Messaggi di Maria Regina della Pace di Anguera a Pedro Regis dal 1997 al 1998

Un ragazzo umile, al secolo Pedro Regis, ad Anguera nello Stato di Bahia in Brasile nel 1987  vede in apparizione la Madonna. Da allora tre volte a settimana Pedro riceve dei messaggi dalla Regina della Pace che vengono, per volere della Santissima Vergine, condivisi pubblicamente. La presenza di Maria Madre di Dio è voluta dal Signore che ci chiama alla conversione e a tornare ad essere veri Cristiani.
IN QUESTO POST LEGGIAMO I MESSAGGI DAL 1210 AL 1521 DALL’ANNO ’97 ALL’ANNO ’98.

1.210 – 1 gennaio 1997
Cari figli, sono la Regina della Pace. Vi chiedo di essere docili alla mie parole e di cercare di imitare mio figlio Gesù in tutto. Quest’anno sarà contrassegnato da grandi avvenimenti che vi ho predetto in passato. Non allontanatevi da me. Voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori. Vi chiedo pure di aumentare le vostre preghiere. Pregate per la Chiesa del mio Gesù, che soffrirà a causa di grandi persecuzioni. Molti dei miei amati figli si rivolteranno contro il Papa. Ci sarà un grande scisma. La vera dottrina sarà negata anche da membri della gerarchia. Pregate. La Chiesa del mio Gesù sarà attaccata, sarà oggetto di grandi attacchi. Solo i fedeli, i veri fedeli, rimarranno saldi. Non siate spaventati da quanto dico. Avete bisogno di sentire queste cose, così quando accadranno vi ricorderete che le avevo predette. Non perdete la speranza. Voi che siete con me sarete sostenuti e protetti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.211 – 4 gennaio 1997
Cari figli, il mio Gesù ha bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Siate uomini e donne di preghiera. Sappiate affrontare le difficoltà con coraggio, perché questo è l’unico modo in cui potrete contribuire alla vittoria del Signore. Vengo dal cielo per chiedervi di tornare al vostro Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Sono giunti i momenti più difficili per voi. Pregate. Se non pregate, non sarete in grado di sopportare quello che deve accadere. Io sono vostra Madre e voglio dirvi: succeda quel che succeda, rimanete fedeli a Cristo. La vittoria apparterrà ai fedeli. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.212 – 7 gennaio 1997
Cari figli. Vi amo e voglio dirvi che sono giunti i tempi da me predetti. Non allontanatevi da me, perché io voglio aiutarvi. Vi chiedo di continuare a pregare. Nella preghiera sentirete la forza per portare i miei messaggi al mondo. Voglio offrirvi la grazia della salvezza. Aprite i vostri cuori e non rimanete nel peccato. Se vivete nel peccato, non comprenderete quel che sto dicendo. Affidatevi a me. Voglio condurvi al mio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.213 – 9 gennaio 1997
Cari figli, dite a tutti che ho fretta e non c’è più tempo da perdere. Pregate che i miei progetti si realizzino. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi. Non state con le mani in mano. Convertitevi velocemente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.214 – 11 gennaio 1997
Cari figli, vivete semplicemente e non fingete di essere più di quello che siete. Fuggite dal male e ritornate al Signore, che vi ama e vi chiama alla sua grazia. Siate buoni gli uni con gli altri. Sappiate che l’umanità raccoglierà ciò che semina. Sono triste per quello che vi attende. Soffro per coloro che vivono lontano da Dio e non sanno dove stanno andando. Pregate. Il mondo sta andando male per la mancanza di preghiera. Sono pochi quelli che pregano. Se non vi convertite verrà la punizione. Non vi voglio spaventare. Vi dico questo perché sono vostra Madre e desidero aiutarvi. Non state con le mani in mano. Cambiate le vostre vite. Pentitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.215 – 12 gennaio 1997
Cari figli, sappiate che avete ricevuto tanto dal Signore e Lui ve ne chiederà conto. Impegnatevi per far sì che i miei messaggi vengano conosciuti dal maggior numero possibile di persone. In molti hanno bisogno di ascoltare i miei appelli. Non state con le mani in mano. Sappiate che il tempo è poco ed è giunto il momento della vostra coraggiosa e sincera testimonianza. Non scoraggiatevi perché in così tanti vi criticano. Quando vi criticano, dite loro che risponderete al Signore. Procedete sempre con la speranza e la preghiera, perché questo è l’unico modo per contribuire ai miei progetti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.216 – 14 gennaio 1997
Cari figli, pregate sempre il Rosario, perché coloro che recitano il Rosario avranno la mia protezione speciale. Vengo dal cielo per supplicarvi di tornare al Signore il prima possibile. L’umanità sta procedendo verso un grande abisso, ed è giunto il momento del vostro ritorno. State attenti. Non lasciatevi contaminare dal peccato. Siate sempre del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.217 – 18 gennaio 1997
Cari figli. Io vi amo e vi chiedo di non rimanere nel peccato. Appartenete al Signore e dovreste servire solo Lui. Vi chiedo di continuare a pregare. Solo la preghiera perfetta e sincera condurrà l’umanità a incontrare il suo Creatore. Sappiate che non è per caso che vengo dal cielo. Il Signore mi ha mandato a voi per dirvi che ora è il tempo della grazia. Pentitevi rapidamente. Sappiate che il pentimento è il primo passo da fare sulla strada della conversione. Avanti. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.218 – 22 gennaio 1997
Cari figli. Conosco le vostre difficoltà e sofferenze e desidero aiutarvi. Vi chiedo di continuare a pregare. L’umanità si è allontanata da Dio per mancanza di preghiera. Pentitevi. Guai a coloro che non si pentono e non cambiano le loro vite. È giunto il tempo del vostro ritorno. Convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.219 – 24 gennaio 1997
Cari figli, non lasciate che satana vi inganni. Voi siete molto interessati alla cose di questo mondo e questo vi allontana dalle cose del Signore. Se volete crescere spiritualmente, cercate prima le cose del cielo, sapendo che il Signore vi ricompenserà generosamente. A che serve avere tutto il mondo nelle vostre mani se perdete la vostra anima? Pensateci, figli cari, ne vale la pena? Voi appartenete al Signore e non al mondo. Voi siete nel mondo per un breve periodo. La vostra dimora eterna sarà in cielo, dove il Signore ha riservato per voi quello che occhi umani non hanno mai visto e nessun uomo ha mai sperimentato. Sono vostra Madre. Desidero che tutti si convertano e ciascuno sia con me in paradiso. Anche la vostre gioie in questo mondo passano. Convertitevi, perché Dio vi sta attendendo con una felicità senza fine. Voglio che tutti voi qui presenti mi aiutiate a salvare coloro che si allontanano dal Signore e contaminano sé stessi col peccato. Pregate di più, perché non state pregando abbastanza. Quando pregate, fatelo con attenzione. Chiedete al vostro Angelo custode di accompagnarvi nella preghiera. Chiamatemi. Voglio pregare con voi. Voglio le vostre preghiere per portarle al mio Gesù. Non scoraggiatevi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.220 – 25 gennaio 1997
Cari figli. Sono vostra madre e sono sempre con voi. Conosco le vostre difficoltà e voglio aiutarvi. Pregate. Una grande gioia sorgerà da tutto il vostro dolore. Come ho già detto, chiunque recita il Rosario non rimarrà senza aiuto. Credete fermamente nel Signore. Vengo dal cielo per invitarvi alla conversione. L’umanità si è allontanata da Dio, e deve fare ritorno finché c’è ancora tempo. Non fate domande. Pregate. Nella preghiera comprenderete quanto vi sto dicendo. Se non vi convertirete, la vostra strada sarà difficile. Ascoltatemi. Ho fretta. Quello che dico è serio. I tempi da me predetti sono arrivati. Non state con le mani in mano. Coraggio. Abbiate fiducia, fede e speranza. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.221 – 28 gennaio 1997
Cari figli. Sono vostra Madre e voglio dirvi che questo è un tempo di grazia. Non lasciate a domani quel che dovete fare. Vi chiedo di moltiplicare le vostre preghiere ed essere simili a Gesù in tutto. L’umanità vive in un tempo di grandi tensioni e si dirige verso un grande abisso. Voi siete molto importanti per il Signore e non potete rimanere nel peccato. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Guardate a chi è più carente della grazia di Dio. Ci sono così tanti che si sono allontanati da Dio. Aiutatemi. Restate con me e recuperate questi poveri figli. Attendo il vostro sì. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.222 – 30 gennaio 1997
Cari figli, siate docili alle mie parole. Sappiate che il Signore vi attende con l’immenso amore del Padre. Siate coraggiosi e annunciate a tutti i miei messaggi. Sarete ricompensati generosamente per tutto quello che fate per me. Non nascondete i miei messaggi. Dite a tutti che Io, la Madre del Salvatore, desidero la conversione di ognuno il prima possibile. Non restate in silenzio. Voi avete ricevuto molto e il Signore vi chiederà conto di tutto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.223 – 1 febbraio 1997
Cari figli, siate onesti nelle vostre azioni e cercate di vivere tutti i miei messaggi. Vi chiedo di non allontanarvi dalla preghiera. Pregate sempre di più. La preghiera vi dà forza e vi porterà a un impegno più serio con Dio. Conoscete il valore della preghiera. Se pregate vi convertirete e il mondo avrà di nuovo la pace. Siate miei, perché voglio condurvi docilmente a Colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi come fanno i figli ubbidienti. Fuggite dal peccato. Riconciliatevi con Dio. Voglio aiutarvi, ma non lo posso fare se non aprite il vostro cuore a me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.224 – 4 febbraio 1997
Cari figli, prendetevi cura della vostra vita spirituale e non permettete a satana d’ingannarvi. Rinunciate al peccato. Fuggite da ogni luogo dove la vostra dignità è profanata. Dite a tutti che Dio è rattristato dai così tanti errori e peccati che vengono commessi. Vi chiedo di non partecipare al carnevale. Se amate veramente il Signore, non disobbedite. Coloro che prendono parte al carnevale offendono il Signore nostro Dio. Coraggio. Rinunciate per il vostro bene. Non voglio forzarvi, ma sono vostra Madre e vi dico che Dio vi chiederà conto di tutto quello che avrete fatto in questo mondo. Il diavolo vi distrugge completamente, conducendovi a una triste cecità spirituale. Ripeto, state attenti. Guai a coloro che non ascoltano la mia voce, perché Dio non risparmierà le loro anime dalla punizione. Pregate. Siate solo di Dio. Non potete servire Dio e il diavolo. Dove volete andare? Voi sapete che il paradiso è più importane per voi. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.225 – 7 febbraio 1997
Cari figli, cercate di vivere sempre nella grazia di Dio. La grazia è la luce che illumina la vostra anima. Senza la grazia la vostra anima sarà nell’oscurità. Ripeto: cercate di vivere in stato di grazia. Siate luce per coloro che vivono nell’oscurità del peccato e non sanno dove stanno andando. Siate strumenti di Dio. Lavorate, pregate e fate lo sforzo di essere fedeli al Signore. Pregate. La preghiera vi aiuterà a essere miti e umili di cuore. Pregando sarete in grado di comprendere quel che sto dicendo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.226 – 8 febbraio 1997
Cari figli. Ho bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Siate uomini e donne di preghiera. Sappiate affrontare coraggiosamente le vostre difficoltà e non siate infedeli al mio Signore. Vi chiedo di affidare la vostra esistenza a me attraverso la consacrazione al mio Cuore Immacolato. Inoltre, vi chiedo di essere docili agli insegnamenti della Chiesa di mio Figlio e ad intensificare le vostre preghiere per il Papa. Voglio dirvi che è giunto il tempo della grande tribolazione, ma coloro che sono con il Signore ne usciranno vittoriosi. Prendete il rosario: è la vostra arma per questa grande battaglia. Chiunque prega il rosario sarà vittorioso con me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.227 – 9 febbraio 1997
Cari figli, lasciatevi condurre da me con docilità e confidate in mio Figlio Gesù, che è la vostra unica speranza. In particolare, vi chiedo di non aver paura di testimoniare i miei messaggi. Credete fermamente nelle mie promesse e prendete coraggio, perché ho bisogno di voi per realizzare i miei progetti. State attenti. Vivete in mezzo a lupi travestiti da pecore. Pregate sempre di più. Coloro che pregano non saranno toccati. Voglio svelarvi un segreto spirituale molto importante: pregare il rosario dopo una BUONA confessione può trasformare i cuori più induriti. Incoraggiate coloro che ancora non pregano a pregare con completa fiducia. Siate i miei soldati. Combattete il nemico con me. La vittoria sarà mia e vostra, perché voi siete fedeli a me. Siate fermi. Non vi indebolite. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.228 – 11 febbraio 1997
Cari figli, convertitevi. Credete fermamente al Vangelo del mio Gesù. La Parola di mio Figlio è la luce che brillerà su coloro che vivono nelle tenebre del peccato. È la fonte in cui potete placare la vostra sete spirituale. Prestate attenzione a ciò che sto dicendo. Vi chiedo di pregare il santo rosario ogni giorno. Durante la Quaresima, rinunciate a qualcosa e offritela in sacrificio per la vostra conversione e la conversione di tutti i vostri fratelli. Andate a confessarvi. Pregate di più davanti alla croce e siate simili a Gesù in tutto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.229 – 15 febbraio 1997
Cari figli, vi chiedo di vivere quotidianamente i miei messaggi di cercare di imitare mio Figlio Gesù in tutto. Non intendo obbligarvi, perché siete liberi, ma sono vostra Madre e vi chiedo di non stare con le mani in mano. Vi incoraggio a raccontare a tutti quanto vi sto dicendo. Sappiate che tutti coloro che diffondono i miei messaggi non rimarranno senza una ricompensa. Siate buoni gli uni con gli altri. Pregate. Assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Amate. Perdonate. Avvicinatevi a Gesù con una buona confessione. Se farete quello che chiedo, la vostra conversione sarà possibile. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Quello che dico non è uno scherzo. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.230 – 18 febbraio 1997
Cari figli, soffro per i tanti bambini che sono vittima di ingiustizie e privi delle cose di cui hanno bisogno. Dio non è contento di un’umanità che, a causa del peccato, è divenuta indifferente alla situazione miserabile in cui vivono i miei bambini poveri e innocenti. Sappiate che Dio vi chiederà conto di tutto quello che fate. È necessario che facciate fare lo sforzo di essere fedeli al mio Signore, perché tutte le ingiustizie sono frutto della disobbedienza a Dio. Vi chiedo di non perdere la speranza. Il domani sarà ricco della presenza di Dio. Coraggio. Seguitemi sulla via della preghiera, del dono di sé e dell’obbedienza. Pregate molto. Ancora non pregate abbastanza. Voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori. Ascoltami. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.231 – 21 febbraio 1997
Cari figli, pregate. La preghiera è il rimedio che cura i grandi mali spirituali. Se gli uomini pregassero, gran parte dell’umanità sarebbe guarita spiritualmente. La mancanza di preghiera porta l’umanità al peccato e così la pace manca, l’amore nei cuori manca. E il frutto di tutto questo è una violenza che cresce ogni giorno, portando i miei poveri figli a una terribile cecità spirituale. Convertitevi, miei cari figli, perché questo è l’unico modo in cui il mondo troverà la pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.232 – 22 febbraio 1997
Cari figli. Vi amo e vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Soffro per i vostri peccati e vi chiedo di allontanarvi da ogni genere di male. Il Signore mi ha mandato a voi per chiedervi di essere fedeli al suo Vangelo. Sappiate che solo con la vostra sincera e coraggiosa testimonianza sarete capaci di accettare la missione che vi ho affidato. Non temete, sono al vostro fianco. Prometto di aiutare nell’ora della morte tutti coloro che vivono e testimoniano i miei messaggi al mondo. Non state con le mani in mano. Siate coraggiosi. Non tiratevi indietro. Pregate. Lasciate che la preghiera sia il sostegno della vostra vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.233 – 25 febbraio 1997
Cari figli, testimoniate i miei messaggi e aiutate tutti i miei poveri figli a vivere gioiosamente il Vangelo di mio Figlio Gesù. Sappiate valorizzare quello che vi ho trasmesso durante tutti questi anni. Non voglio obbligarvi, ma siate fedeli a ciò che dico. Vi chiedo di non stare con le mani in mano. Pregate. Senza la preghiera non potete comprendere il mio amore per voi. Aprite i vostri cuori a me, perché voglio condurvi a Colui che è la vostra sola Via, Verità e Vita. Siate miei. Non tiratevi indietro. Sono vostra Madre e vi voglio al mio fianco. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.234 – 26 febbraio 1997
Cari figli. Lasciate che io vi guidi come un bambino tra le braccia di sua madre. Voglio portarvi a mio Figlio Gesù. V’invito a pregare il santo rosario, l’arma che vi offro per questo grande combattimento. Siate miei soldati. Voglio che siate parte del mio esercito vittorioso. Vengo dal cielo sulla terra per offrirvi la possibilità della conversione. Aprite i vostri cuori a me. Voglio offrirvi la grazia della conversione. Voglio portarvi a vivere e a testimoniare l’amore di mio Figlio Gesù. Coraggio. Pregate. Se pregate, sarete in grado di sopportare quello che deve avvenire. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.235 – 1 marzo 1997
Cari figli. Ho fretta. Stasera vi invito a convertirvi sinceramente al Signore. Voi vivete in un mondo peggiore di quello dei tempi del diluvio e correte il rischio di perdervi eternamente. Non rimanete con le mani in mano. Voglio aiutarvi. Ascoltatemi. Sappiate che non è un caso che io venga dal cielo. Pregate. Con la preghiera sarete in grado di accettare e vivere ciò che dico. Coraggio. Il tempo è breve. Pentitevi. Fuggite dal peccato e ritornate a Colui che è il vostro tutto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.236 – 4 marzo 1997
Cari figli, convertitevi e cercate la vostra vittoria in Dio. L’umanità si è ammalata a causa del peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del Signore. Pentitevi. Fate penitenza. Solo la preghiera può trasformare i vostri cuori. Pregate. Se volete appartenere al Signore, non rimanete con le mani in mano. Ascoltatemi. Sono vostra Madre. Siate i miei figli obbedienti. Ascoltate la mia voce. Voglio condurvi su un sentiero sicuro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.237 – 6 marzo 1997
Cari figli, siate strumenti di pace. Il mondo ha bisogno di pace e la pace è possibile solo se vi convertite. Sono la Regina della Pace e vengo dal cielo per offrirvi la pace. Pregate. Voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Non temete. Sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.238 – 8 marzo 1997
Cari figli, voglio che tutti i miei poveri figli conoscano i miei messaggi. Non state con le mani in mano. Dite a tutti quello che vi ho trasmesso durante questi anni. Vi ho dato così tanti messaggi e voi volete ancora sapere come diffonderli o che cosa significa che dovreste portarli al mondo. Sappiate che desidero la vostra unione. Siate sempre pronti con il vostro sì alla mia chiamata. Proseguite con la vostra idea di diffondere i miei appelli. Aiutate il mio eletto* nelle sue necessità materiali e spirituali. Non potete stare con le mani in mano. Fate uno sforzo. Non perdetevi d’animo. Coraggio. Sappiate affrontare le vostre difficoltà con gioia. Avrete sempre delle difficoltà, ma non scoraggiatevi. Io sono con voi. In questo momento vi benedico e chiedo che Dio vi dia la forza e il coraggio per accettare la missione che vi ho dato. Benedico pure i vostri progetti, i progetti che avete sviluppato per rendere noti i miei messaggi. Coraggio, figli cari. Io sarò sempre con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

* Non è chiaro a chi si riferisce, forse al veggente?

