La Purificazione della Chiesa è imminente. Prepariamoci ad affrontarla con fede.

Prepariamoci con fede ai Tempi che viviamo per poter essere di Dio anche nelle prove più difficili. La Purificazione è già stata predetta da Dio e la Madonna in numerose rivelazioni private e riguarda i nostri tempi. Come vedremo da alcune rivelazioni private che parolano di questo argomento, la Chiesa sarà bersagliata dal Demonio e dovrà ripulirsi da tutto il male in essa presente, e saranno colpiti i consacrati come i religiosi e i laici. La Purificazione non riguarda solo la la Chiesa ma tutto il mondo e alla fine tutto ciò che è corrotto cesserà di esistere, dentro e fuori dalla Chiesa. Da notare cosa si afferma nelle rivelazioni al riguardo della fede e della dottrina cattolica e l’importanza dei sacramenti, oggi sempre più disprezzati e mal ricevuti secondo la volontà del Signore Dio. Lo scisma non è la soluzione voluta da Dio neanche in una Chiesa che ha bisogno di preghiera, di aiuto e di cammino nella buona e santa condotta, perché in parte si è allontanata dal Disegno di Dio, perché nello scisma, nella divisione e nell’odio a vincere e sempre e solo Satana.  La Regina dell Pace, che oggi compare in diversi luoghi della terra, è venuta dal Cielo per aiutarci (“non sono venuta per scherzo” dirà ad Anguera) a superare ogni ostacolo, basta solo seguirla, perché Lei ci porterà sempre tra le braccia di Suo Figlio Gesù che è la nostra Salvezza.

“La Chiesa di Roma corre il pericolo di uno scisma. Metti in guardia i tuoi sacerdoti. Fagli porre fine a quelle false teorie sull’Eucarestia, i sacramenti, la dottrina, il sacerdozio, il matrimonio e la pianificazione familiare. Sono stati sviati dallo spirito menzognero – da Satana – e confusi dalle idee del modernismo. Gli insegnamenti e le leggi divine sono valide per tutti i tempi e applicabili ad ogni periodo.”

31 maggio 1965, messaggio della Madonna a Ida Peerdeman (Amsterdam) e destinato al Papa, a cui è rivolto questo suo appello

 

La Madonna mostra a Bruno Cornacchiola per terra un drappo nero, una veste talare da prete e sopra di essa una croce spezzata in più punti: “Questo è il segno che la Chiesa soffrirà, sarà perseguitata, spezzata; questo è il segno che i miei figli si spoglieranno…”, spiega la Madonna.

12 aprile 1947, messaggio della Madonna a Bruno Cornacchiola, Tre Fontane 

 

“I dittatori della terra, veri mostri infernali, atterreranno le Chiese con i Sacri Cibori e distruggeranno popoli e nazioni e le cose più care. In questa lotta sacrilega, per il feroce impulso e l’accanita resistenza molto verrà abbattuto di tutto quello che è stato fatto dalla mano dell’uomo.”

16 aprile 1955, messaggio alla Beata Elena Aiello, Calabria 

 

“…Dal 1972 comincerà il tempo di Satana e il tempo delle grandi prove… i cardinali si opporranno ai cardinali, i vescovi ai vescovi…”

13 Agosto 1951, messaggio della Madonna a Teresa Musco, Caiazzo (Caserta)

 

“Di a tutti che Io ho bisogno di sacerdoti umili e coraggiosi, pronti ad essere ammazzati, derisi e calpestati, perdere la propria vita, il proprio sangue, affinché per mezzo di loro Io possa risplendere nella Chiesa dopo la grande purificazione.”

23 Luglio 1973, messaggio della Madonna a Teresa Musco, Caiazzo (Caserta)

 

“Vedrai una grande rivoluzione nella Mia casa, i comunisti al potere. E nella Mia casa a Roma già ci sono, ma si manifesteranno solo quando possono comandare liberamente, senza ostacoli. Allora ci sarà spargimento di sangue innocente.”

14 Febbraio 1976, messaggio della Madonna a Teresa Musco, Caiazzo (Caserta)

 

“La Chiesa avrà ancora molto da soffrire!”

5 febbraio 1968, messaggio di Gesù a Suor N.N, Italia

 

“…Verranno tempi ancora più calamitosi per l’umanità… per la Chiesa… e la fede dei buoni sarà messa molto a dura prova…”

22 maggio 1966, messaggio di Gesù a Madre Carolina Venturella, Italia  

 

“La mia Chiesa sarà purificata dalle follie della superbia umana e, alla fine, l’amore della Madre mia e vostra trionferanno.”

23 ottobre 1975, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia 

 

“La donna nel parto geme, ma poi gioisce perché ha dato alla luce un figlio. E’ tempo che il grano gettato nel seno della terra marcisca, per poi dare molto frutto. E’ prossima l’ora in cui la mia Chiesa gemerà nella feroce ed inaudita persecuzione per poter rinascere Una, Pura, Santa ed Immacolata.”