1.239 – 11 marzo 1997
Cari figli, annunciate i miei messaggi di pace a tutti. Dio Onnipotente mi ha mandato a voi per comunicare un messaggio urgente. Non potete rimanere in silenzio. Non temete. Sappiate che Dio è più di qualcosa o qualcuno. Egli non vuole che rimaniate in silenzio. Proclamate a tutti quello che ascoltate. E’ l’Onnipotente che vi dà quest’ordine. Non potete tenere chiusa la vostra bocca. Avanti. Il tempo è breve. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.240 – 13 marzo 1997
Cari figli, vi amo così come siete e voglio aiutarvi. Vi chiedo di non starvene lì con le mani in mano. Coraggio. Annunciate i miei messaggi al mondo. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Pregate. Solo pregando sarete capaci di accettare quanto vi dico. Cercate di vivere semplicemente. Non fingete di essere di più di quanto siete. Siate miti e umili di cuore. Guardatevi intorno e osservate quanto aumenta il peccato. Guardate quanti dei miei figli sono lontani da Dio e dalla sua Grazia. È giunta l’ora della vostra testimonianza. Avanti. Vi amo e vengo con voi. Sappiate che mio figlio Gesù si aspetta grandi cose da voi. Lavorate, pregate e prendete i vostri impegni come veri cristiani. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico deve essere preso sul serio. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.241 – 15 marzo 1997
Cari figli. Amate come Gesù ama e vi ha insegnato ad amare. Sappiate come affrontare le vostre difficoltà. Cominciate a pregare di più e non allontanatevi dalla via che vi ho mostrato. L’umanità si è allontanata da Dio e sta andando verso l’autodistruzione. Convertitevi. Sappiate che se non vi convertite potrebbe essere tardi. Ascoltate quanto vi sto dicendo. Vengo dal cielo per offrirvi il mio amore. Aprite i vostri cuori. Vivete i miei messaggi gioiosamente. Non scoraggiatevi. Se ascoltate i miei appelli, il mondo sarà salvato. Ho bisogno di voi. Non allontanatevi da me. Ho bisogno di aiutare i miei poveri figli, quelli che si sono allontanati da Dio e da me. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.242 – 18 marzo 1997
Cari figli, prendete a cuore le mie parole. Voglio aiutarvi. Pregate sempre e non lasciate che il peccato si impadronisca dei vostri cuori. Pregate il santo rosario con gioia. Il mondo incontrerà la pace attraverso il rosario. Sappiate come affrontare le vostre prove. Potete essere sicuri che sarò sempre con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.243 – 20 marzo 1997
Cari figli, siate miei nella preghiera, nel dono di sé e nella semplicità. Vi chiamo a essere parte del mio esercito vittorioso. Vi voglio tutti al mio fianco, perché voglio insegnarvi come comportarvi in tutte le situazioni difficili. Coraggio. Io vi amo e sono con voi. Dio mi ha mandato per dirvi che questi sono i miei tempi: i tempi del grande combattimento. Pregate. Amate e cercate di imitare mio figlio Gesù in tutto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.244 – 22 marzo 1997
Cari figli, convertitevi perché il paradiso vi attende. Sappiate che tutti voi avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato e non avete nulla da temere. Vengo dal cielo per chiedervi di tornare a Dio, che vi ama e vi attende con immenso amore di Padre. Chiedo a tutti voi di appartenere a Cristo. Aiutatemi. Non state con le mani in mano. Fate oggi quel che dovete fare. Ascoltate la mia voce. Voglio parlare a voi. Aprite i vostri cuori a me. Pregate. Il mondo incontrerà la pace solo attraverso la preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.245 – 23 marzo 1997
Cari figli, sappiate che le vostre difficoltà derivano dalla mancanza di preghiera. Pregate e tutto andrà a posto. Sono venuta dal cielo per aiutarvi. Ascoltatemi. Non voglio obbligarvi, perché siete liberi. Siate miti e umili di cuore. Voglio vedervi felici. Aprite i vostri cuori. Non deviate dalla via che vi ho indicato. Desidero aiutarvi, ma non lo posso fare se non pregate. Satana è riuscito a ridurre in schiavitù molti dei miei poveri figli. Fate attenzione. Ho bisogno di ognuno di voi. Vi ringrazio per tutte le vostre risposte ai miei messaggi. Non perdetevi d’animo. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.246 – 25 marzo 1997
Cari figli, pregate. Pregate. Solo pregando sarete in grado di sostenere quello che deve avvenire. Ascoltate quanto vi sto dicendo e cercate di essere come mio figlio Gesù in tutto. Semplicemente vivete i miei appelli. Voi siete liberi, ma occorre fare la volontà del Signore. Sono felice della vostra presenza qui. Sappiate che sono vostra Madre e desidero aiutarvi. Ascoltatemi. Io intercederò presso mio figlio Gesù per voi. Gli chiederò di aiutarvi in tutte le vostre necessità. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.247 – 29 marzo 1997
Cari figli, non preoccupatevi troppo per i vostri problemi. Abbiate fiducia in me. Io voglio aiutarvi. Voglio condurvi gentilmente a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere. Pregate il santo rosario con gioia. Ho bisogno delle vostre preghiere. Sono con voi da così tanto tempo e voi siete ancora distanti! Ritornate oggi stesso a Dio, perché Lui vi ama e vi attende con l’immenso amore del Padre. Siate docili come un bambino felice in presenza di sua madre. Io sono sempre con voi. Non sentitevi soli. Coraggio. Non tiratevi indietro. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.248 – 1 aprile 1997
Cari figli, non preoccupatevi troppo per i vostri problemi. Sono con voi per aiutarvi. Credete fermamente nel potere di Dio, che trasforma tutto. Anche se degli uomini vengono a turbarvi a causa della loro incredulità, non perdetevi d’animo. Dite coraggiosamente che siete miei soldati e nulla può conquistarvi. Pregate. In questi tempi il demonio vuole distruggere i miei progetti. Fate attenzione. Ascoltate solo il Signore e non siate turbati. La vittoria sarà mia e vostra. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.249 – 4 aprile 1997
Cari figli, non perdete la speranza. Quando tutto sembrerà perduto, una grande vittoria sorgerà per voi. Abbiate fiducia in me. Io sono sempre con voi. Siate uomini e donne di preghiera. Non preoccupatevi per la persecuzione. I progetti che ho avviato qui non sono vostri. Sono progetti di Dio, quindi niente e nessuno può distruggerli. Tutte le volte che vi sentite deboli, chiamatemi . Io verrò ad aiutarvi. Pregate. Abbiate fiducia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.250 – 5 aprile 1997
Cari figli. Ho bisogno della vostra sincera e coraggiosa testimonianza. Vi chiedo di essere docili alla mia chiamata e di vivere gioiosamente tutti i miei messaggi. Dio Onnipotente mi ha mandato per chiamarvi ad una conversione sincera. Svegliatevi, cari figli. Svegliatevi per vedere e udire le meraviglie che il Signore compie per il vostro bene. Guardatevi intorno e vedete come il peccato si sta diffondendo. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dovrebbe essere preso sul serio. Pregate. Io vi aiuterò a comprendere quello che sto dicendo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.251 – 8 aprile 1997
Cari figli, amate la verità. Vivete nella verità, perché la verità vi conduce più vicini al Signore. Vi chiedo di continuare a pregare. Solo nella preghiera sarete capaci di comprendere quello che vi ho trasmesso. Ho bisogno del vostro sì. Non rimanete nel peccato. Riconciliatevi con Dio. Pentitevi. Il tempo è breve e non c’è più tempo da perdere. Siate coraggiosi. Difendete i miei messaggi. Non permettete a satana di ingannarvi. Ascoltate la mia voce. Voglio portarvi a mio Figlio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.252 – 9 aprile 1997
Cari figli, l’umanità si trova nell’abisso del peccato. Uomini e donne hanno abbandonato Dio e non pregano più. Essi non sono in grado di riconoscere il peccato come il grande male dell’umanità e così diventano spiritualmente ciechi. Soffro per i figli che si stanno perdendo sulla strada dell’odio, della violenza e della mancanza di fede. Oh, uomini e donne, dove volete andare? Oh, umanità, ritorna sulla via del bene. Se non si converte, un grande castigo si abbatterà sull’umanità. Pregate. Cambiate la vostra vita. Riconciliatevi con il vostro Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.253 – 12 aprile 1997
Cari figli, vi invito a pregare il santo rosario, perché è una preghiera gradita al mio Cuore Immacolato. Voi vivete in tempi difficili perché l’umanità si è allontanata da Dio. Vi prego di non rimanere nel peccato. Pregate. Vivete i miei messaggi. Ricevete l’Eucarestia, che vi dà forza e vi porta ad un vero cambiamento di vita. Voglio che tutti voi apparteniate a Cristo. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi. Ho fretta. Dite a tutti che c’è poco tempo. Non temete. Quello che dico è per il vostro bene. Aiutatemi. Ho bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Leggete la Parola di Dio quotidianamente. Dio vuole parlarvi. Aprite i vostri cuori. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.254 – 15 aprile 1997
Cari figli, vi voglio tutti nel mio Cuore Immacolato. Voi vivete in un tempo peggiore di quello del diluvio. L’umanità ha abbandonato Dio e sta andando verso un grande abisso. Pregate. Solo la preghiera sincera e perfetta salverà il mondo. Soffro per quanto vi attende. Ascoltatemi. Io vi amo e voglio aiutarvi. Non allontanatevi dalla via che vi ho indicato. Intercederò presso il mio Gesù per voi. Gli chiederò di farvi sentire la vittoria con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Ritornate, miei cari figli, perché il tempo è breve. Non aspettate il domani per fare quello che dovete fare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.255 – 16 aprile 1997
Cari figli, sono vostra Madre. Vi amo come siete e voglio aiutarvi. Credete fermamente nel potere del Signore. Vivete i miei messaggi con gioia, perché attraverso di essi voglio condurvi a un’alta vetta di santità. Allontanatevi permanentemente dal peccato e tornate a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Vengo a voi per offrirvi la possibilità della conversione. Aprite i vostri cuori a me. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi. Vi chiedo di essere docili alle mie parole. Ho fretta! Convertitevi! Vi voglio con me in Paradiso! Gioite. Pregate e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.256 – 19 aprile 1997
Cari figli, pregate affinché si realizzino i miei progetti e non preoccupatevi troppo per i vostri problemi. Lasciate che se ne occupi Dio. Vi chiedo di cercare di essere docili e di imitare mio Figlio Gesù in tutto. Vi chiedo di vivere semplicemente, ascoltando la Parola del Signore. Sappiate che non è un caso che io venga dal cielo. Coraggio. Non perdetevi d’animo. I progetti che ho iniziato qui sono del Signore. Niente e nessuno può distruggerli. Avanti. Fate come vi dico. Siate obbedienti. La vittoria sarà del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.257 – 22 aprile 1997
Cari figli, entrate nel mio Cuore Immacolato, perché il mio Cuore è il rifugio sicuro che offro a tutti coloro che vivono in questo mondo contaminato dal peccato. Abbiate fiducia in me, perché sono vostra Madre. Voglio vedervi felici qui sulla terra e che ognuno di voi sia con me in cielo. Pregate. Nella preghiera sentirete la presenza del mio Gesù. Nella preghiera sentirete il mio amore per voi. Dite a tutti che il tempo è breve e che questo è il tempo della grazia. Venite, miei cari figli, venite a me. Voglio condurvi al mio Gesù. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.258 – 24 aprile 1997
Cari figli, stasera vi invito alla preghiera del cuore. Nella preghiera sentirete tutto l’amore che ho per voi e diventerete capaci di vivere i miei appelli. Abbiate fiducia. Non lasciate che i vostri problemi vi abbattano. Credete nel Signore. Egli vi aiuterà. Sono vostra Madre. Voglio che comprendiate che vi amo e che vi voglio con me in Paradiso. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.259 – 26 aprile 1997
Cari figli, fuggite dal male e tornate al Signore. V’invito ad aprire i vostri cuori a Colui che è il vostro grande amico e vi ama moltissimo. Io sono vostra Madre e voglio condurvi su sentieri sicuri. Rinunciate al peccato. Siate solo del Signore. Io voglio aiutarvi, ma voi dovete ascoltarmi. Se vi convertite, io presterò attenzione a tutte le vostre richieste. Pregate. Solo pregando sarete capaci di sentire la vittoria sul peccato. Avanti. Aprite i vostri cuori a me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.260 – 29 aprile 1997
Cari figli, stasera vi invito a pregare per la conversione di tutti coloro che si allontanano dalla grazia del Signore. L’umanità è contaminata dal peccato e una triste cecità spirituale è caduta su molti dei miei poveri figli. Sono vostra Madre e soffro a causa dei vostri peccati. Riconciliatevi con Dio. Fuggite dai posti dove la vostra dignità di cristiani è profanata. Andate incontro a Colui che è mite e umile di cuore. In mio Figlio troverete la forza per assumere il vostro ruolo di veri cristiani. Lasciate che vi aiuti. Non tiratevi indietro. Ho molte grazie nelle mie mani da donarvi. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.261 – 1 maggio 1997
Cari figli, sono vostra Madre. Vi amo così come siete. Sono felice d’incontrarvi qui. Chiedo al Signore di donarvi serenità e pace e che nei vostri cuori ci sia sempre il desiderio di conversione. Io sono l’Eletta del Signore. Mio Figlio Gesù Cristo mi ha mandato a voi per chiedervi di essere docili ai suoi insegnamenti. Siate coraggiosi e testimoniate con le vostre vite che siete di Cristo. Dite il vostro Sì alla chiamata divina. Non voglio obbligarvi, ma quanto vi sto dicendo dovrebbe essere preso seriamente. Voi non siete soli. Io sono sempre con voi. Aprite i vostri cuori. Non tiratevi indietro. Il tempo è breve e voi non potete stare con le mani in mano. Sappiate che questo il tempo della grazia. Non rimandate a domani ciò che potete fare oggi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.262 – 3 maggio 1997
Cari figli, il mondo vive in grande tensione e si sta avviando verso l’autodistruzione. Quindi vi invito a una conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia del Signore. Non rimanete nel peccato. Pregate. Siate buoni gli uni con gli altri. Ho bisogno del vostro sì. Non tiratevi indietro. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Nel mio Cuore sarete protetti e nulla vi potrà toccare. Siate fiduciosi. Quello che dico non è uno scherzo. Ascoltatemi. Ripeto, il tempo è breve. Convertitevi rapidamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.263 – 6 maggio 1997
Cari figli, possiate tutti voi appartenere a Cristo. Imparate da Colui che è mite e umile di cuore. Abbiate fiducia in mio Figlio Gesù, perché Lui è la sola vostra speranza. Non scoraggiatevi per le difficoltà. Alla fine, la vittoria sarà del Signore. Tutto quello che ho predetto in passato deve accadere. Coraggio. Voi che mi state ascoltando riceverete la vostra ricompensa. Pregate. La preghiera deve essere il sostegno della vostra vita. Se pregate con piena fiducia, la vostra vita sarà ricca della presenza di Dio. Avanti. Io sono con voi. Rallegratevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.264 – 9 maggio 1997
Cari figli, lasciate che il mio Cuore sia la vostra dimora e Io vi condurrò al mio Gesù. Sono vostra Madre. Voglio che ciascuno di voi si converta in modo da poter testimoniare Gesù. Voi appartenete a mio Figlio e dovreste servire solo Lui. Fate attenzione. Pregate. Ho bisogno che siate saldi. Ascoltate quello che sto dicendo. Non allontanatevi da me. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.265 – 10 maggio 1997
Cari figli, vi voglio nel mio Cuore. Siate miei nella preghiera, nel dono di sé e nella semplicità. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Sappiate che il tempo è breve e che non potete rimanere ancora a lungo nel peccato. Credete in Gesù Cristo, che è il vostro Salvatore misericordioso. Abbiate fiducia in Lui, perché Lui vi ama e vi conosce per nome. L’umanità si è allontanata dal Signore e procede verso un grande abisso. Pregate. Cambiate la vostra vita. Prendetevi cura della vostra vita spirituale. Non permettete che il male vi sovrasti. Ascoltatemi, cari figli, perché sono vostra Madre. Io vi amo, anche quando siete lontani da me e dal mio Gesù. Convertitevi. La vostra conversione aiuterà coloro che sono lontani da Dio. Avanti con coraggio e gioia. Aiutatemi. Ho bisogno di ciascuno di voi. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.266 – 13 maggio 1997
Cari figli, sono la Vergine del Rosario. Stasera v’invito a pregare il Rosario ogni giorno. Tutti coloro che pregano il Rosario otterranno l’eterna salvezza, perché io stessa li aiuterò a vivere nella grazia del mio Gesù. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Sappiate che vi amo e che vi voglio con me in Paradiso. Avanti. Non tiratevi indietro. Quello che vi ho riservato è magnifico. Seguitemi. Vi condurrò da mio Figlio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.267 – 16 maggio 1997
Cari figli, sappiate come amare e perdonare. Imparate le bellissime lezioni di amore e perdono da mio Figlio Gesù. Imitate il mio Gesù nella vostra vita quotidiana. Siate uomini e donne di preghiera. Siate forti contro le tentazioni. Chiedete al Signore di darvi forza e coraggio. Voi appartenete al Signore e dovreste riporre tutta la vostra fiducia e speranza solo in Lui. Ascoltatemi. Non vengo dal cielo per gioco. Siate sempre miei e io vi condurrò da mio Figlio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.268 – 17 maggio 1997
Cari figli, ritornate a Dio, che vi attende con immenso amore di Padre. V’invito a una sincera conversione, che è possibile solamente per coloro che si aprono alla chiamata del Signore. Vi voglio al mio fianco, perché vi voglio trasformare e condurre a Colui che vede ciò che è nascosto e vi conosce per nome. Ascoltate quello che vi sto dicendo. Leggete i miei messaggi e viveteli. I miei messaggi non devono essere conservati come semplici ricordi, piuttosto dovrebbero essere messi in pratica nella vostra vita quotidiana. Continuate a pregare. Senza preghiera il mondo non incontrerà la pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.269 – 22 maggio 1997
Cari figli, sappiate che sono sempre al vostro fianco. Chiamatemi nei vostri momenti di difficoltà. Credete nell’amore misericordioso del Signore. Non temete. Qualunque cosa accada, lodate il Signore e non perdete la speranza. Voglio che continuiate a pregare. Gioite, anche quando tutto intorno a voi è scoraggiante. Vi amo molto e vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.270 – 24 maggio 1997
Cari figli, aprite il vostro cuore al Signore, che vi ama e vi attende con immenso amore di Padre. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Vi chiedo di continuare a pregare. Vivete tutti i miei messaggi umilmente, perché attraverso di essi voglio condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Sono felice che siate qui. Che Dio vi benedica e vi conceda la sua pace. Coraggio, miei cari figli. Non perdetevi d’animo. Io sono vostra Madre e cammino con voi. Vi amo anche con i vostri peccati e difetti. Vi chiedo di allontanarvi dal male e di tornare alla grazia del Signore. Pregate. Anch’io pregherò insieme a voi che il mondo possa incontrare la pace e possa essere salvato dall’amorevole misericordia di mio Figlio Gesù. Avanti. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.271 – 27 maggio 1997
Cari figli. Soffro per ciascuno dei miei poveri figli che abbandonano mio Figlio Gesù. Vi voglio uniti nell’aiutare questi miei poveri figli. Vengo dal cielo e ho nel mio cuore il desiderio di vedervi tutti felici. Vi chiedo di essere docili ai miei messaggi. Non voglio obbligarvi, ma sono vostra Madre e desidero che siate obbedienti. Pregate. Il mondo non accetta i miei appelli perché satana è riuscito a ridurre in schiavitù un gran numero di persone. State attenti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.272 – 29 maggio 1997
Cari figli, sappiate che la vittoria, per gli uomini, è nell’ Eucarestia. Andate incontro a Gesù nell’Eucarestia per cercare forza per il vostro cammino quotidiano verso la santità. Mio Figlio è con voi. Credete in Lui ed accettate la sua chiamata alla santità. Non rimanete nel peccato. Convertitevi velocemente ed assumete il vostro ruolo di veri cristiani. Io voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Non perdete la speranza. Pregate. Se pregate, la vostra vita sarà trasformata e sentirete la presenza nei vostri cuori di mio Figlio Gesù. Ascoltatemi, figli cari, perché ho nobili cose da dirvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.273 – 31 maggio 1997
Cari figli, voglio che i miei messaggi vi trasformino e vi facciano crescere sempre di più nella vita spirituale. Sappiate che questo è un tempo di grazia. Non rimanete con le mani in mano, ma prestate attenzione a quello che vi sto dicendo. V’invito a pregare dal profondo del vostro cuore. La preghiera del cuore è gradita al Signore. Abbiate coraggio, fede e speranza. Non perdete la speranza. Tutto quello che vi ho annunciato deve accadere, ma alla fine il mio Cuore trionferà. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.274 – 3 giugno 1997

Cari figli, a voi che siete qui per ascoltarmi chiedo di essere forti contro le tentazioni e di aprire i vostri cuori alla grazia del Signore. So che soffrite a causa del peccato, soprattutto quando vi rendete conto che le vostre azioni offendono il vostro Dio. Cercate di non perdervi mai d’animo: quando cadete, la grazia di Dio vi rialza. Quando sentite un vuoto nel vostro cuore, chiamate Gesù, che verrà a riempirvi con la sua ricca presenza. Quando vi sentite soli, chiamatemi. Io verrò a voi per darvi forza, animarvi e darvi la sicurezza della vittoria. Non perdete la speranza. Non perdetevi d’animo. Quelli che mi appartengono non mancheranno di nulla. Aiutatemi. Voglio che capiate che la mia richiesta viene dal Cuore, il Cuore che vi accoglie, vi ama e vi protegge dalle insidie del nemico. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.275 – 6 giugno 1997

Cari figli, sappiate che sta arrivando il tempo della vostra liberazione. Rallegratevi, perché avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Credete fermamente che da tutta la vostra sofferenza sorgerà una grande gioia. Pregate. La vittoria verrà per tutti coloro che pregano. Dite a tutti che c’è ancora una possibilità e tutti possono salvarsi. Cercate di convertirvi. Rinunciate al peccato, che è ancora il vostro grande male, e abbracciate la grazia santificante di Dio. Dio è la vostra unica speranza. Chi confida nel Signore non camminerà nelle tenebre, ma avrà sempre la luce divina. Coraggio. Io sono sempre con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.276 – 7 giugno 1997

Cari figli, vi amo e vi chiedo di continuare a sperare. Abbiate fiducia nel mio Cuore Immacolato, fonte della grazia per tutti voi. Vi chiedo di consacrarvi a me, perché la consacrazione al mio Cuore è il mezzo che vi offro per curare le vostre malattie fisiche e spirituali. Sapete che il mondo non sta andando bene, ma confidate che tutto finirà bene. Ciò che Dio ha riservato per voi è grandioso. Sappiate che il vostro Dio vi renderà vittoriosi. Pregate. Troverete la via della salvezza solo con la preghiera. Non voglio obbligarvi, ma sono vostra Madre e voglio portarvi a Colui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.277 – 10 giugno 1997

Cari figli, Dio vi sta chiamando a una nobile missione: la missione di annunciare la speranza a tutti i popoli. Non abbiate paura di annunciare questa nobile missione. Manderò davanti a voi degli angeli per proteggervi e incoraggiarvi. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Voglio che siate docili alle mie parole e che viviate i miei appelli. Voglio dirvi che senza preghiera non comprenderete il significato della mia presenza qui. Pregate, pregate, pregate. Vi renderò un popolo santo, un popolo che ama e vive per il suo unico Dio. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.278 – 13 giugno 1997

Cari figli, non preoccupatevi per il domani. Confidate nel Signore. So che siete preoccupati per il vostro futuro, ma non perdete la speranza. Credete nelle mie promesse. Non sapete che sono vostra Madre? Abbiate fiducia in me. Non vi lascerò mai soli. Vi amo come siete e voglio aiutarvi ad essere felici. Soltanto pregate. Quello che è più necessario, da parte vostra, è intensificare le vostre preghiere. Se pregherete, tutto finirà bene e le cose arriveranno a voi in abbondanza. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.279 – 14 giugno 1997

Cari figli, questa sera vi invito a pregare dalle profondità del vostro cuore perché, se pregate con il cuore, date gioia al mio Signore e vostro Salvatore Gesù Cristo. L’umanità vive momenti di grande tensione e si dirige verso un grande abisso. Sono la Regina della Pace e vengo dal cielo per offrirvi la pace. Siate uomini e donne che confidano nel Signore. Dio è con voi. Confidate in Lui, che ha parole di vita eterna. Egli salverà l’umanità dalla perdizione. Convertitevi in fretta. Andate incontro a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Se vivete i miei appelli, contribuirete al trionfo del mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.280 – 15 giugno 1997

Cari figli, vi amo come siete e voglio vedervi felici. Vengo a voi dal cielo per dirvi che siete amati, ciascuno di voi, dal Padre, nel Figlio, attraverso lo Spirito Santo. Vi voglio tutti nel mio Cuore. Non permettete a satana di ingannarvi. I vostri dubbi e incertezze sono interferenze del mio avversario. State attenti! Pregate. Quando pregherete sarete capaci di accettare il mio amore per voi. Siate buoni gli uni con gli altri. Rifiutate la violenza e abbracciate la pace. Sono la Regina della Pace e vengo per dirvi che la pace è possibile. Sforzatevi. Vivete il Vangelo del mio Gesù e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Abbiate fiducia, fede e speranza. Che Dio vi benedica e vi custodisca. Chiederò a mio Figlio di ascoltarvi e di concedervi la grazia che mi state chiedendo in questo momento. Avanti. Non perdetevi d’animo. Non permettete che niente e nessuno vi allontani dalla verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.281 – 17 giugno 1997

Cari figli, riconciliatevi con Dio e cercate di essere come Gesù in tutto. Questa sera vi invito ad essere sinceri nelle vostre azioni e di consacrarvi al mio Cuore Immacolato. Siete un popolo eletto dal Signore e dovete sforzarvi di vivere rivolti verso il Paradiso, l’unico luogo per il quale siete stati creati. Pregate. Quando vi sentite deboli, chiamatemi. Sono vostra Madre. Vi amo e voglio aiutarvi. Non rimanete nel peccato. Il peccato è il cancro che ferisce la vostra anima. State attenti. Non lasciate che il male si impadronisca del vostro cuore. Siate miei. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.282 – 21 giugno 1997

Cari figli, oggi vi invito a vivere sempre rivolti verso il Paradiso di Dio e a vivere tutti i miei messaggi. Siete importanti per me e voglio dirvi che siete nei miei piani. Ascoltatemi con attenzione, perché desidero il vostro contributo per la realizzazione dei progetti che ho iniziato qui. Sappiate che è una grande gioia per me incontrarvi qui in questo momento. Intercedo presso Dio per voi e per le vostre intenzioni. Pregate. Siate miei messaggeri. Ho bisogno di ciascuno di voi. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.283 – 24 giugno 1997

Cari figli, convertitevi e credete al Vangelo di mio Figlio Gesù Cristo. La Parola di Gesù è la Luce che illumina coloro che vivono nella tenebra del peccato; è la Via che vi conduce alla vita eterna. Cercate di cambiare la vostra vita. Sforzatevi di appartenere a Gesù. Vi chiedo di non perdere la speranza. Pregate. Sappiate che la preghiera più gradita al mio Cuore è il rosario. Pregatelo sempre e aiutate altri ad amare questa grande e sublime devozione, perché tutti coloro che pregano il rosario quotidianamente non soffriranno la punizione eterna. Prometto a coloro che pregano il rosario quotidianamente di aiutarli nell’ora della morte con le grazie necessarie alla salvezza. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.284 – 26 giugno 1997

Cari figli, siate strumenti di pace e portatori della grazia del Signore. Cercate di vivere in pace con Gesù e con il vostro prossimo. Siate amici di Gesù. Fate ciò che Egli vi dice di fare attraverso la sua Parola. Amate la verità e fate in modo che i miei poveri figli conoscano e vivano i miei appelli. Non voglio obbligarvi, ma se volete essere fedeli a me dovete fare lo sforzo di completare la missione che vi ho affidato. Ciascuno può fare qualcosa per contribuire ai miei progetti. Coloro che pensano di non poter fare di più possono almeno pregare, perché con la preghiera anche loro contribuiscono, specialmente ai progetti che ho iniziato qui. Coraggio. Non tiratevi indietro. Siete miei e Io vi amo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.285 – 28 giugno 1997

Cari figli, non perdete la speranza. Qualunque cosa accada, rimanete saldi nella vostra fede. Accettate le sofferenze con amore, come Gesù le ha accettate, e sappiate come affrontare le vostre prove quotidiane. Io sono vostra Madre. Vi amo immensamente e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Perseverate sulla via che vi ho indicato. Pregate sempre e non permettete al diavolo di ingannarvi. Siate solo del Signore. Voglio dirvi che tutte le malattie dell’umanità hanno una cura, ma gli uomini e le donne devono riconciliarsi con Dio attraverso la Confessione. Se sapeste il valore della Confessione, la adoperereste per allontanarvi dal peccato. Presto intere regioni della terra sarebbero spiritualmente curate. Avanti. Non perdetevi mai d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. usare

1.286 – 29 giugno 1997

Cari figli, ascoltate la chiamata di Dio, perché Egli desidera affidarvi una grande missione. Siate sempre attenti. Ascoltate la voce di Dio che parla ai vostri cuori e rispondete con gioia al suo invito. Siate pescatori di anime per il Signore. Questa sera vi invito anche ad affermare la vostra fede con coraggio. Siate fedeli al Papa, successore alla cattedra di San Pietro. Egli è il capo visibile della Chiesa di mio Figlio. Obbeditegli, perché la sua parola corrisponde alla verità. Amatelo. Pregate per lui. Io vi amo e voglio aiutarvi. Ascoltatemi. Rimanete sul sentiero su cui vi ho posti. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
1.287 – 1 luglio 1997

Cari figli, sappiate che vi amo e voglio vedervi felici. Vi chiedo di avere fiducia nel potere del Signore. Credete fermamente che da tutto il vostro dolore nascerà una grande gioia. Intensificate le vostre preghiere e ascoltate i miei appelli con amore. Sforzatevi di convertirvi, perché la conversione è necessaria alla vostra salvezza. Non abbiate paura. Siate coraggiosi e fate sì che il vostro modo di vivere testimoni che appartenete a Cristo. Leggete un brano del Vangelo ogni giorno e chiedete allo Spirito Santo di trasformare i vostri cuori. Siate solo di Dio. Non permettete che il mondo vi allontani dal vostro Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.288 – 5 luglio 1997

Cari figli, vi chiedo umilmente di pregare per la vostra crescita spirituale. Sappiate che le anime umili avranno il regno di Dio, perché sono capaci di capire e accettare le cose di Dio senza fare domande. Quindi vi chiedo di continuare a pregare. La preghiera è il carburante che vi permette di percorrere la strada che vi ho indicato. Sono felice che siate qui e intercederò presso il Signore per voi. Benedico anche coloro che sono qui con il cuore. Coraggio. Non perdetevi mai d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.289 – 8 luglio 1997

Cari figli, non perdete la speranza. Credete fermamente che il mondo avrà di nuovo la pace e tutti vivranno felici. Sono vostra Madre e voglio condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Pregate. Nella preghiera sarete capaci di capire quello che dico. Quando tutto sembrerà perduto, verrà la grande vittoria di Dio. Coraggio. Io sono con voi. Ascoltate quello che dico e cercate di cambiare la vostra vita. Convertitevi, perché molte cose dipendono dalla vostra conversione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.290 – 10 luglio 1997

Cari figli, questa sera vi invito a pregare con gioia il Santo Rosario. Voglio aiutarvi a risolvere tutti i vostri problemi. Confidate nel mio Cuore Immacolato. Voi siete molto importanti per me e Io vi amo. Non abbiate paura. Sappiate che da tutto il vostro dolore sorgerà una grande gioia. Non siate tristi. Rallegratevi, perché avete un posto speciale nel mio Cuore. Siate forti. Non rinunciate. Prendetevi cura della vostra vita spirituale e cercate di convertirvi. Non permettete che il male vi allontani dal vostro Creatore. Coraggio. Aiutatemi, perché ho bisogno che aiutiate i miei poveri figli. Siate miei messaggeri. Dite a tutti che Dio è verità, che Dio esiste e che la vostra vera felicità è solo in Lui. Cambiate vita. Questo è il tempo della grazia. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.291 – 12 luglio 1997

Cari figli, sappiate che niente e nessuno può distruggere i miei piani. Coraggio. Non preoccupatevi troppo per nulla. Vi chiedo di continuare a pregare. Dite a tutti che il progetto che ho iniziato qui è di Dio e non degli uomini. Perché siete preoccupati? Coraggio. Io sono con voi. Confidate in me. Questo è il momento giusto per convertirvi. Pentitevi. Cambiate vita. Siate fedeli al Signore. Credete fermamente nel Vangelo del mio Gesù e sarete salvi. Guardatevi intorno e vedete quanti figli sono lontani da Dio. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Ascoltatemi. Pregate che possa aiutarvi. Voglio insegnarvi come conquistare il cielo. Convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.292 – 15 luglio 1997

Cari figli, vi invito a essere semplici e a vivere gioiosamente i miei appelli. Sappiate che vi amo molto e voglio che siate sempre nel mio Cuore Immacolato. Cercate di pregare di più, perché solo la preghiera può rafforzarvi e farvi capire quello che dico. Dio mi ha inviata a voi per istruirvi e offrirvi la possibilità di conversione. Possiate voi tutti essere miei messaggeri. Accettate la grazia che vi porto dal cielo. Non perdetevi d’animo. Siate certi che non siete soli. Io cammino con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.293 – 18 luglio 1997

Cari figli, pregate molto davanti alla croce per la conversione degli uomini. Vengo a voi dal cielo per chiamarvi a far parte del mio esercito vittorioso. Voglio dire a tutti coloro che vivono i miei appelli che Dio è molto contento della vostra risposta. Dite agli altri di prestare attenzione, perché Dio vuole parlare ai loro cuori. Questo è il tempo opportuno per cambiare la vostra vita. Non tiratevi indietro. Dio conta su di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.294 – 19 luglio 1997

Cari figli, sono la Beata Vergine Maria e vengo dal cielo per aiutarvi. Sono vostra Madre e voglio che siate sempre al mio fianco. Io sono del Signore e voglio che anche voi apparteniate totalmente al Signore, perché Egli è la vostra unica speranza. Questa sera vi invito a pregare sempre di più. La preghiera è la risorsa che vi offro per crescere nella vita spirituale. L’umanità si è allontanata da Dio e non sa dove sta andando. Vi invito a seguirmi sulla via della fede, dell’obbedienza, dell’umiltà e della disponibilità a servire il Signore. Voi siete miei, appartenete a me. Dio mi ha affidato la missione di istruirvi e condurvi a Lui. Coraggio. Non tiratevi indietro. Venite! Voglio portarvi a Colui che ha parole di vita eterna. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.295 – 22 luglio 1997

Cari figli, coraggio. Non perdetevi d’animo. Io intercederò presso mio Figlio Gesù per voi. Voglio dirvi che questo è il tempo della grazia. Intensificate le vostre preghiere e cercate di vivere rivolti al paradiso, l’unico luogo per il quale siete stati creati. Potete essere certi che da tutto il vostro dolore sorgerà una grande gioia. Non state con le mani in mano. Annunciate i miei messaggi al mondo. Dite a tutti che Dio ha fretta, perché il tempo è breve. Convertitevi in fretta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.296 – 25 luglio 1997

Cari figli, quando vi sentite soli chiamatemi, perché sono vostra Madre e voglio consolarvi. Siate miei nella preghiera e testimoniate i miei messaggi al mondo. Annunciate i miei appelli a chiunque si è chiuso a Dio. Attraverso i miei messaggi voglio portarvi a mio Figlio Gesù. Aprite i vostri cuori a me. State attenti. Siete preziosi per il Signore. Non permettete a satana di ingannarvi. Siate uomini e donne di fede. Accettate la vostra responsabilità nei confronti del Signore. Ora è il tempo opportuno per la vostra conversione. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.297 – 26 luglio 1997

Cari figli, convertitevi e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questa sera vi invito a vivere gioiosamente i comandamenti della Legge di Dio per essere salvi. Da così tanto tempo sono con voi e non capite? Pregate e sarete in grado di comprendere tutto quello che vi ho già trasmesso. Dite a tutti che non vengo dal cielo per scherzo. È arrivata la vostra ora. Non rimanete nel peccato. L’umanità vive in una triste cecità spirituale e si sta dirigendo verso un grande abisso. State attenti. Io vi amo e voglio tutti voi con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.298 – 29 luglio 1997

Cari figli, amate la verità e siate come Gesù in tutto. Vengo dal cielo per chiamarvi a una conversione sincera. Vi chiedo di essere docili alle mie parole. Sappiate che il Signore è molto vicino a voi. Qualunque cosa accada, non sentitevi soli, perché Colui che è il vostro Signore e il vostro Tutto è al vostro fianco. Pregate di poter sentire sempre più la presenza di Gesù nelle vostre vite. Voglio incoraggiarvi ad essere miei messaggeri. Non tiratevi indietro. Dite a tutti che il tempo è breve ed è arrivato il momento del grande ritorno. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.299 – 30 luglio 1997

Cari figli, aprite i vostri cuori e accettate Gesù nelle vostre vite. Sappiate che Dio dovrebbe essere al primo posto in tutto. Voi vivete in questo mondo di peccato, di odio e di violenza, ma dovreste sapere che appartenete al Signore. Imparate da Gesù, che è mite e umile di cuore e fa sempre la volontà del Padre. Amate il Signore. Desiderate i doni di Dio. Chiedete sempre al Signore di rendervi ricchi dei suoi doni. State vivendo nel tempo della scoperta dei doni. Chiedete al Signore di poter scoprire i grandi tesori che sono dentro di voi. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.300 – 2 agosto 1997

Cari figli, oggi vi invito a vivere secondo il desiderio di Dio e non come vorrebbe la società. Se vivete come Dio vuole sarete ricchi di beni spirituali, ma se vivete nel peccato sarete sempre poveri spiritualmente. Arricchitevi nell’amore del Signore. Sappiate come amare e perdonare, perché il Signore vi ama e vi perdona. Coraggio. Io vi amo e voglio aiutarvi. Vivete i miei appelli. Pentitevi. Siate buoni gli uni con gli altri e in tutto siate come Gesù. Pregate di più e non deviate dal sentiero che vi ho indicato. Vengo dal cielo per aiutarvi. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.301 – 3 agosto 1997

Cari figli, siete preziosi per il Signore ed Egli vi ama. Oggi vi invito ad essere portatori della grazia di Dio e a vivere gioiosamente i miei messaggi. Vengo dal cielo per portare le vostre preghiere al trono del Signore e per benedirvi. Vi chiamo a una conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono al Signore. Pregate. Ho bisogno delle vostre preghiere. Siate fedeli. Siate miei nell’umiltà e nella fiducia. Vi voglio nel mio Cuore. Donatevi a me. Voglio condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Dio conta su di voi. Ascoltatelo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.302 – 5 agosto 1997

Cari figli, soffro a causa dei miei poveri figli che vivono nelle tenebre del peccato e non sanno dove andare. Sono vostra Madre e vengo dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Vi chiedo di essere docili ai miei insegnamenti, perché voglio portarvi a un’alta vetta di santità. Vi invito anche a riconciliarvi con Dio attraverso una buona confessione. Sappiate che la confessione è l’unico rimedio per curare i vostri mali fisici e spirituali. Siate umili. Se non siete umili, non sarete capaci di vivere quello che chiedo. Continuate a pregare. Solo nella preghiera sarete in grado di vivere e testimoniare i miei appelli. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.303 – 9 agosto 1997

Cari figli, questa sera vi invito a vivere tutti i miei messaggi. Sappiate che non è per caso che sono in mezzo a voi. Ecco: sono giunti i tempi che vi ho predetto in passato. Vi chiedo di stare attenti. Non permettete che il male si impadronisca dei vostri cuori. Siate uomini e donne di preghiera. Seguitemi sul cammino della fede, della fiducia e della disponibilità a servire il Signore. Se gli uomini accolgono i miei messaggi di pace, il mondo sarà salvo. Chiudete i vostri occhi alle facili seduzioni del mondo. Fuggite dai luoghi dove Dio è offeso e dove la vostra dignità di cristiani è profanata. Io voglio il vostro bene. Restate con me. Io sono vostra Madre e il mio desiderio è condurvi a mio Figlio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.304 – 10 agosto 1997