2 novembre 1975, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia 

 

“Il mondo e la stessa mia Chiesa hanno raggiunto un tale livello di pervertimento morale e spirituale non più tollerabile dalla Divina Giustizia. Questa giustizia divina (già in corso) si manifesterà sempre più lasciando in balia di se stessi, mondo e chiesa, i quali venendo a mancare l’assistenza divina, saranno maggiormente tiranneggiati dalle orde oscure e malvagie dell’inferno, che non trovando ostacoli dall’Onnipotenza divina, sfogheranno il loro sadismo perfido ed inumano su tutto e su tutti; si moltiplicheranno gli attentati alle chiese, le profanazioni di persone o cose sacre, scorrerà sangue, sangue, sangue. Ecco figlio mio perché già oggi assistete a fatti così gravi così inumani, così selvaggi, per cui sovente vi domandate come è possibile arrivare a questi eccessi.”

5 maggio 1977, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia 

 

“…Non pensate che il comunismo sia morto. Io vi dico: è in crescita…”

30 Dicembre 1992, messaggio di Gesù a Nancy Fowler, Conyers

 

“…L’opera del diavolo si insinuerà anche nella Chiesa in una maniera tale che si vedranno cardinali opporsi ad altri cardinali, vescovi contro vescovi. I sacerdoti che mi venerano saranno disprezzati e ostacolati dai loro confratelli…chiese ed altari saccheggiati; la Chiesa sarà piena di coloro che accettano compromessi, e il demonio spingerà molti sacerdoti e anime consacrate a lasciare il servizio del Signore. Il demonio sarà implacabile specialmente contro le anime consacrate a Dio. Il pensiero della perdita di tante anime è la causa della Mia tristezza. Se i peccati aumenteranno in numero e gravità, non ci sarà perdono per loro…”

13 Ottobre 1973, messaggio della Vergine Maria a Suor Agnese Sasagawa, Akita 

 

“…Deve esserci un cambiamento nei Miei prescelti, perché la Chiesa sta precipitando nel nulla…la dottrina e la tradizione saranno separate e la Chiesa inizierà a sgretolarsi. Ci deve essere questa fonte invisibile di fede per tenere assieme i pezzi. I sacerdoti si opporranno gli uni agli altri ed erigeranno fortezze contro gli altri sacerdoti e contro il Vicario. Ci sarà una grande oscurità, ed essa ora è arrivata sulla Chiesa. Ci sarà grande divisione al suo interno. Ci saranno degli avvertimenti, ma essi non li ascolteranno…”

3 Marzo 1982, messaggio di Dio Padre a Eileen George, Worcester (USA) 

 

“…Io piango perché la Chiesa continua lungo la strada delle divisioni, della perdita della vera fede, dell’apostasia e degli errori che vengono diffusi sempre di più senza che nessuno vi si opponga. Persino ora, che ciò che ho predetto a Fatima e ciò che ho rivelato là, nel Terzo Messaggio confidato a una Mia figlia, è sulla via del suo compimento. E quindi, persino per la Chiesa il momento della sua grande prova è arrivato, perché l’uomo dell’iniquità si stabilirà all’interno di essa e l’abominio della desolazione entrerà nel santo tempio di Dio…”

Settembre 1987, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi, Akita in Giappone 

 

“…La grande prova é giunta per la vostra Chiesa. Si sono continuati a diffondere gli errori che hanno portato alla perdita della fede. Molti Pastori non sono stati attenti, né vigilanti ed hanno permesso a tanti lupi rapaci, vestiti da agnelli, di introdursi fra il gregge a portare disordine e distruzione. Quanto é grande la vostra responsabilità, o Pastori della santa Chiesa di Dio! Si continua sulla strada della divisione dal Papa e del rifiuto del suo Magistero; anzi di nascosto si prepara un vero scisma che presto potrà diventare aperto e proclamato. Allora rimarrà solo un piccolo resto fedele, che Io custodirò nel giardino del mio Cuore Immacolato…”

15 novembre 1990, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi

 

“…Prega molto; Le Mie Chiese saranno devastate e saccheggiate e il Mio Sacro Corpo calpestato…”

25 Ottobre 1987, Appello Divino n. 30 di Gesù a suor Anna Ali, Kenia 

 

“…La Chiesa avrà molto da soffrire…”.

1 maggio 1988, messaggio della Madonna a Rosario Toscano, Belpasso

 

“I templi diventeranno vere caldere dove cadranno le anime confuse, e voi, piccoli Miei, cercherete luoghi per pregare e offrire sacrifici. I Miei veri ministri verseranno il loro sangue per difendere le Mie piccole pecore. Non spaventatevi, figli Miei, ma anzi rallegratevi perché presto Mi avrete fra di voi.”

23 gennaio 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas, Bolivia 

 

“Attendono l’umanità giorni così terribili, che la prima cosa che faranno scomparire saranno le Sacre Scritture.”

3 dicembre 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas, Bolivia 

 

“Il Papa vedrà la distruzione di Roma e del Vaticano, calpestato e depredato, e soffrirà come Padre della Cristianità. Dalle sue labbra uscirà un anatema contro coloro che, dimenticando la loro fede, si uniranno alla Bestia. Le esperienze che patirà, e quello che vedrà, gli faranno sollevare le braccia in atto di supplica e lo faranno inginocchiare domandando perdono.”

14 gennaio 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas, Bolivia

Si ringrazia profezie del terzo millennio per la preziosa catalogazione.
altre profezie su profezie3millennio