Cari figli: siete amati dal Padre, Signore del cielo e della terra, che vi ha creati a sua Immagine e Somiglianza. Amatelo e vivete i suoi insegnamenti. Egli mi ha inviata per invitarvi alla conversione e per aiutarvi nella vostra santificazione. Aprite i vostri cuori e siate fedeli ai suoi insegnamenti. Allontanatevi definitivamente dal peccato mortale e tornate alla sua grazia. Soffro a causa di quei figli che si sono allontanati da Dio e sono diventati schiavi del peccato. State attenti. Non permettete che il peccato macchi la vostra anima. Pregate. Siate imitatori di Gesù. Siate portatori della sua grazia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.305 – 12 agosto 1997

Cari figli, rallegratevi. Io sono al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. Vi ho già detto che siete importanti per il Signore e che Egli vi ama. Abbiate coraggio. Vi chiedo di continuare a pregare. Sappiate valorizzare la preghiera e sarete ricchi spiritualmente. Da tanto tempo sono con voi e ancora non avete compreso? Aprite i vostri cuori a me. Ho nobili cose da dirvi. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.306 – 16 agosto 1997

Cari figli, questa sera vi chiedo di continuare a pregare, perché la preghiera sincera e perfetta salverà il mondo. Vengo dal cielo per chiamarvi alla santità. Aprite i vostri cuori a me. Io voglio aiutarvi. Ascoltatemi. Non perdetevi d’animo. Io sarò sempre al vostro fianco. Credete nel potere del Signore e tornate a Lui con gioia. Non voglio forzarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. L’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso un grande abisso. Dite a tutti che sono giunti i tempi da me predetti. Convertitevi. Cambiate vita. Siate solamente del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.307 – 19 agosto 1997

Cari figli, sappiate che vi amo e non vi voglio nel peccato. So che nei vostri cuori c’è una grande riserva di bontà. Vi invito, pertanto, a distanziarvi da tutto ciò che vi allontana da Dio. Non perdete la speranza. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Confidate in me. Pregate. Affidatevi a me. Sappiate che non è per caso che vengo dal cielo. Ascoltatemi. Non posso aiutarvi se non aprite il vostro cuore. State attenti. Ciò che dico è per il vostro bene. Lasciate che Io realizzi in voi una grande trasformazione. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.308 – 21 agosto 1997

Cari figli, sono vostra Madre. Vi amo immensamente e voglio chiamarvi alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia del Signore. Sappiate che Dio è rattristato per gli uomini, a causa di tanta disobbedienza ai suoi comandamenti. Sono venuta al mondo per chiamarvi alla santità, ma ancora siete lontani. Aprite i vostri cuori al Signore. Vivete i suoi insegnamenti. Vivete anche e in modo speciale i miei messaggi. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi. Dio ha bisogno di ciascuno di voi. Avvicinatevi a Lui, che è il vostro Bene assoluto e vi conosce per nome. Consacratevi a me, perché tutti quelli che si consacrano a me saranno protetti. Pregate di più e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.309 – 23 agosto 1997

Cari figli, vi invito a pregare chiedendo i doni dello Spirito Santo. Sappiate, voi tutti, che chi ha lo Spirito Santo ha tutto e non manca di nulla. Vengo dal cielo per offrirvi il mio Cuore e per chiamarvi alla conversione. Continuate a pregare. Senza preghiera la vita cristiana perde valore ed efficacia. Molti non sono più fedeli perché non pregano. Pregate e seguitemi sul cammino del bene e della santità. Io voglio aiutarvi, obbeditemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.310 – 26 agosto 1997

Cari figli: desidero che ciascuno di voi si consacri a me con totale fiducia e che imitiate in tutto il mio Gesù. Sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi a vivere con fedeltà il Vangelo del mio Gesù. Gli uomini si sono allontanati da Dio e camminano in una triste cecità spirituale. Soffro per questi figli. Soffro per tutti coloro che non sanno dove vanno e restano fermi nel peccato. Pregate, cari figli; non allontanatevi da me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.311 – 28 agosto 1997

Cari figli, nelle vostre azioni e parole, cercate di imitare mio Figlio Gesù. Siate certi che siete molto importanti per mio Figlio Gesù. Egli desidera ardentemente il vostro ritorno. Non restate nel peccato. Riconciliatevi con Dio e con il prossimo. Amate, perdonate. Siate buoni gli uni con gli altri. Sforzatevi. Se farete la vostra parte, Dio farà la sua. L’umanità è diventata infedele a Dio e cammina verso un grande abisso. Convertitevi in fretta. Pregate di più e vedrete quanto è importante essere del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.312 – 30 agosto 1997

Cari figli, sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi renda ricchi dei suoi doni. Voglio dirvi che questo è il tempo della grazia. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per soccorrervi. Credete fermamente nel Signore, perché Lui solo è capace di trasformare tutto il vostro dolore in una grande gioia. Ascoltatemi,

cari figli, poiché ho molte cose da dirvi. Abbiate coraggio. Non perdete la speranza. Io vi darò la grazia di sentire la vittoria di Dio nei momenti di prova. Rallegratevi. Dio asciugherà tutte le vostre lacrime. Egli vi concederà la grazia della pace, poiché trasformerà questo mondo affinché possiate vivere sempre felici e nella pace. Il male sarà vinto. La vittoria sarà del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.313 – 31 agosto 1997

Cari figli, Dio vi benedica tutti e vi faccia crescere nel suo amore. Desidero che continuiate a pregare. L’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso l’autodistruzione. Fate attenzione. Siete preziosi per me e Io vi amo. Aiutatemi. Non state con le mani in mano. Lavorate, pregate e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Cambiate vita. Pentitevi. Siate del Signore. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Ho fretta. Ciò che dovete fare, non rimandatelo a domani. Siate fedeli ai miei messaggi. Obbedite alla vostra Chiesa. Siate onesti nelle vostre azioni. Io prego per voi e per la vostra conversione. Sappiate che non è per caso che vengo a voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.314 – 2 settembre 1997

Cari figli, pregate. Solo nella preghiera sarete capaci di compiere la missione che vi ho affidato. Nella preghiera sarete forti e comprenderete quello che vi dico. Desidero che si accenda nei vostri cuori la fiamma dell’amore divino, affinché possiate amarvi gli uni gli altri come Gesù vi ha amato e insegnato. Preoccupatevi della vostra crescita spirituale. Vivete rivolti verso il Paradiso e sentirete Dio nella vostra vita. Siate la ragione della mia gioia e non la ragione della mia tristezza. Sono vostra Madre. Se siete figli obbedienti, non rattristate il mio Cuore, ma cercate di darmi sempre gioia, attraverso la vostra obbedienza a Gesù e a me. Coraggio. Avanti sempre. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.315 – 6 settembre 1997

Cari figli, sappiate che vi amo e voglio vedervi felici. Chiedo a ciascuno di voi di continuare a percorrere il cammino che ho indicato. Non voglio forzarvi, ma ascoltatemi. Io chiederò a mio Figlio che vi conceda la grazia della fedeltà alla sua Parola. Questo è il tempo opportuno per convertirvi. Non state con le mani in mano. Siate pronti a rispondere con il vostro sì alla chiamata divina. Non tiratevi indietro. Io voglio aiutarvi, ma pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.316 – 9 settembre 1997

Cari figli, vi invito ad accogliere il mio supplichevole appello alla conversione. La mancanza di attenzione alla Parola di Dio porta gli uomini ad allontanarsi dal loro Creatore. Vengo dal cielo per soccorrervi, perché sono vostra Madre. Vi chiedo di non restare fermi nel peccato, ma di tornare a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Ho fretta e vi chiedo di intensificare le vostre preghiere. Accogliete i miei messaggi nella vostra vita. Non voglio forzarvi. Ascoltatemi. Ascoltate con attenzione ciò che vi dico. Siate fedeli alla vostra Chiesa. Siate fedeli al successore di Pietro, Papa Giovanni Paolo II. Se farete ciò che vi dico, sarete molto felici. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.317 – 10 settembre 1997

Cari figli, vi amo e voglio aiutarvi. Vi chiedo di avere fiducia in mio Figlio Gesù, che vi ama e vi conosce per nome. Vi invito a vivere sempre nella grazia del Signore e ad allontanarvi definitivamente dal peccato. Dite no alla malvagità, all’odio e al desiderio di violenza. Siate solamente del Signore, perché Lui è la vostra pace. Se vi convertite, il mondo tornerà ad avere pace. Ecco la vostra ora. Non state con le mani in mano. Testimoniate con la vostra vita che siete tutti di Cristo. Aiutatemi. Ho bisogno del vostro sì. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.318 – 13 settembre 1997

Cari figli, non restate in silenzio. Dite a tutti che sono venuta dal cielo per chiedere la conversione degli uomini. Non permettete che nulla e nessuno vi allontani dalla verità. Dio mi ha inviata a voi per aiutarvi. Ascoltatemi. Satana desidera disturbare i miei progetti, ma voi potete vincerlo per mezzo della preghiera. Continuate a pregare. Seguitemi sul cammino del bene e della santità. Siate fedeli ai miei messaggi. Ciò che vi dico è desiderio del Signore. Siate coraggiosi. Sarete perseguitati a causa delle verità che vi ho annunciato, ma non tiratevi indietro. Io sarò sempre al vostro fianco. Sappiate, tutti voi, che è meglio fare la volontà di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.319 – 16 settembre 1997

Cari figli, vi invito ad essere sempre miei. Non permettete che i vostri dubbi e incertezze vi allontanino dal vostro Dio. Ho bisogno di ciascuno di voi. Siate miei difensori. Dite la verità a tutti. Non permettete che nessuno metta a tacere la vostra voce. Chi vi ordina di parlare è Dio stesso. Chi volete servire, Dio o gli uomini? Coraggio. Io sarò sempre con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.320 – 19 settembre 1997

Cari figli, affrettate la vostra conversione, perché vi voglio nel mio esercito invincibile. Vi chiamo a far parte della mia falange vittoriosa affinché insieme possiamo vincere il nemico. Portate sempre con voi il santo rosario e pregatelo frequentemente. È l’arma che vi offro per questo grande combattimento. Siate coraggiosi. Non perdetevi mai d’animo. Confido nella vostra fede. So che siete disposti ad aiutarmi, per questo voglio orientarvi sempre. Coloro che vengono in questo luogo scelto e benedetto da Dio, sono chiamati a vivere e testimoniare i miei appelli. A coloro che saranno fedeli a me, prometto di soccorrerli nell’ora della morte con tutte le grazie necessarie alla salvezza. Mi aspetto da voi grandi cose. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.321 – 20 settembre 1997

Cari figli, questa sera vi invito a essere buoni gli uni con gli altri e a cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato, per questo vi chiedo di consacrarvi a me con totale fiducia. Siate onesti nelle vostre azioni. Siate uomini e donne di coraggio. Non tiratevi indietro. Sappiate che sono sempre con voi. Vi amo come siete e voglio aiutarvi. Ascoltatemi. Pregate. Solo pregando incontrerete la piena felicità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.322 – 21 settembre 1997

Cari figli, vi amo molto e voglio soccorrervi. Non perdete la speranza. Sono venuta dal cielo per chiedervi di tornare al vostro Dio, che vi ama e vi chiama alla santità. L’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso l’autodistruzione. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere. Tutto va male per mancanza di preghiera. Satana è riuscito a distruggere molte anime, trascinandole verso l’abisso del peccato. Pregate. Siate solamente di Dio. Non permettete che il male si impadronisca dei vostri cuori. Pregate anche per la Chiesa di mio Figlio, che è internamente divisa e minacciata di perdere la vera fede. Pregate per i vostri superiori ecclesiastici, poiché l’azione del demonio porterà un grande numero di vescovi e sacerdoti a perdere la fede. Questa è l’ora del grande combattimento. Coloro che saranno con il Signore vinceranno. State attenti. Siete preziosi per me. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.323 – 23 settembre 1997

Cari figli, l’umanità è diventata infedele al suo Creatore e cammina verso un grande abisso. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione e per avvisarvi che, se non ci sarà un ritorno immediato al Signore, un grande castigo cadrà sugli uomini. Vi chiedo di continuare a pregare e a vivere i miei appelli. Non voglio obbligarvi, perché tutto ciò che è fatto senza amore non è gradito a mio Figlio Gesù. Venite con umiltà e mansuetudine. Avete la libertà, ma sappiate che la cosa migliore è fare la volontà di Dio. Coraggio. Io vi amo e voglio aiutarvi. Confidate in me. Pregate. Convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.324 – 27 settembre 1997

Cari figli, Dio vi benedica e vi conceda la sua pace. Sono la vostra Madre del Cielo e vengo per chiamarvi alla santità. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato, che è il rifugio sicuro per tutti voi. Vi ringrazio di essere qui e vi assicuro che sarete favoriti con molte benedizioni del Signore. Non spaventatevi. Pregate. State attenti. Non permettete a satana di rubare la vostra pace. Siate solo miei. Coraggio. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.325 – 28 settembre 1997

Cari figli, sono felice che siate qui. Sappiate che ho fretta e ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Dio mi ha inviata per guarirvi dai vostri mali fisici e spirituali. Credete fermamente nel potere del Signore. Non allontanatevi da Lui. Solo in Lui è la vostra liberazione. Siate miei messaggeri. Non restate in silenzio. Se qualcuno vorrà farvi tacere, dite che è Dio stesso che vi ordina di parlare; Dio non vi vuole silenziosi. Proclamate ciò che Egli dice tramite me. Coraggio. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.326 – 29 settembre 1997 (10° anniversario delle apparizioni)

Cari figli, vengo dal cielo per chiedervi di essere fedeli a mio Figlio Gesù e di continuare a vivere i miei appelli. Desidero qui la costruzione di una cappella, dove desidero essere venerata da tutti i miei figli. Benedico tutti voi che avete il cuore in Dio e vi chiedo [di pregare?] per quelli che ancora sono lontani dal Signore. Sono felice che siate qui. Se sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia. Aiutatemi, cari figli, ho bisogno di ciascuno di voi. Siate coraggiosi. Non abbiate paura di parlare dei miei messaggi. Avanti. Coraggio. Ho ancora un lungo tempo per stare con voi. Se qualcuno vi chiede: perché tante apparizioni? Dite con coraggio: è a causa dei nostri peccati. Dite sempre la verità. Non state zitti davanti all’errore. Avanti con coraggio ed entusiasmo. Vi ringrazio per tutte le vostre risposte ai miei messaggi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.327 – 30 settembre 1997

Cari figli, l’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del Signore. Vi chiedo di allontanarvi da ogni sorta di male e di cercare di seguirmi sul cammino della santità. Dio conta su di voi. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. In questi tempi satana desidera distruggere i miei progetti. Pregate affinché la vittoria sia del Signore. Sappiate che sono con voi. Quelli che saranno fedeli a me, nulla li colpirà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.328 – 4 ottobre 1997

Cari figli, siate annunciatori della pace di Cristo a coloro che vivono senza fede e senza speranza. Siate di Dio. Siate messaggeri della verità. Vi voglio tutti uniti a me, perché desidero condurvi a Colui che ha parole di vita eterna. Iniziate a pregare di più e non abbiate paura di portare i miei appelli al mondo. Vi invito anche a essere luce per coloro che vivono in una triste cecità spirituale. Voglio aiutare i miei poveri figli che si sono allontanati da Dio e da me. Aiutatemi. Non state con le mani in mano. Leggete i messaggi che vi ho già trasmesso. In essi troverete la forza per il vostro cammino quotidiano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.329 – 5 ottobre 1997

Cari figli, sappiate che avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Rallegratevi, perché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Questa sera vi chiamo a una conversione sincera, che è possibile sono per coloro che si aprono alla grazia di Dio. Voglio invitarvi a far parte del mio esercito, così che insieme possiamo vincere il nemico. Non abbiate paura. Io sono sempre al vostro fianco, anche se non mi vedete. Siate coraggiosi. Siate miti e umili di cuore. Testimoniate che siete del Signore. Questo è il tempo opportuno per testimoniare la vostra fede. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.330 – 7 ottobre 1997

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi a vivere rivolti verso il paradiso, per il quale siete stati creati. Voglio dirvi che questi sono i miei tempi. La lotta tra me e il mio avversario sta arrivando alla sua fase decisiva. Questi sono i tempi difficili per voi. State attenti. Pregate e fate penitenza. Non allontanatevi dalla preghiera. Assumete il vostro impegno con il Signore. Siate miti e umili di cuore. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Vivete sempre nella grazia del Signore. Non permettete che il peccato regni nei vostri cuori. Voi siete del Signore e dovete servire solo Lui. Non perdetevi d’animo. Siate uomini e donne di preghiera. Vi voglio con me in cielo. Convertitevi in fretta. Siate obbedienti ai vostri superiori ecclesiastici. Ascoltate la voce della vostra Chiesa. Non offendete mio Figlio Gesù, che viene già tanto offeso. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.331 – 11 ottobre 1997

Cari figli, non preoccupatevi dei vostri problemi. Lasciate che Dio trasformi i vostri cuori e tutto finirà bene. Sappiate che sono vostra Madre e vi voglio sempre felici. Vi invito a pregare il santo rosario con completa fiducia. Ho fretta, perché il vostro tempo è molto breve. Ciò che dovete fare, non rimandatelo a domani. Desidero aiutarvi a imitare mio Figlio Gesù. Aprite i vostri cuori a me. Non tiratevi indietro. Pregate. Amate. Perdonate. Siate strumenti della pace di Cristo. Dite no a tutto quello che paralizza il vero amore e continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.332 – 12 ottobre 1997

Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile. Desidero che tutti i brasiliani vivano rivolti verso il Redentore del mondo e che questa nazione sia sempre una Terra della Santa Croce*. Qui, nella vostra nazione, il mio avversario è riuscito a condurre all’errore un grande numero di persone. Vi chiedo di essere docili alle mie parole. Io voglio aiutarvi, ma dipende da voi quello che faccio. Vi chiedo anche di intensificare le vostre preghiere per la Chiesa di mio Figlio, perché l’azione del demonio condurrà un grande numero di consacrati a negare la vera dottrina. L’azione malefica della massoneria è riuscita a infiltrarsi anche all’interno della Chiesa, portando all’errore molti dei miei figli prediletti. Pregate. Solo la preghiera riuscirà a cambiare questa triste situazione. Apparentemente le cose vanno bene, ma questa non è la verità. Ciò che sta per accadere addolora molto il mio Cuore. Gesù è rattristato perché, come all’inizio della sua missione pubblica, i suoi si sono contaminati con il male. Vi chiedo: pregate, pregate, pregate. Quelli che saranno con me raggiungeranno la vittoria. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

*“Terra della Santa Croce”: così venne chiamato il Brasile nel 1500

 

1.333 – 14 ottobre 1997

Cari figli, conosco le vostre difficoltà e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Vi chiedo di essere coraggiosi nel testimoniare i miei appelli. Ho bisogno di ciascuno di voi. Vi voglio sempre nel mio Cuore Immacolato, perché desidero condurvi a Colui che ha parole di vita eterna. Abbiate coraggio, fede e speranza. Seguitemi sul cammino della preghiera e della conversione. Se farete ciò che vi chiedo, sarete ricompensati generosamente. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.334 – 18 ottobre 1997

Cari figli, sono felice che siate qui. Vi chiedo di essere docili alla mia chiamata alla santità e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Sono qui per dirvi che sono giunti i tempi da me predetti. Vi chiedo di continuare a percorrere il cammino che vi ho indicato. Iniziate a pregare e non allontanatevi dalla grazia del Signore. Se gli uomini non si convertono, non tarderà a cadere sull’umanità un terribile castigo. Convertitevi. Non restate nel peccato. Abbiate cura della vostra vita spirituale. Sappiate che il valore dell’uomo si misura da quello che è e non da quello che ha. Ascoltatemi. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Voi siete preziosi per me e per mio Figlio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.335 – 21 ottobre 1997

Cari figli, siate miti e umili di cuore, perché solo così sarete capaci di vivere i miei messaggi. Dio mi ha inviata per annunciarvi che questi sono i miei tempi; i tempi decisivi per il trionfo del mio Cuore Immacolato. Vi chiedo di stare sempre al mio fianco, perché coloro che saranno con me saranno vittoriosi. Non abbiate paura. Pregate: la preghiera sarà il vostro sostegno e vi porterà a comprendere i disegni di Dio. Coraggio. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.336 – 24 ottobre 1997

Cari figli, voi siete importanti per il Signore ed Egli vi chiama a vivere rivolti verso il Paradiso, per il quale unicamente siete stati creati. Vengo dal cielo per chiedervi di intensificare le vostre preghiere e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Non voglio forzarvi, perché avete la libertà. Vi chiamo docilmente alla preghiera sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia del Signore. Vi desidero molto. Non allontanatevi da me. L’Onnipotente è rattristato perché gli uomini non vivono più i suoi comandamenti. L’umanità vive lontana dal Signore e più vicina a un grande abisso. Vivete nel tempo in cui la creatura è valorizzata più del Creatore. Se gli uomini non si convertono, sull’umanità potrà cadere un grande castigo.

Pregate. La preghiera è l’alimento spirituale che vi sosterrà in questo lungo cammino. Vi voglio nel mio Cuore, perché coloro che saranno nel mio Cuore saranno protetti. Svegliatevi, cari figli, non rimanete nel peccato. Questo è il tempo della grazia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.337 – 25 ottobre 1997

Cari figli, non permettete che satana rubi la vostra pace. State attenti. Siate forti nelle tentazioni e non lasciate che il male si impadronisca della vostra vita. Pregate. Siate sempre pronti a rispondere con il vostro sì alla mia chiamata. Sappiate che Io sarò con voi. Qualunque cosa accada, non allontanatevi da me. Sono venuta dal cielo per soccorrervi. Coraggio. Desidero la vostra conversione sincera. Aprite i vostri cuori a me. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Chiederò che vi sostenga nei momenti di caduta e che vi renda docili alla sua chiamata. Avanti senza paura. Dio è più grande di tutti e di tutto. Egli vincerà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.338 – 28 ottobre 1997

Cari figli, vi invito a fuggire dal peccato e a vivere sempre nella grazia di mio Figlio Gesù. Sappiate che solo Lui è il vostro tutto e che senza di Lui nulla siete e nulla potete fare. Siete il popolo eletto del Signore ed Egli desidera ardentemente il vostro ritorno. L’umanità vive lontana dal Signore e vicina a un grande abisso. Dio non vuole castigarvi. Egli è misericordioso e vi attende a braccia aperte. Sappiate che tutto dipende dalla vostra conversione. Sforzatevi. Non rimanete nel peccato. Riconciliatevi con Dio. Siate fedeli. Se farete la vostra parte, Dio farà la sua. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.339 – 30 ottobre 1997

Cari figli, vi invito a fare buone azioni e a vivere sempre rivolti verso il Signore. Vi chiedo anche di amare il Signore sopra ogni cosa. Sappiate che la vostra testimonianza fedele e coraggiosa è molto importante per la vostra crescita spirituale. Sappiate che da questo mondo portate via solo le vostre opere. Cercate, pertanto, di vivere secondo gli insegnamenti di mio Figlio Gesù. Vivete nel mondo, ma in verità siete cittadini del cielo. Convertitevi. Pregate. Fate penitenza. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.340 – 1 novembre 1997

Cari figli, vi amo come siete e vi voglio con me in cielo. Questa sera vi invito a vivere con gioia il Vangelo di mio Figlio Gesù Cristo e a testimoniare tutti i miei messaggi. Abbiate fiducia, fede e speranza. Nulla e nessuno è perduto. C’è ancora tempo per convertirvi. Non state con le mani in mano. Vi chiedo di essere docili alla chiamata del Signore. Non sono venuta per obbligarvi, ma sono vostra Madre e vi chiedo di essere obbedienti alle mie parole. Vivete con coraggio i comandamenti del Signore. Riconciliatevi con Dio e con il prossimo. Avvicinatevi al confessionale e vedrete come sarete capaci di comprendere i disegni di Dio per le vostre vite. Se arrivaste a comprendere il valore della confessione, piangereste di gioia. Abbiate la certezza che non siete soli. Io sarò sempre con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.341 – 4 novembre 1997

Cari figli, vi invito alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia del Signore. Vengo dal cielo per incoraggiarvi e dirvi che sono vostra Madre e vi amo. Vi chiedo di continuare a pregare. Sappiate valorizzare la preghiera, perché senza preghiera la vita cristiana perde il suo valore e la sua efficacia. Vi voglio sempre al mio fianco. Non tiratevi indietro. Qualunque cosa accada, restate saldi nella vostra fede. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.342 – 6 novembre 1997

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per soccorrervi. Vi chiedo di essere forti nelle tentazioni. Non lasciatevi vincere dal male. Voi siete del Signore e dovete servire Lui solo. Non voglio obbligarvi a vivere i miei appelli, ma ve lo chiedo docilmente, perché sono vostra Madre e voglio il vostro bene già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Vi invito alla conversione sincera e al pentimento di tutti i vostri peccati. Sappiate, voi tutti, che mio Figlio Gesù è ricco di misericordia e vi vuole perdonare. Sforzatevi di vivere nella grazia del Signore. Pregate. La preghiera è l’unico rimedio capace di trasformare l’umanità. Pregate. Se pregate sarete capaci di comprendere i miei messaggi. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.343 – 8 novembre 1997

Cari figli, vi invito a essere coraggiosi e a vivere con gioia i miei appelli. Vengo dal cielo per dirvi che Dio vi ama e vi attende con immenso amore di Padre. Vi chiedo di continuare a pregare. Quando gli uomini inizieranno a pregare di più, il mondo troverà la pace. Sono vostra Madre. Abbiate fiducia, fede e speranza. Non spaventatevi. Siete tutti del Signore ed Egli spera da voi grandi cose. Non restate nel peccato. Pentitevi e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.344 – 11 novembre 1997

Cari figli, siate strumenti della pace di Cristo. Amate i vostri nemici e chiedete a Dio che li benedica. Non accumulate sentimenti di odio o desiderio di violenza nei vostri cuori. Voi siete del Signore e chi appartiene al Signore deve amare e perdonare sempre. Se avrete difficoltà in questo senso, chiamatemi. Sono vostra Madre e vi aiuterò. Desidero che la preghiera occupi il primo posto nella vostra vita. Pregate. Solo pregando sarete capaci di vivere i miei appelli. Non tiratevi indietro. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.345 – 13 novembre 1997

Cari figli, sono sempre al vostro fianco anche se non mi vedete. Vi chiedo di avere fiducia, perché da tutto il vostro dolore nascerà una grande gioia. Vengo dal cielo per soccorrervi e per condurvi a mio Figlio Gesù. Pregate: la preghiera vi fortificherà e vi farà crescere spiritualmente. Vi voglio tutti al mio fianco. Voglio insegnarvi ad amare e a vivere nella fedeltà. Sappiate che Dio è sempre fedele a voi. Siate anche voi fedeli a Lui. Desidero la vostra conversione e il vostro ritorno immediato a Colui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Siate sempre miei. Ho bisogno di ciascuno di voi. Aiutatemi. Se farete ciò che vi chiedo, sarete ricompensati generosamente. Dio vi benedica e vi renda ricchi dei suoi doni. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.346 – 15 novembre 1997

Cari figli, non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non perdete la speranza. Non permettete che satana rubi la vostra pace. Voi siete del Signore e non dovete temere nulla. Pregate. Il male potrà essere vinto solo con la forza della preghiera. Non spaventatevi. Coraggio. La vittoria sarà del Signore. Avanti nella preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.347 – 18 novembre 1997

Cari figli, non temete. Quelli che sono con il Signore vinceranno. Non preoccupatevi eccessivamente di nulla. Sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Il demonio non può nulla con quelli che mi appartengono. Soltanto pregate. Sappiate che la preghiera è molto importante per la vostra crescita spirituale. Se gli uomini pregassero e si riconciliassero con Dio, la pace regnerebbe nel mondo. Coraggio. Non allontanatevi dalla verità. State vivendo nel tempo delle grandi tribolazioni. Quello che vi ho predetto in passato si realizzerà. State attenti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.348 – 20 novembre 1997

Cari figli, coltivate nei vostri cuori sentimenti di amore e di pace. Vi chiedo di essere luce per coloro che vivono nelle tenebre del peccato. Trasmettete a tutti, con la vostra vita, l’amore che emana dal mio Cuore Immacolato. Siate sempre coraggiosi. Non state zitti. Dite a tutti che Dio ha fretta e che questo è il tempo della grazia e della conversione. Pregate. Se non pregate non sarete salvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.349 – 22 novembre 1997

Cari figli, sono vostra Madre: vi amo immensamente e desidero condurvi a mio Figlio Gesù Cristo. Vi chiedo di essere docili alla mia chiamata di conversione. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Sono venuta dal cielo per offrirvi la possibilità della conversione. Pregate. La preghiera vi sosterrà e vi renderà capaci di comprendere ciò che vi dico. Sappiate che questo è il tempo della grazia. Non restate nel peccato. Pentitevi. Cambiate vita. Ho bisogno di ciascuno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.350 – 25 novembre 1997

Cari figli: non lasciatevi contaminare dal peccato. Voi siete molto importanti per il Signore ed Egli vi vuole sempre nella sua grazia. Sappiate che non è per caso che vengo dal cielo. Vi chiedo di non allontanarvi dalla preghiera. L’umanità si è allontanata da Dio perché gli uomini si sono allontanati dalla preghiera. Quando tutti pregheranno, il mondo tornerà ad avere pace. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.351 – 27 novembre 1997

Cari figli, sono la Madre della Grazia. Vengo dal cielo per benedirvi e dirvi che siete molto importanti per me. Vi voglio nel mio Cuore perché sono vostra Madre e desidero prendermi cura di voi come una madre si prende cura del suo piccolino. Voglio dirvi che il peccato ha distrutto la vita spirituale di molti dei miei poveri figli. Vi chiedo di continuare a pregare, perché solo la preghiera sincera e perfetta salverà il mondo. Dio è ricco di misericordia e vi vuole perdonare. Pentitevi sinceramente dei vostri peccati. Vivete nella grazia del Signore. Se arrivaste a comprendere il mio amore per voi, piangereste di gioia. Non voglio obbligarvi, ma sono vostra Madre e voglio avvisarvi affinché non cadiate nelle mani del nemico. Confido in voi e spero da voi grandi cose. Avanti. Se seguirete i miei orientamenti sarete ricchi spiritualmente. Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.352 – 29 novembre 1997

Cari figli, sono venuta dal cielo per incontrarmi con voi e sono felice per la vostra presenza qui. Intercederò presso mio Figlio Gesù Cristo per voi e per le vostre intenzioni. Gli chiederò di prestare attenzione alle vostre richieste. Vi chiedo solo di intensificare le vostre preghiere. Se pregherete bene e con il cuore mio Figlio vi ascolterà. Non perdetevi d’animo e non tornate al peccato. Restate nella grazia del mio Signore. Desidero arricchirvi di doni spirituali. Aprite i vostri cuori a me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.353 – 2 dicembre 1997

Cari figli, preparate i vostri cuori per la festa del Natale con preghiere e opere di carità. Avvicinatevi anche al confessionale per ricevere il perdono di Dio e la grazia di crescere spiritualmente. Questo Natale, non preoccupatevi eccessivamente delle cose materiali. Cercate prima ciò che viene da Dio. Desidero che il Natale sia ricco della presenza di mio Figlio nelle vostre vite. Pregate. Solo pregando comprenderete quello che vi dico. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.354 – 5 dicembre 1997

Cari figli, aprite i vostri cuori al Signore come i fiori si aprono al mattino in primavera. Se aprite i vostri cuori sarete ricchi della presenza del Signore. Pregate. Solo nella preghiera sarete capaci di vivere i miei appelli. Ho grandi piani per la vostra vita. Desidero che ognuno sia presente nel mio Cuore, perché desidero formarvi e fare di voi i difensori del mio progetto. Vi chiedo di continuare a pregare. Le vostre preghiere contribuiscono molto alla realizzazione dei miei progetti. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.355 – 6 dicembre 1997

Cari figli, vengo dal cielo per riempirvi di gioia e per chiedervi di tornare al vostro Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Voglio preparare i vostri cuori affinché le parole di mio Figlio possano essere vissute e testimoniate da tutti voi. Sono felice della vostra presenza e vi assicuro che starò sempre al vostro fianco, per incoraggiarvi e condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Continuate a pregare. La preghiera vi farà comprendere i progetti di Dio. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Se non vi convertirete, sull’umanità cadrà un grande castigo. Questo è il tempo opportuno per convertirvi. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.356 – 7 dicembre 1997

Cari figli, vi chiedo di essere buoni gli uni con gli altri e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vengo dal cielo per chiamarvi a vivere i miei appelli e ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Sappiate che sono sempre con voi e vi voglio con me in cielo. Non tiratevi indietro. Siate miei nella preghiera e nella disponibilità a servire il Signore. Solo pregando sentirete la presenza di mio Figlio nei vostri cuori. Allontanatevi dal peccato e vivete nella grazia del Signore. Testimoniate che siete tutti di Cristo. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Abbiate fiducia, fede e speranza. Io chiederò a mio Figlio che vi conceda le grazie che mi state supplicando in questo momento. Avanti con coraggio e fiducia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.357 – 8 dicembre 1997

Cari figli, sono l’Immacolata Concezione. Sono venuta dal cielo per guarirvi dai vostri mali spirituali. Sappiate, cari figli, che il peccato è il vostro grande male. Vi invito ad allontanarvi dal peccato e a vivere nella grazia del mio Gesù. Il peccato si è propagato per ogni dove, causando la morte spirituale in molte anime. Sono venuta per soccorrervi. Vi voglio lontani dal peccato. Dio è rattristato a causa di coloro che si sono allontanati dalla sua grazia. Ecco: è giunto il momento opportuno per convertirvi. Riconciliatevi con Dio. Convertitevi. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.358 – 9 dicembre 1997

Cari figli, sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione e spero che siate docili alla mia chiamata. Dio mi ha inviata a voi per dirvi che vi resta poco tempo e che questo è il tempo della grazia. L’umanità si trova alla vigilia dei più terribili flagelli e castighi ed è giunto il momento in cui dovete pregare di più. Oggi gli uomini non pregano e per questo si allontanano sempre più dal Signore. Vi chiedo umilmente di tornare al vostro Dio. Non voglio obbligarvi, ma come Madre voglio avvertirvi di tutto quello che deve venire. Pregate. Solo la preghiera vi rafforzerà e vi farà comprendere i disegni di Dio per la vostra vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.359 – 13 dicembre 1997

Cari figli, sono felice di incontrarvi qui stasera. Vi chiedo di preparare il vostro cuore alla festa del Natale e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Sono vostra Madre e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Vi invito alla conversione sincera e al pentimento di tutti i vostri peccati. State vivendo nel tempo della grazia. Non state con le mani in mano. Ho bisogno di ciascuno di voi. Desidero trasformarvi e condurvi a Colui che è il vostro tutto. Il mio Gesù trasformerà tutto il vostro dolore in una grande gioia. Egli trasformerà questo mondo e voi vivrete in una grande pace. Questo non tarderà ad accadere. Pregate. Senza le vostre preghiere il mondo non troverà questa pace che mio Figlio desidera offrirvi. Avanti con me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.360 – 14 dicembre 1997

Cari figli, vengo dal cielo per benedirvi e dirvi che ho bisogno delle vostre preghiere. Vi chiedo di vivere con umiltà tutti i miei messaggi, poiché desidero trasformare le vostre vite e condurvi a un’alta vetta di santità. Non state con le mani in mano. Allontanatevi dal peccato e non permettete che satana vi inganni. Sappiate, voi tutti, che i vostri dubbi e incertezze sono interferenze del mio avversario. Fate attenzione. State attenti. Desidero la vostra conversione e il vostro ritorno al Signore. Se gli uomini non si convertono, sull’umanità cadrà un grande castigo. So che avete la libertà, ma ascoltatemi. Io voglio il vostro bene e la vostra felicità. Coraggio. Non allontanatevi da me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.361 – 16 dicembre 1997

Cari figli, vi amo come siete e voglio dirvi che sono molto vicina a ciascuno di voi. Sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione e al pentimento di tutti i vostri peccati. Sappiate che ho fretta e che sono giunti i tempi da me predetti. Conosco le vostre difficoltà e voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Non permettete che nulla e nessuno vi tolga la pace. Quando vi sentite deboli, pregate. La preghiera vi rafforzerà e vi darà coraggio per assumere la vostra missione di veri cristiani. Avanti senza paura. La vittoria sarà nostra se resterete in Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.362 – 20 dicembre 1997

Cari figli, rallegratevi con me, perché i vostri nomi sono già scritti in cielo. Vi chiedo di avere fiducia in mio Figlio Gesù, perché senza di Lui nulla siete e nulla potete fare. Vi invito anche alla preghiera e alla conversione sincera. Sappiate che la preghiera è l’unica risorsa che vi offro. Se pregate sarete salvi. Se non pregate, state camminando verso la condanna. Io voglio il vostro bene. Non tiratevi indietro. Abbiate coraggio, fede e speranza. Non sentitevi soli. Io sarò al vostro fianco affinché il vostro Natale sia ricco della presenza di Dio. Avanti senza paura. Quando vorranno far tacere la vostra voce, dite che è meglio servire Dio che gli uomini. Aiutatemi. Ho bisogno di ciascuno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.363 – 23 dicembre 1997

Cari figli, sappiate affrontare con coraggio le vostre difficoltà. Non perdete la speranza. Io sono con voi per incoraggiarvi e condurvi alla vittoria. Pregate. Io pregherò con voi. Non permettete che satana tolga la gioia del Natale dai vostri cuori. Non siate tristi. Vi ripeto: Io sono con voi. Rallegratevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.364 – 26 dicembre 1997

Cari figli, vi ringrazio per aver risposto ai miei appelli e vi chiedo di continuare saldi sul cammino che vi ho indicato. Continuate ad aiutarmi. Ho bisogno di ciascuno di voi. Non tiratevi indietro. Qualunque cosa accada, non perdete la speranza. Come ho già detto, Io sarò sempre con voi. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.365 – 27 dicembre 1997

Cari figli, date a tutti il buon esempio e non pretendete di essere più di quello che siete. Vivete nell’umiltà, perché gli umili possederanno il Regno dei Cieli. Sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione e al pentimento sincero. Voglio che ciascuno si converta per essere con me nella gloria eterna. Voi siete molto importanti per me. Sono triste per coloro che vivono nel peccato e si chiudono a tutta la grazia spirituale. Sappiate che non è un caso che io sia qui. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.366 – 30 dicembre 1997

Cari figli, dite no al peccato e tornate alla grazia del Signore. Siete amati uno per uno dal Padre, nel Figlio, per mezzo dello Spirito Santo. Desidero il vostro ritorno immediato a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Abbiate coraggio e testimoniate con la vostra vita che siete tutti di Cristo. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per offrirvi la possibilità di pace. Se aprite i vostri cuori al Signore, la pace regnerà sulla terra. Intensificate anche le vostre preghiere. Le vostre preghiere vi rafforzeranno e vi avvicineranno a mio Figlio Gesù. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.367 – 1 gennaio 1998

Cari figli, sono la Regina della Pace. Voglio incoraggiarvi e dirvi che vi amo e sono al vostro fianco. Non temete.

Confidate in me e affidatevi con gioia a mio Figlio Gesù. Non temete le minacce. Questo sarà un anno di grandi prove per voi, ma non preoccupatevi. Sappiate che avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Quando vi sentite soli, chiamatemi. Io pregherò con voi. Supplicherò il Signore affinché vi ricolmi di benedizioni e grazie. Coraggio. Qualunque cosa accada, non dimenticate che sono vostra Madre e sono con voi. Pregate molto per la pace del mondo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.368 – 3 gennaio 1998

Cari figli, desidero arricchirvi di doni spirituali e fare di voi i miei difensori. Vi chiedo di vivere con coraggio i miei appelli. Siete tutti importanti per me e voglio condurvi alla salvezza. Voi siete inclini a peccare e, senza riflettere, camminate verso l’autodistruzione. Sono la Madre che ripete la stessa canzone: tornate. Tornate. Tornate. C’è ancora possibilità e tutti possono essere salvi. Convertitevi. Aprite i vostri cuori e camminate con me sul cammino della preghiera, dell’obbedienza e dell’affidamento nelle mani del Signore. Abbiate coraggio. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.369 – 6 gennaio 1998

Cari figli, questa sera vi invito alla confessione sincera e a vivere amorevolmente tutti i miei messaggi. Dio mi ha inviata per chiamarvi alla conversione e al pentimento dei vostri peccati. Non voglio obbligarvi, ma aprite i vostri cuori a me. Non è per caso che sono qui. Dite a tutti che non sono qui per scherzo. Gli uomini si sono allontanati da Dio e camminano verso un grande abisso. State attenti. Se vivete nella grazia, sarete salvi. Abbiate coraggio. Pregate e testimoniate che siete tutti di Cristo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.370 – 9 gennaio 1998

Cari figli: il lupo avanza per attaccare l’Agnello. Pregate. Coloro che saranno con il Signore vinceranno con Lui. Tutto quello che vi ho predetto in passato accadrà, ma alla fine trionferà il mio Cuore Immacolato. Coraggio. Io sono sempre al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.371 – 10 gennaio 1998

Cari figli, pregate. Abbiate una fiducia illimitata in mio Figlio Gesù, che è il vostro grande amico e vi ama moltissimo. Il mio Cuore arde in fiamme per ciascuno di voi. Chiedo la vostra consacrazione, perché chi si consacra a me attira su di sé le benedizioni di Dio. Il demonio non può nulla con quelli che mi appartengono. Siate miei. Avanti, senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.372 – 12 gennaio 1998

Cari figli, vi chiedo di continuare a pregare per la Chiesa di mio Figlio Gesù Cristo, perché si avvicinano i tempi della sua grande persecuzione. Quello che vi ho predetto in passato sta per realizzarsi. Pregate molto. Amate la verità e state sempre attenti ai miei appelli. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.373 – 13 gennaio 1998

Cari figli, sappiate affrontare con coraggio le vostre difficoltà. Cercate prima di tutto le cose di Dio e tutto finirà bene per voi. Vengo dal cielo per amarvi e per dirvi che ho fretta. Voi siete il mio popolo. Il popolo che ho scelto per far parte del mio esercito vittorioso. Coraggio. Continuate saldi. Pregate, perché senza preghiera non comprenderete nulla. Ascoltate tutto quello che vi ho detto nel corso di questi anni e sarete salvi. Non voglio obbligarvi, ma sono felice quando ricevo il vostro sì. Non tiratevi indietro. Qualunque cosa accada, sappiate che avete una Madre che vi ama e vi vuole sempre felici. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.374 – 17 gennaio 1998

Cari figli, coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per ciascuno di voi. L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata. Sono venuta dal cielo per darvi la certezza che da tutto il vostro dolore nascerà una grande gioia. Vi chiedo di avere fiducia in mio Figlio Gesù, perché solo Lui è il vostro tutto. Credete in Lui, che è il vostro bene assoluto e vi ama. Soffro con voi, perché sono vostra Madre. Le vostre sofferenze sono anche le mie sofferenze. Voglio darvi la mia gioia e la mia pace. Pregate. La preghiera deve occupare il primo posto nelle vostre vite. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.375 – 20 gennaio 1998

Cari figli, voglio dirvi che siete tutti importanti per me. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Sono vostra Madre e sono qui per chiamarvi a decidervi coscientemente per Dio e a lottare contro il demonio. Pregate il santo rosario. Quelli che hanno il rosario possiedono una grande arma contro le forze del male. Coraggio. Pregate e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.376 – 23 gennaio 1998

Cari figli, Gesù è la vostra unica salvezza. Confidate in Lui, che vi ama e vi conosce per nome. L’umanità vive attualmente una grande crisi di fede. Pregate. Gli uomini continuano ad allontanarsi da Dio e a camminare verso un grande abisso. Aprite i vostri cuori al Signore. Intensificate le vostre preghiere e sarete salvi. Nei momenti per voi più difficili, chiamatemi. Sono vostra Madre. Vi amo come siete e voglio vedervi felici. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Io cammino con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.377 – 24 gennaio 1998

Cari figli, ricolmatevi di gioia, perché i vostri nomi sono già incisi nel mio Cuore Immacolato. Non temete. Quelli che mi appartengono non devono perdere la speranza. Confidate che da tutto il vostro dolore nascerà una grande gioia. Il mio Signore mi ha inviata a voi per chiamarvi alla conversione sincera. Aprite i vostri cuori alla grazia di mio Figlio Gesù. Abbiate coraggio. Sappiate che sono sempre al vostro fianco. Vi chiedo anche di continuare a pregare. La vostra preghiera contribuirà alla salvezza dell’umanità. Pregate. Così come le piante non vivono senza la pioggia, così voi non potete vivere senza preghiera. Avanti. Non tiratevi indietro. Mio Figlio Gesù conta su di voi. Sforzatevi. Liberatevi da tutto ciò che paralizza la vostra evoluzione spirituale. Siate del Signore e basta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.378 – 27 gennaio 1998

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per soccorrervi. Sappiate che il Signore è rattristato a causa dei vostri peccati. Questa sera vi invito al pentimento sincero e alla preghiera del cuore. Se gli uomini non si convertono, sull’umanità cadrà un terribile castigo. Pregate. Solo pregando il mondo tornerà ad avere pace. Desidero prendermi cura di ciascuno di voi come una Madre si prende cura del suo piccolino. Siate docili. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.379 – 29 gennaio 1998

Cari figli, l’umanità si è allontanata dal suo Creatore e cammina in una triste cecità spirituale. Oggi la creatura è valorizzata più del Creatore e così, ogni giorno, cresce il numero di coloro che si perdono eternamente. Soffro per coloro che sono lontani da Dio. Vi chiedo di tornare finché c’è tempo. Sappiate che c’è ancora possibilità e potete essere salvi. Abbiate cura della vostra vita spirituale. Alimentatevi della Parola di Dio e dell’Eucaristia. Pregate il rosario. Confessatevi. Amate e siate in tutto come Gesù: mite e umile di cuore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.380 – 31 gennaio 1998

Cari figli, questa sera vi invito a pregare chiedendo i doni dello Spirito Santo, affinché possiate contribuire ai progetti del Signore. Sappiate che quelli che hanno lo Spirito Santo hanno tutto. L’umanità ha bisogno di sentire la voce di Dio, per essere curata dall’amore misericordioso di mio Figlio Gesù. Io sono vostra Madre e sono instancabile. Sono venuta a cercare i miei figli perduti. Sono venuta a mostrarvi che c’è ancora tempo per la conversione dell’umanità. Siate coraggiosi. Abbiate fiducia. Mio Figlio è con voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.381 – 2 febbraio 1998

Cari figli, pregate sempre per rafforzarvi e per poter crescere nella vita spirituale. Non permettete che satana vi inganni. Siate vigilanti. Voi potete vincere le tentazioni perché non siete soli: Io sono con voi per difendervi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.382 – 3 febbraio 1998

Cari figli, sono vostra Madre. Sono con voi per aiutarvi a vivere più profondamente il Vangelo di mio Figlio Gesù. Sappiate che non siete soli. Anche quando siete distanti da Dio Io vi cerco, perché il mio desiderio è condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Vi chiedo di avere fiducia. Quando tutto sembrerà perduto, sorgerà la grande vittoria. Avanti nella preghiera. La vostra preghiera contribuirà a far sì che gli uomini si aprano alla grazia di Dio. Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.383 – 7 febbraio 1998

Cari figli, sappiate che avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato e non dovete temere nulla. Confidate nel potere di Dio e continuate saldi nella vostra missione. Sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera e vi chiedo di essere docili alle mie parole. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Pregate. Nella preghiera sentirete la vittoria di Dio. Nella preghiera sentirete la forza per portare i miei messaggi al mondo. Ho bisogno di ciascuno di voi. Aprite i vostri cuori a me. Mi aspetto molto da voi. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.384 – 10 febbraio 1998

Cari figli, l’umanità è malata a causa del peccato e Io sono venuta dal cielo per guarirvi spiritualmente. Voglio dirvi che siete molto importanti per me e che sono arrivati i tempi da me predetti. Sono giunti i tempi in cui dovete pregare di più, perché si avvicinano i tempi della grande tribolazione. Dite a tutti che ho fretta e che non c’è più tempo da perdere. Pregate. Fate penitenza. Convertitevi. Se farete ciò che vi chiedo sarete ricompensati generosamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.385 – 13 febbraio 1998

Cari figli, Dio mi ha inviata per chiamarvi alla conversione sincera e per dirvi che è giunta l’ora del vostro sì. Vi chiedo di non stare con le mani in mano. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Pregate. Solo nella preghiera comprenderete quanto vi amo. Nella preghiera comprenderete il perché della mia presenza in mezzo a voi. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.386 – 14 febbraio 1998

Cari figli, sappiate valorizzare la preghiera. Ci sono molti cristiani che non sono fedeli perché non pregano. Pregate e sarete capaci di comprendere e accettare l’amore di Dio. L’umanità ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del mio Gesù, per questo vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione e al pentimento. Non restate stazionari nel peccato. Siate del Signore. Amate la verità e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Satana vuole bloccare i miei piani. Pregate affinché la vittoria sia di mio Figlio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.387 – 17 febbraio 1998

Cari figli, non temete. Io sono con voi. Sappiate che tutti quelli che mi appartengono non soffriranno mai la sconfitta. Rallegratevi, perché siete nel mio Cuore Immacolato. Vi chiedo di continuare a pregare. La vostra preghiera vi rafforzerà e vi avvicinerà sempre di più a mio Figlio Gesù. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Coraggio. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.388 – 20 febbraio 1998

Cari figli, sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi custodisca nel suo Cuore. Date il vostro contributo al Trionfo del mio Cuore Immacolato, perché il Trionfo del mio Cuore Immacolato contribuirà alla guarigione spirituale dell’umanità. Vi chiedo di avere fiducia in me, poiché sono vostra Madre. Vi voglio tutti uniti come fratelli, perché desidero che facciate parte del mio esercito vittorioso. State attenti. Pregate il rosario. Il rosario è l’arma della vostra vittoria sulle forze del male. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.389 – 21 febbraio 1998

Cari figli, la terra è piena di malvagità e gli uomini hanno perso il senso del peccato. L’umanità vive cieca spiritualmente e non è capace di cogliere gli insegnamenti di mio Figlio Gesù. Vengo dal cielo per aiutarvi. Non tiratevi indietro. Siate del Signore e questo basta. Ascoltatemi. Se pregate, il mondo troverà la pace. Non allontanatevi dalla verità. Siate miei nella preghiera e nella fedeltà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.390 – 22 febbraio 1998

Cari figli, siate forti nelle tentazioni. Non permettete che satana vi turbi con dubbi e incertezze. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vengo dal cielo per chiamarvi a vivere con fedeltà il Vangelo di mio Figlio. Se vivrete le parole del Signore, il mondo sarà salvo. Siate fedeli. Amate e cercate di aiutare quelli che hanno bisogno di voi. Dio spera molto da voi. Non tiratevi indietro. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Vi invito anche a pregare per la pace del mondo e per la conversione di tutti i peccatori. Sappiate che la pace del mondo è minacciata. Sono la Regina della Pace e sono venuta per colmarvi di pace. Ascoltatemi. Vi amo come siete e voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Da tanto tempo sono con voi e ancora non avete compreso. Pregate e sarete capaci di comprendere la mia presenza in mezzo a voi. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.391 – 24 febbraio 1998

Cari figli, pregate e fate penitenza. Sappiate che le vostre preghiere e sacrifici contribuiranno molto al Trionfo del mio Cuore Immacolato. Non voglio forzarvi a nulla. Sono vostra Madre e chiedo soltanto, se farete ciò che vi chiedo sarò molto felice. In questi tempi, intensificate le vostre preghiere per la pace del mondo. Io voglio aiutarvi, ma dipende da voi quello che faccio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.392 – 28 febbraio 1998

Cari figli, vi amo come siete e sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera. Vi chiedo di avere fiducia in me, perché sono vostra Madre e voglio soccorrervi. Coraggio. Non perdetevi mai d’animo. Qualunque cosa accada, confidate in mio Figlio Gesù. Continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Pregate. La preghiera è importante per la vostra vita, perché senza di essa non sarete capaci di vivere i miei appelli. Sappiate che sono qui in carne ed ossa. Non permettete che il demonio metta dubbi nei vostri cuori. Io sono con voi, anche se non mi vedete. Aiutatemi, ho bisogno di ciascuno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.393 – 1 marzo 1998

Cari figli, siate forti nelle tentazioni. L’azione del demonio ha portato molti dei miei poveri figli ad allontanarsi dalla grazia del mio Divino Figlio Gesù. Io sono vostra Madre e voglio chiedervi di non allontanarvi dalla preghiera. Soffro a causa di coloro che non pregano, perché avanzano sul cammino della perdizione. Pregate per voi e per i vostri fratelli. Sappiate che non è per caso che sono qui. Dio Padre mi ha inviata a voi per condurvi alla sua grazia. Non chiudete i vostri cuori. Ascoltatemi. Ho ancora grandi rivelazioni da farvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.394 – 3 marzo 1998

Cari figli, sono vostra Madre e sono instancabile. Vi chiamo anche quando siete dispersi, perché desidero che facciate parte del mio esercito vittorioso. L’umanità si è chiusa al vero Dio e cammina verso l’autodistruzione. Sono giunti per voi i tempi più dolorosi. Quello che vi ho predetto in passato si realizzerà. Pregate. Pregate. Pregate. L’umanità vivrà momenti dolorosi. Ci sarà una terribile crisi di fede. Una grande apostasia scuoterà la Chiesa e l’anticristo diffonderà i suoi errori e falsi insegnamenti per il mondo intero. Vi chiedo di essere uomini e donne di preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.395 – 7 marzo 1998

Cari figli, sono la Regina della Pace e vengo dal cielo per colmarvi di pace. Questa sera vi invito a vivere con fedeltà il Vangelo di mio Figlio Gesù e a cercare di essere in tutto miti e umili di cuore. Sono felice che siate qui. Intercederò presso mio Figlio per voi e per le vostre intenzioni. Vi amo immensamente e voglio aiutarvi. Non state con le mani in mano. Abbiate fiducia. Sappiate che non siete soli. Io sono vostra Madre e cammino con voi. Pregate. La vostra preghiera vi avvicinerà sempre più a mio Figlio Gesù. Sappiate che non è un caso che io sia qui. Convertitevi. Assumete con gioia il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.396 – 8 marzo 1998

Cari figli, voglio dirvi che siete importanti per me e che siete sempre nel mio Cuore Immacolato. Non temete. Abbiate coraggio. Qualunque cosa accada, non allontanatevi da mio Figlio Gesù. Vi chiedo di continuare a pregare. La preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Io pregherò con voi perché gli uomini si convertano. L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del Signore. Tornate, oh uomini! Il vostro Dio vi attende a braccia aperte. Sappiate che questo è il tempo della grazia. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Dite no a tutto quello che paralizza la vostra crescita spirituale e tornate in fretta, perché il vostro tempo è breve. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.397 – 10 marzo 1998

Cari figli, sono la Madre di tutti e desidero che continuiate a pregare, perché pregando sarete capaci di comprendere il mio amore per voi. Sappiate che l’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Se avrete amore nei vostri cuori, la vostra vita sarà trasformata e sarete ricchi spiritualmente. Io voglio aiutarvi ma ho bisogno del vostro sì. Non state lontani dalla grazia di Dio. Vi invito anche a vivere con gioia il

Vangelo di mio Figlio Gesù. Sappiate che le parole di mio Figlio hanno il potere di trasformare l’umanità. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.398 – 14 marzo 1998

Cari figli, aprite i vostri cuori all’amore e siate in tutto come Gesù. Vengo dal cielo per dirvi che questa è l’ora della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere e i vostri sacrifici. Se pregate il mondo sarà salvo. L’umanità vive momenti di forte tensione e cammina verso un grande abisso. Sappiate che sono vostra Madre e vi amo. Non voglio che nessuno dei miei figli si perda eternamente. Voi siete del Signore. Abbiate coraggio. Convertitevi e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.399 – 17 marzo 1998

Cari figli, ho fretta e voglio dirvi che questa è l’ora della vostra testimonianza. Non state zitti davanti alla verità. Annunciate a tutti i miei messaggi. Continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Amate la verità e cercate di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vi invito anche a riconciliarvi con Dio e con il vostro prossimo. In questo cammino, non dovete smettere di pregare. La preghiera deve accompagnarvi per fortificarvi. Sappiate che la preghiera attrae su di voi le grazie del Signore. Coraggio: non perdetevi mai d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.400 – 19 marzo 1998

Cari figli, questa sera vi invito a essere miti e umili di cuore. Vi chiedo anche di imitare S. Giuseppe nelle sue virtù e soprattutto nella sua fede. Affidate le vostre famiglie alla protezione del glorioso S. Giuseppe e potrete stare certi che sperimenteranno sempre la pace del Signore. In questi vostri tempi il demonio ha distrutto molte famiglie, spegnendo così una fiamma che non dovrebbe mai spegnersi. Valorizzate la preghiera in famiglia: le famiglie che pregano unite non perderanno mai la fede. Coraggio. Non perdetevi d’animo. L’umanità è avanzata nella tecnologia raggiungendo grandi conquiste, molte delle quali, però, non sono nella volontà di Dio. Ma riguardo alla fede, l’umanità è sempre più lontana dalla verità e dagli ideali evangelici. Fate attenzione. Non lasciate che satana vi inganni. Questa è l’ora della verità. Restate con il Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.401 – 21 marzo 1998

Cari figli, l’umanità si è contaminata con il peccato e cammina in una triste cecità spirituale. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione e alla santità. Mai come oggi l’umanità è stata tanto distante da Dio. L’Onnipotente è rattristato a causa dei vostri peccati. Pentitevi. Riconciliatevi con Dio attraverso la confessione. La confessione è la medicina che offro per la guarigione spirituale dell’umanità. Non voglio obbligarvi, ma ciò che dico è serio. Pregate. Senza preghiera non sarete mai felici. La preghiera vi rafforzerà e vi arricchirà di doni spirituali. Date la vostra testimonianza, mio Figlio Gesù Cristo ha molto bisogno di voi. Coraggio. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.402 – 22 marzo 1998

Cari figli, sono la Regina della Pace. Sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi ricolmi di benedizioni e grazie. Vengo dal cielo per soccorrervi e per dirvi che sono al vostro fianco, anche se non mi vedete. Non affliggetevi davanti alle difficoltà. Sappiate che alla fine il Signore vincerà. Non perdetevi d’animo. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. Pregate. Il demonio vuole distruggervi ma non temete, perché siete miei figli e lui non può nulla contro quelli che mi appartengono. Coraggio. Abbiate fiducia, fede e speranza. Quando tutto sembrerà perduto, sorgerà per voi una grande gioia. Soltanto pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.403 – 24 marzo 1998

Cari figli, desidero che facciate parte del mio esercito vittorioso. Vi chiamo a vivere i miei appelli e ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Non state con le mani in mano. Sappiate che il vostro tempo è breve e che non potete più vivere lontani dal Signore. Questo è il tempo del vostro ritorno. Convertitevi. Non permettete che il peccato occupi spazio nella vostra vita. Voi siete il popolo eletto del Signore ed Egli vi ama. Aprite i vostri cuori alla grazia. Ho bisogno di ciascuno di voi. Aiutatemi. Dite a tutti che ho fretta. Avanti senza paura, perché coloro che mi ascoltano non conosceranno mai la morte eterna. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.404 – 28 marzo 1998

Cari figli, sono vostra Madre. Sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia di Dio. Mio Figlio Gesù Cristo si aspetta molto da voi. Date testimonianza dei miei messaggi nel mondo. Non temete. Io sono sempre con voi. Non tiratevi indietro. Aprite i vostri cuori al Dio della salvezza e della pace. Pentitevi con sincerità dei vostri peccati. Tornate al vostro Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Dite oggi stesso il vostro sì alla chiamata divina. Pregate. Nella preghiera scoprirete il tesoro di sapienza che sta dentro di voi. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Siate fedeli al Signore. Vivete il suo Vangelo. Assumete il vostro impegno di veri figli di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.405 – 30 marzo 1998

Cari figli, Io ho chiamato gli uomini alla conversione, ma sono pochi quelli che si aprono alla grazia del Signore. Arriverà il giorno in cui molti dovranno pentirsi, ma passeranno per una grande sofferenza. Supplico il mio Divino Figlio Gesù affinché non sia tardi per molti. L’umanità è piena di malvagità e gli uomini camminano verso la perdizione. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per offrirvi la possibilità di rincontrare il Signore. Aprite i vostri cuori. Non interrompete l’opera che lo Spirito Santo sta facendo in voi. Siate miti e umili di cuore. Coraggio. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.406 – 31 marzo 1998

Cari figli, non perdete il coraggio. Qualunque cosa accada, restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Ho bisogno di ciascuno di voi. L’umanità è malata a causa del peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso di mio Figlio Gesù. Sono felice che siate qui. Voglio dirvi che siete molto importanti per me e che vi ringrazio perché vivete i miei appelli. Questa sera vi invito a ricevere le grazie di Dio con gioia e gratitudine. Pregate con coraggio ed entusiasmo. La vostra preghiera contribuirà alla conversione di coloro che ancora sono lontani da Dio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.407 – 4 aprile 1998

Cari figli, questa sera vi invito a vivere con umiltà tutti i miei messaggi. Desidero dirvi che sono vostra Madre e voglio aiutarvi. In questi giorni, intensificate le vostre preghiere e i vostri sacrifici. Pregate il vostro rosario e fate digiuni a pane e acqua. Ho fretta e desidero il vostro aiuto. Non state con le mani in mano. Comprendete come soffre una Madre quando i figli non le obbediscono. Sappiate che grande è la mia sofferenza a causa dei vostri peccati. Pentitevi. Cambiate vita. Avanti senza paura, perché Io sono sempre al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.408 – 7 aprile 1998

Cari figli, vi invito a pregare davanti alla croce supplicando la misericordia di mio Figlio Gesù per gli uomini. Mio Figlio continua a soffrire i dolori della sua passione a causa dei peccati dell’umanità. Mai come nei vostri tempi gli uomini sono stati tanto lontani da Dio. Sappiate che questo è il tempo del ritorno. Non restate stazionari nel peccato. So che siete tentati ma chiamate Gesù che è più forte della tentazione. Coraggio. Non allontanatevi da mio Figlio. Solo in Lui l’umanità incontrerà la salvezza. Pregate. Nella preghiera sarete capaci di comprendere quello che vi dico. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.409 – 9 aprile 1998 (Giovedì Santo)

Cari figli, sappiate che grande è la sofferenza di mio Figlio Gesù a causa degli uomini. Vi invito al pentimento sincero di tutti i vostri peccati. Sappiate che mio Figlio è ricco di misericordia e vuole perdonarvi. Aprite i vostri cuori. Ricordate oggi l’Istituzione dell’Eucaristia e del Sacerdozio. Dato che questi sacramenti sono le fondamenta della Chiesa di mio Figlio, satana ha cercato di distruggerli in tutti i modi. Vedete quanti sacrilegi si commettono oggi con l’Eucaristia. Vedete quanti scandali coinvolgono sacerdoti. Il grande piano del demonio è porre fine all’Eucaristia e distruggere il vero significato della vita consacrata. Accogliendo una falsa dottrina, molti diranno che Gesù è presente nell’Eucaristia solo simbolicamente: in questo modo il demonio trascinerà all’errore un grande numero di consacrati e fedeli. Questo è il tempo della grande confusione. Coloro che mi ascoltano non saranno mai ingannati. Fate attenzione, pregate. Amate la verità e siate in tutto come Gesù. Mio figlio è realmente presente nell’Eucaristia con il suo corpo, sangue, anima e divinità. Quelli che insegneranno il contrario saranno gli inviati dall’anticristo. State attenti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.410 – 11 aprile 1998

Cari figli, pregate molto. Quello che vi ho predetto in passato si realizzerà: sarete perseguitati a causa della vostra fede, così come lo furono i primi cristiani. Non perdetevi d’animo. Come ho già detto, è meglio servire Dio che è il vostro bene assoluto piuttosto che servire gli uomini. Voi siete il popolo del Signore. Vi ho chiamati per offrirvi il mio amore e per darvi coraggio. Se pregherete e farete ciò che vi chiedo, sarete vittoriosi. Avanti senza paura, perché Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.411 – 14 aprile 1998

Cari figli, abbiate cura della vostra vita spirituale. Alimentatevi della Parola di Dio e dell’Eucaristia, perché dovete essere forti per il grande combattimento. L’umanità passerà per una grande trasformazione, che renderà possibile agli uomini vivere di più la spiritualità con Dio, ma prima che questo bene accada ci sarà una terribile crisi di fede. Siate uomini e donne di preghiera. Se pregate sarete capaci di sopportare quello che deve venire. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.412 – 17 aprile 1998

Cari figli, Io vi amo come siete e sono venuta dal cielo per benedirvi e darvi il mio amore. Sono felice che siate qui. Vi chiedo di pregare sempre e di non allontanarvi dal cammino che vi ho indicato. L’umanità si è allontanata di Dio e cammina verso un grande abisso. Pregate. Ho bisogno di ciascuno di voi. Voi siete il popolo eletto del Signore ed Egli vi ama. Aprite i vostri cuori a me, perché sono vostra Madre e vi voglio sempre al mio fianco. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico è serio. Pentitevi dei vostri peccati. Siate solamente del Signore. Se farete ciò che vi chiedo, sarete ricchi spiritualmente. Avanti. Non abbiate paura. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.413 – 18 aprile 1998

Cari figli, sono venuta dal cielo per stare con voi e dirvi che questa è l’ora del grande ritorno. Sappiate che Dio vi attende a braccia aperte, perché è il Padre Misericordioso che ama i suoi figli. Vi chiedo di non stare lontani dalla preghiera. Come il vostro corpo ha bisogno di cibo, così la vostra anima ha bisogno di preghiera. Pregate

sempre. Pregate molto per essere salvi. L’umanità si trova alla vigilia di un grande castigo. Se non vi convertite, il castigo verrà e gran parte dell’umanità sarà distrutta. Ascoltatemi. Non voglio farvi paura. Ciò che vi dico è per il vostro bene. Ve lo dico perché possiate essere preparati. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.414 – 21 aprile 1998

Cari figli, sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi conceda la sua pace. Questa sera vi invito a far parte del mio esercito e ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Sappiate che il tempo della grazia è questo in cui vivete. Arriverà il giorno in cui molti dovranno pentirsi, ma sarà tardi. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Il vostro tempo è breve. Pregate. Solo pregando sarete capaci di comprendere e accettare quello che vi dico. Continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Non tiratevi indietro. Vi amo e sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.415 – 24 aprile 1998

Cari figli, non permettete che le cose materiali vi allontanino da Dio. E voi ricchi, piangete sui vostri beni materiali, perché a causa di essi siete lontani da Dio e camminate verso un grande abisso. Voi che avete fatto dei vostri beni terreni il vostro tutto, state camminando in una triste cecità spirituale. Io sono venuta dal cielo per liberarvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Desiderate per voi i beni celesti, perché questi non avranno mai fine. Quello che dico è: chi semina nella fede, raccoglie nella fede. E questo basta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.416 – 25 aprile 1998

Cari figli, Dio mi ha inviata per chiamarvi alla santità. Vi chiedo di avere una vita di preghiera, perché senza preghiera la vita cristiana perde il suo valore e la sua efficacia. Se gli uomini pregano e si riconciliano con Dio, ben presto l’umanità sarà curata spiritualmente. Io sono vostra Madre e sono felice quando prestate attenzione ai miei appelli. Non voglio forzarvi. Sono venuta dal cielo soltanto per aiutarvi. Accettatemi. Desidero stare sempre con voi. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.417 – 28 aprile 1998

Cari figli, l’umanità è malata a causa del peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore di mio Figlio Gesù. Il peccato si è propagato come la peggiore epidemia, causando grandi danni in molte anime. Vi invito pertanto alla conversione e al pentimento di tutti i vostri peccati. Vi chiedo: fuggite dal peccato, perché il peccato vi allontana da Dio e vi impedisce di vivere in paradiso. Tornate al vostro Dio. Non restate stazionari. Cercate in Dio forza e coraggio. Pregate. La preghiera vi arricchirà di doni spirituali. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.418 – 30 aprile 1998

Cari figli, pregate. Pregate molto affinché il maligno non abbia potere su di voi. Sappiate che questo è il momento del grande combattimento. Quando meno ve lo aspettate, sarete sorpresi dagli attacchi del demonio. State attenti. Restate saldi al mio fianco e tutto finirà bene. Il demonio vi tenta, ma Dio sarà sempre il vincitore. Pregate. È ciò che chiedo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.419 – 2 maggio 1998

Cari figli, amate la verità e siate sempre pronti a contribuire ai progetti del Signore. Voi siete il popolo eletto e amato con un amore senza limiti. Vi chiedo di avere coraggio e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. In questi giorni, intensificate le vostre preghiere. La vostra preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Non perdetevi d’animo. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi una grande gioia. Avanti. Io sono con voi e nulla potrà colpirvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.420 – 5 maggio 1998

Cari figli, siate fedeli a Dio. Oggi un grande numero di persone non sono fedeli perché vivono lontane dalla preghiera. Sappiate che la preghiera è indispensabile alla vostra salvezza; vi chiedo anche di vivere i comandamenti della Legge di Dio e di cercare di leggere tutti i giorni un brano del Vangelo. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Allontanatevi dal peccato e tornate a Dio, che vi attende a braccia aperte. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.421 – 8 maggio 1998

Cari figli, sono con voi per benedirvi e dirvi che ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Sappiate che i vostri dubbi e incertezze sono interferenze del mio avversario. Credete fermamente, perché Io sono vostra Madre. Conosco le vostre difficoltà e voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Vi chiedo anche di continuare a pregare. Senza preghiera la vita cristiana perde il suo valore e la sua efficacia. Convertitevi. Cambiate vita. Pentitevi dei vostri peccati. Sappiate che il pentimento è il primo passo da fare sul cammino della conversione. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.422 – 9 maggio 1998

Cari figli, Io sono vostra Madre e sono instancabile. Voglio riunirvi nel mio Cuore Immacolato e farvi sentire la vittoria di Dio. Sappiate che Dio trasformerà la vostra tristezza in gioia, asciugherà le vostre lacrime e vi condurrà al trionfo del mio Cuore. C’è molta malvagità sulla terra. Vedete come cresce il numero delle violenze, dei furti e dei sequestri. Si parla tanto di pace, ma gli uomini non si sforzano di costruirla. Il pericolo di una nuova guerra diventa reale. Se gli uomini non pregano, un grande castigo cadrà sull’umanità. Pregate. Pregate molto. Solo pregando sarete salvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.423 – 10 maggio 1998

Cari figli, sapete bene quanto vi amo e come sono felice quando prestate attenzione ai miei appelli. Questa sera vi chiedo di essere docili ai miei messaggi e di cercare di testimoniare tutto quello che vi ho già trasmesso. Voglio dirvi anche che il mio Cuore è il rifugio sicuro per ciascuno di voi, per questo desidero la vostra consacrazione a me. Coloro che si consacrano a me e vivono la loro consacrazione, non conosceranno mai la morte eterna. Io sarà sempre la vostra compagna. Coraggio. Non perdetevi mai d’animo. Soffro a causa di quei figli che non si aprono alla mia chiamata e che vivono rivolti alle cose di questo mondo. Io desidero soccorrere tutti, perché tutti sono miei figli. Ricordatevi sempre che vi amo, anche quando siete lontani da me e da mio Figlio Gesù. Vi chiedo di continuare a pregare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.424 – 12 maggio 1998

Cari figli, questa sera vi chiedo di pregare tutti i giorni il santo rosario. Sappiate che la vostra preghiera contribuirà al Trionfo del mio Cuore Immacolato. Vi chiedo di avere fiducia e di non perdervi d’animo. Qualunque cosa accada, restate saldi. Mio Figlio Gesù attende il vostro contributo e il vostro ritorno alla sua grazia. Non tiratevi indietro. Siate fedeli alle mie parole e non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.425 – 16 maggio 1998

Cari figli, se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia. Vi voglio tutti al mio fianco, perché sono vostra Madre e voglio condurvi su un cammino sicuro. Abbiate fede e cercate di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vi ringrazio per essere qui. Dio vi benedica e vi conceda la sua pace. Vi chiedo di continuare a pregare. La vostra preghiera contribuirà alla salvezza dell’umanità. Pentitevi dei vostri peccati. Riconciliatevi con Dio e non permettete che il peccato macchi la vostra anima. Voi siete del Signore. Il peccato non è per voi. Vivete nella grazia. Siate un segno di Dio per gli altri. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.426 – 19 maggio 1998

Cari figli, rallegratevi, perché il Signore è con voi. Chi sta con Dio non sarà mai vinto. Voi siete miei e coloro che mi appartengono avranno sempre la mia protezione. Pregate. Pregate molto. La vostra preghiera vi farà sentire la vittoria di Dio. Non temete. Io vi amo e cammino con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.427 – 21 maggio 1998

Cari figli, questa sera vi invito a riconciliarvi con il Signore per mezzo del sacramento della confessione. Siete peccatori e avete bisogno della misericordia del Signore. Aprite i vostri cuori a me e Io vi darò la grazia di essere sempre miti e umili di cuore. In questi vostri tempi l’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso una grande catastrofe. Pregate. Fate penitenza. Siate buoni gli uni con gli altri. La vostra bontà contribuirà alla vostra crescita spirituale. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.428 – 23 maggio 1998

Cari figli, vi invito a testimoniare che siete tutti di Cristo. Vi invito anche a leggere tutti i giorni un brano del Vangelo e ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Pregate. La preghiera vi rafforzerà e vi avvicinerà a mio Figlio Gesù. Ho bisogno di ciascuno di voi. Non tiratevi indietro. L’umanità ha bisogno di essere curata dall’amore del mio Signore. Voi che siete lontani, tornate. Aprite i vostri cuori alla grazia del Signore. Siate fedeli a Dio. Siate fedeli ai suoi comandamenti. Cercate di imitare in tutto Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Non preoccupatevi. Affidate al Signore tutta la vostra esistenza. Se vi affiderete con sincerità, il mio Signore trasformerà la vostra vita. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.429 – 26 maggio 1998

Cari figli, non permettete che il demonio vi inganni con dubbi e incertezze. Io sono realmente con voi. Dio mi ha inviata per chiamarvi alla conversione sincera e per invitarvi ad essere simili in tutto a mio Figlio Gesù. Vi chiedo di continuare a pregare. L’umanità ha bisogno di essere curata dall’amore di mio Figlio Gesù. Pregate. Se non pregate potrà essere tardi. Siate annunciatori dei miei messaggi di pace a tutti coloro che vivono in tenebre costanti. Io sono vostra Madre e voglio condurvi alla santità. Abbiate coraggio, fede e speranza. Nulla è perduto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.430 – 29 maggio 1998

Cari figli, pregate. Pregate molto. L’umanità si è allontanata di Dio per mancanza di preghiera. Abbiate coraggio e assumete il vero ruolo di cristiani. Abbiate fiducia. Non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. Avanti. Io sono al vostro fianco. Dite a tutti che ho fretta e che questo è il tempo della grazia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.431 – 30 maggio 1998

Cari figli, vi amo. Vi voglio sempre nel mio Cuore Immacolato, per questo chiedo la vostra consacrazione a me. Conosco le vostre difficoltà e voglio soccorrervi. Abbiate fiducia. Sappiate che ho fretta e ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Non restate lontani da mio Figlio Gesù. Soffro a causa di quei figli che non

vivono i miei appelli e avanzano in un triste cecità spirituale. L’umanità è sempre più lontana da Dio e più vicina a un grande abisso. Dio non vuole la sofferenza per voi, ma se continuate a stare lontani avrete molto da soffrire. Pregate. Pentitevi dei vostri peccati. Siate del Signore e questo basta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.432 – 2 giugno 1998

Cari figli, voi siete il mio piccolo gregge; gregge che Io stessa ho scelto per far parte del mio esercito vittorioso. Confido in voi e ho bisogno del vostro contributo affinché i miei piani si realizzino. Siate ferventi nella preghiera e amate sempre la verità. Cercate di aiutare coloro che vivono nelle tenebre del peccato. Non voglio che nessuno dei miei figli si perda, per questo vengo dal cielo per chiedervi di essere miei in tutto. Lasciate che vi guidi sul cammino del bene e della santità. In questo momento benedico anche quelli che sono presenti qui con il cuore. Chiedo a tutti di non perdere il coraggio. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi una grande gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.433 – 5 giugno 1998

Cari figli, accettate la sofferenza con amore, come la accettò mio Figlio. Sappiate che non siete soli. Nei momenti per voi più difficili, potete stare certi che il Signore è al vostro fianco. Non perdetevi d’animo. Abbiate coraggio, fede e speranza. Pregate. La preghiera vi rafforzerà e vi farà comprendere amorevolmente i disegni di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.434 – 6 giugno 1998

Cari figli, questa sera vi chiedo di essere docili all’azione dello Spirito Santo e di aprire i vostri cuori ai doni che Egli vi comunica. Dio ha bisogno di ciascuno di voi. Accogliete la sua chiamata alla santità. Dedicate una parte del vostro tempo alla preghiera. Chi vive in preghiera sa accogliere i doni di Dio. Pregate sempre. Pregate senza mai perdervi d’animo. La vostra preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.435 – 7 giugno 1998

Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Voglio dirvi che siete molto importanti per me. Vi chiamo ad essere buoni gli uni con gli altri e a vivere tutti i miei appelli. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere. Senza preghiera la vita cristiana perde il suo valore ed efficacia. Siate fedeli. Mio Figlio spera da voi grandi cose. Aprite i vostri cuori. Non state lontani da Dio. Pentitevi di ogni male e abbracciate la grazia di Dio. Abbiate coraggio, fede e speranza. Nonostante tutto, niente è perduto. Confidate nella misericordia del Signore. Solo in Lui è la vostra vera felicità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.436 – 9 giugno 1998

Cari figli, non lasciatevi vincere dalle tentazioni. Siate forti. Quando vi sentite tentati, chiamate il Signore. La potente presenza del Signore vi libererà da ogni male. Non perdetevi d’animo. Pregate e nella preghiera sentirete la vittoria sul peccato. Nella preghiera sperimenterete l’amore di Dio nelle vostre vite. Sappiate, cari figli, che ho molto bisogno di ciascuno di voi. Non allontanatevi da me. Qualunque cosa accada, siate sempre presenti nel mio Cuore Immacolato. Amate; come ho già detto, l’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.437 – 13 giugno 1998

Cari figli, che il Signore vi dia serenità e pace. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato e per questo chiedo la vostra consacrazione a me. Vi chiedo anche di intensificare le vostre preghiere e i vostri sacrifici. Tutto ciò che farete di buon grado contribuirà alla realizzazione dei miei piani. Dio mi ha inviata a voi per chiamarvi alla conversione. Aprite il vostro cuore a me. Abbiate coraggio, fede e speranza. Io sono vostra Madre e

voglio vedervi felici. Avanti nella preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.438 – 14 giugno 1998

Cari figli, non permettete che il demonio vi inganni. Sappiate che la verità è nella Chiesa Cattolica; unica Chiesa fondata da mio Figlio per portare il Vangelo della salvezza a tutti i popoli. Io vi amo anche quando siete lontani da mio Figlio Gesù, ma voglio dirvi che questo è il tempo del grande ritorno. Non restate nel peccato. Tornate a Dio. Aprite i vostri cuori alla verità. Siate coraggiosi e testimoniate la verità. Dite no alle false ideologie di questo mondo e tornate alla Parola di Dio, che vi orienta e vi salva. Sono felice che siate qui. In questo momento faccio scendere su di voi una straordinaria pioggia di grazie e chiedo di continuare saldi nella preghiera, perché la preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Avanti senza paura. Io sono vostra Madre e sono sempre al vostro fianco. Rallegratevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.439 – 16 giugno 1998

Cari figli, sappiate approfittare del poco tempo che vi resta. Pregate di più e non lasciate per il domani tutto il bene che avete da fare. Non sto annunciando la fine, ma l’inizio di grandi tribolazioni. Non siate tristi né disperati. Confidate nel Signore, perché quelli che confidano in Lui vinceranno. Coraggio! Aprite i vostri cuori

alla grazia di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.440 – 20 giugno 1998

Cari figli, vi chiedo di vivere santamente e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Vengo do Cielo per chiamarvi alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia di Dio. Voi siete il popolo eletto del Signore ed Egli vi ama. Sappiate che questo è il tempo della grazia. Sforzatevi di essere coraggiosi. Non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. In un certo senso, è normale che esistano. Avanti con amore e dedizione. Vi chiedo anche di continuare a pregare il santo rosario. L’umanità si è allontanata da Dio per mancanza di preghiera. Pregate. Pregate. La vostra preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.441 – 23 giugno 1998

Cari figli, riempitevi di coraggio. Non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria. Abbiate fiducia nella mia speciale protezione. Voi siete miei e Io voglio aiutarvi. Pregate. Solo nella preghiera troverete risposte ai vostri interrogativi. Vi chiedo di essere docili alle mie parole, perché il vostro sì contribuirà alla realizzazione dei miei progetti. Aprite i vostri cuori a me. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.442 – 24 giugno 1998

Cari figli, vi invito ad essere coraggiosi. Siate imitatori di S. Giovanni Battista. Come lui, amate la verità e difendetela, anche se per farlo dobbiate offrire la vostra stessa vita. Sappiate che tutti coloro che amano la verità mi danno grande gioia. Siate santi e non abbiate paura. Io sono al vostro fianco. Pregate. Fate penitenza. Se farete la vostra parte, Dio vi ricompenserà generosamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.443 – 27 giugno 1998

Cari figli, credete fermamente nel potere di Dio, che è il vostro bene assoluto e vi ama moltissimo. Sappiate che tutti voi siete importanti per il Signore. Sforzatevi di essere fedeli alla sua parola. Abbiate coraggio e testimoniate che siete tutti di Cristo. Non voglio forzarvi perché avete la libertà, ma come Madre vi chiedo di tonare al vostro Dio, che vi attende a braccia aperte. Siate uomini e donne di preghiera e sarete capaci di comprendere i miei messaggi. Sono venuta dal cielo per dirvi che siete amati uno per uno dal Padre, nel Figlio, per mezzo dello Spirito Santo. Avanti senza paura. Nonostante tutto, c’è ancora possibilità e tutti possono essere salvi. Non perdete la speranza. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.444 – 29 giugno 1998

Cari figli, vi invito a essere fedeli alla vostra Chiesa e a testimoniare il Vangelo del Signore. Sappiate che questa è l’ora del grande ritorno. La grande tribolazione si avvicina e voi dovete essere preparati con la preghiera. Siate sinceri nella vostra fede. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino da Dio. Siate del Signore e la vostra vita sarà completamente trasformata. Conosco le vostre sofferenze. Soffro con voi perché sono vostra Madre, e sapete bene quanto una Madre soffre a causa del figlio. Comprendete che desidero soltanto il vostro bene. Pregate. Nella preghiera sarete capaci di comprendere quello che vi dico. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.445 – 30 giugno 1998

Cari figli, non spaventatevi. Credete fermamente nel Signore e tutto finirà bene. Chi confida nel Signore non perirà. Pregate. Nella preghiera sentirete la forza per portare i miei appelli al mondo. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per dirvi che Dio ha fretta e non c’è più tempo da perdere. Camminate con il Signore. Vivete nella sua grazia e sarete ricchi spiritualmente. Vi chiamo oggi a dire il vostro sì alla chiamata divina. Non restate stazionari nel peccato. Avanti. Questo è il tempo della grazia. Dite a tutti che non sono venuta qui per scherzo. Convertitevi in fretta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.446 – 4 luglio 1998

Cari figli, ho bisogno delle vostre preghiere e dei vostri sacrifici. Non voglio obbligarvi, ma quello che chiedo è per il vostro bene. Vedete come gli uomini si sono allontanati da Dio. Ogni giorno aumenta il numero di coloro che non sono più fedeli o alimentano solo una fede insufficiente, per mancanza di preghiera. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera. Aprite i vostri cuori a me. Non restate stazionari nel peccato. Pentitevi in fretta! C’è ancora possibilità e potete cambiare vita. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.447 – 7 luglio 1998

Cari figli, state vivendo nel tempo delle grandi tribolazioni. Vi chiedo di avere fiducia in mio Figlio Gesù e tutto finirà bene. Non perdetevi d’animo. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Pregate. Confidate nelle mie parole. Siate sempre disposti a camminare al mio fianco. Quelli che saranno con me vinceranno. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.448 – 10 luglio 1998

Cari figli, vengo dal cielo per incoraggiarvi e dirvi che non dovete vivere in peccato mortale. Aprite i vostri cuori alla grazia di Dio e la vostra vita verrà trasformata. Sappiate che non sono qui per scherzo. Sappiate valorizzare la mia presenza. Sono qui come una Madre che si preoccupa dei suoi figli e vuole il loro bene. Pregate. Quando siete lontani dalla preghiera, siete deboli spiritualmente. Fate attenzione. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.449 – 11 luglio 1998

Cari figli, pregate. Nella preghiera sentirete l’amore di Dio per voi e sarete capaci di testimoniare i miei appelli. Io sono vostra Madre. Vi amo immensamente e voglio condurvi docilmente a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Non preoccupatevi dei vostri problemi. Abbiate fiducia, fede e speranza. Chi sta con Dio vincerà sempre. Sappiate che mio Figlio Gesù ha molto bisogno di voi. Confidate in Lui. Aprite i vostri cuori e affidate a Lui la vostra esistenza. Avanti. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.450 – 14 luglio 1998

Cari figli, sappiate che è del Signore il progetto che ho iniziato qui in questo luogo. Vi chiedo di cercare di rimanere sempre nella grazia di Dio, perché chi sta con Dio vince sempre. Ho ancora grandi cose da realizzare in questo luogo. Non dimenticate che ho molto bisogno di voi. Date il vostro contributo per la piena realizzazione dei miei piani. Pregate. Siate miti e umili di cuore. Vivete con docilità i miei messaggi. Ho bisogno della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.451 – 17 luglio 1998

Cari figli, date il meglio di voi nel compito che vi ho affidato. Ho bisogno del vostro sì coraggioso e della vostra vera testimonianza. Quando vi trovate in situazioni difficili, chiamatemi. Quando sentite il peso della persecuzione, tacete. Lasciate che Dio agisca in vostra difesa. Non perdete il coraggio. Avanti nella preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.452 – 18 luglio 1998

Cari figli, questa sera vi invito a essere fedeli alla parola del Signore e ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Vengo dal cielo per colmarvi di gioia e darvi la certezza che non siete soli. Sappiate che Gesù è sempre con voi. Egli è la vostra unica speranza e senza di Lui nulla siete e nulla potete fare. Aprite i vostri cuori a Colui che è il vostro tutto. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Non spaventatevi. Il vostro dolore sarà trasformato in una grande gioia. Coraggio! Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.453 – 21 luglio 1998

Cari figli, sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi renda ricchi della sua grazia. Voglio dirvi che ho bisogno di ciascuno di voi in particolare per la piena realizzazione dei miei piani. Sappiate che la vostra preghiera sincera e perfetta contribuirà alla vostra crescita spirituale. Pregate sempre. Dedicate una parte del vostro tempo alla preghiera. In questo dialogo con il Signore scoprirete la grande riserva di bontà che avete dentro di voi. Coraggio. Dite sempre sì al mio invito. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.454 – 24 luglio 1998

Cari figli, confidate nel Signore, perché solo Lui è capace di trasformare la vostra tristezza in una grande gioia. Solo in Lui è la vostra vera pace e senza di Lui nulla siete e nulla potete fare. Non spaventatevi. Non perdete la speranza. Qualunque cosa accada, Io sarò sempre al vostro fianco. Coraggio. Chi confida nel Signore sempre (manca del testo) piani. Credete fermamente nel potere di Dio e tutto finirà bene. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.455 – 25 luglio 1998

Cari figli, questa sera vi invito ad essere miti e umili di cuore, perché solo così potrete contribuire ai miei piani. Mio Figlio si aspetta molto da voi. Sforzatevi di compiere il vostro vero ruolo di cristiani. Pregate. Pregate molto. Solo pregando il mondo troverà la pace. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Aprite i vostri cuori alla grazia di Dio e la vostra vita sarà ricca della sua presenza. Se gli uomini non si convertono e non cambiano vita, un grande castigo cadrà sull’umanità. Convertitevi in fretta! Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.456 – 28 luglio 1998

Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per dirvi che siete molto importanti per il Signore. Voglio dirvi che questo è il tempo della grazia e che non potete più stare con le mani in mano. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Confidate nel Signore, poiché Egli è il vostro grande amico, l’amico che non inganna e non delude. Aprite i vostri cuori al Signore e scoprirete la grandezza spirituale che c’è dentro di voi. Pregate e avvicinatevi alla Parola di Dio. Vi invito alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia di Dio. Ho grandi cose da realizzare e ho bisogno di ciascuno di voi. Aiutatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.457 – 31 luglio 1998

Cari figli, vivete sempre rivolti al Signore e testimoniate con la vostra vita che siete veri cristiani. Non vergognatevi [davanti a] coloro che non vogliono saperne del Signore. Mostrate a tutti che la vostra vita appartiene al Re di tutto l’universo. Pregate. Solo nella preghiera sarete capaci di comprendere i disegni di Dio per la vostra vita. Siate miei nell’umiltà e nell’obbedienza al Signore. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.458 – 1 agosto 1998

Cari figli, sappiate che sono sempre con voi. Quando sentite il peso della sconfitta, chiamate Gesù e me. Io e mio Figlio vi daremo la grazia della grande vittoria. Vi chiedo di aumentare le vostre preghiere e niente e nessuno potrà fare qualcosa contro di voi. Abbiate coraggio. Ascoltate con attenzione i miei appelli e testimoniateli. Siate miti e umili di cuore e la vostra vita sarà ricolma di grazie e benedizioni del Signore. Non voglio obbligarvi, ma dovreste riflettere su quello che dico. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.459 – 4 agosto 1998

Cari figli, vi amo come siete e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Vi chiedo di avere coraggio e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Io voglio aiutarvi, ma dipende da voi quello che faccio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.460 – 6 agosto 1998

Cari figli, impegnatevi in modo che la vostra vita possa diventare una benedizione di Dio per gli altri. Siate portatori della pace e dell’amore del Signore. Trasmettete con gesti e parole la gioia di appartenere sempre al Signore. Non dimenticate la preghiera nella vostra vita quotidiana. Ovunque siate, fermatevi e dedicate un momento alla preghiera. La vostra spiritualità dovrebbe attingere alla fonte che è Cristo, maestro dei maestri, pastore delle vostre anime e vostra unica e vera salvezza. Non perdetevi d’animo. Non tiratevi indietro. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.461 – 8 agosto 1998

Cari figli, aprite i vostri cuori alla pace del Signore. Non permettete che il diavolo vi rubi la pace e vi allontani dalla grazia di Dio. Coraggio. Nei momenti difficili, chiamate il Signore. Non preoccupatevi. Siate del Signore e accogliete il suo messaggio di pace, amore e mitezza. Sappiate che Dio è il vostro tutto. Vi invito a pregare con il cuore. Quando vi aprite alla preghiera, diventate ricchi della presenza del Signore. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.462 – 11 agosto 1998

Cari figli, ho bisogno del vostro sì e della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Vi chiedo di avere fiducia in me, perché sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per soccorrervi. Conosco le vostre difficoltà e voglio aiutarvi, perché da soli non siete nulla e non potete fare nulla. Camminate con me nella preghiera e nell’ascolto amorevole della Parola del Signore. Vivete anche i miei messaggi, perché solo così potete mostrare al mondo che sono qui. Non tiratevi indietro. Questa è l’ora della vostra testimonianza. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.463 – 13 agosto 1998

Cari figli, coraggio. Cercate nella preghiera la forza per essere fedeli al Signore. Allontanatevi dalla malvagità e tornate a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.464 – 15 agosto 1998

Cari figli, il peccato ha allontanato molti dei miei poveri figli dalla grazia di Dio. Vengo dal cielo per aiutarvi a trovare il cammino che conduce a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore. Non risparmiate sforzi per convertirvi. Sappiate, tutti voi, che siete nel tempo della grazia e non potete stare con le mani in mano. Pregate, perché la preghiera contribuirà alla vostra crescita spirituale. Ho molto bisogno di voi. Ascoltatemi. Quelli che stanno al mio fianco vinceranno sempre. Avanti senza paura. Quando sentite il peso delle difficoltà, non dimenticate che Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.465 – 18 agosto 1998

Cari figli, voi siete importanti per il Signore ed Egli vi ama e vi chiama alla conversione sincera. Sappiate che il Signore si aspetta molto da voi. Non pensate che siete incapaci. Ricordatevi che il Signore fa grandi cose per mezzo dei piccoli e di coloro che sono considerati incapaci. È da voi che il Signore spera grandi cose. Pregate. La preghiera vi rafforzerà e vi farà crescere spiritualmente. Non siate tristi quando vi prendono in giro. Confidate nel Signore. Chi vi giudicherà non sono uomini peccatori come voi, ma Dio che sa dare a ciascuno la ricompensa che merita. Non giudicate nessuno. Solo Dio è il Giudice Supremo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.466 – 21 agosto 1998

Cari figli, lavorate spiritualmente per la vostra santificazione. Impegnatevi per raggiungere un’alta vetta di santità. La vostra nazione ha bisogno di uomini e donne che desiderano servire il Signore totalmente. Il vostro Brasile ha bisogno di diventare urgentemente una vera Terra della Santa Croce*. Basta con così tanti peccati! Basta con così tante offese al Signore. Dite a tutti che questa è l’ora del grande ritorno. Se non vi convertite, per il Brasile verrà un grande castigo. Pregate. Solo la preghiera potrà salvarvi. Avanti. Ho fretta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

*“Terra della Santa Croce”: così venne chiamato il Brasile nel 1500

 

1.467 – 22 agosto 1998

Cari figli, coraggio. Non perdete la speranza. Confidate in Gesù, che è il vostro grande amico e vi conosce per nome. Questa sera vi invito a vivere tutti i miei messaggi, poiché attraverso di essi voglio rivelarvi grandi segreti spirituali. Aprite i vostri cuori al Signore. Egli spera da voi grandi cose. Pregate. Allontanatevi dal peccato. Riconciliatevi con Dio e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Non voglio obbligarvi. So che avete la libertà, ma ascoltatemi. Quando sentite il peso delle persecuzioni, dite che siete in questo mondo per fare la volontà di Dio e non la volontà degli uomini. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.468 – 24 agosto 1998

Cari figli, vi amo come siete e voglio aiutarvi. Abbiate coraggio e cercate di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Siete nel tempo peggiore di quello del diluvio e se non vi convertite verrà un grande castigo per l’umanità. Allontanatevi dal peccato e tornate alla grazia di Dio. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico è serio. Questa è l’ora del vostro sì, Dio vi aspetta. Non tiratevi indietro. Sappiate che vi resta poco tempo e questa è l’ora della grande decisione. Chi volete servire? Dio attende la vostra risposta alla sua chiamata. Pregate. Solo la preghiera salverà l’umanità da un grande castigo. Dite no al peccato e proseguite sul cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.469 – 25 agosto 1998

Cari figli, chiedo la vostra consacrazione al mio Cuore Immacolato, poiché coloro che si consacrano a me avranno sempre la mia speciale protezione. Vi chiedo di essere docili alle mie parole e di avere coraggio di testimoniare i miei appelli. Lasciate che l’amore del Signore occupi il primo posto nelle vostre vite. Nel vostro cammino, non dimenticate la preghiera. Chi prega costruisce per sé un tesoro in cielo. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.470 – 29 agosto 1998

Cari figli, confidate nel Signore e credete che tutto il vostro dolore si trasformerà in una grande gioia. Rallegratevi, perché si avvicinano i tempi della vostra liberazione. Il giorno del Signore si avvicina. Preparate i vostri cuori con preghiere gioiose. Il tempo delle tribolazioni terminerà con il Trionfo del mio Cuore Immacolato. Pregate. Sappiate che la vostra preghiera contribuirà alla grande vittoria di Dio. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.471 – 1 settembre 1998

Cari figli, sappiate che il progetto che ho iniziato qui ha molto bisogno di ciascuno di voi. Non risparmiate sforzi per assumere la missione che vi ho affidato. Ho bisogno della vostra testimonianza e della vostra dedizione per la piena realizzazione dei miei piani. Non tiratevi indietro. Pregate con amore e vedrete quanto è importante essere del Signore. Non perdetevi d’animo. Quando vi prendono in giro, dite che la vostra vita appartiene al Signore e che volete servire solo Lui. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.472 – 3 settembre 1998

Cari figli, coraggio. Nella tristezza o nella gioia, lodate il nome santo del Signore. Confidate che solo in Lui troverete le forze per assumere con fedeltà la vostra missione. Aprite i vostri cuori e fatevi coraggio, perché questa è l’ora della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Allontanatevi dal peccato, anche dai peccati veniali, perché Io vi voglio come il Signore desidera: santi e capaci di testimoniare il suo Vangelo. Avanti

senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.473 – 5 settembre 1998

Cari figli, pregate. Tutto può essere cambiato dalla forza della preghiera. Come le piante hanno bisogno di pioggia per crescere, così anche voi avete bisogno di preghiera per crescere spiritualmente. Fatevi coraggio, perché questa è l’ora in cui dovete testimoniare i miei appelli. Sono felice che siate qui. Dio vi conceda forza e coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.474 – 8 settembre 1998

Cari figli, ho bisogno di voi. Aprite i vostri cuori a me e Io vi darò la grazia di essere sempre ferventi nella fede. Sappiate che ho continuamente bisogno delle vostre preghiere per la piena realizzazione dei miei progetti. Convertitevi in fretta, perché questi sono i tempi della grande tribolazione. Desidero vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Sforzatevi di assumere il vostro ruolo di veri figli di Dio. Non tiratevi indietro. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. Coraggio. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.475 – 12 settembre 1998

Cari figli, non rattristatevi. Dio asciugherà le vostre lacrime e vi farà sentire la gioia della sua vittoria. L’umanità vive schiava del peccato, ma Dio prepara la vostra liberazione. Chiedo la vostra esistenza. Il mio desiderio è condurvi a Colui che ha parole di vita eterna. Abbiate fiducia, fede e speranza. Niente e nessuno è perduto. È arrivata la vostra ora. Pregate. Amate. Siate solamente del Signore. Chi sta con Dio non sentirà il peso della sconfitta. Rallegratevi con me, perché si avvicinano i tempi in cui l’umanità sarà trasformata. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.476 – 15 settembre 1998

Cari figli, soffro a causa delle vostre sofferenze e a causa dei vostri peccati. Sono la Madre che ripete la stessa canzone: tornate. Tornate. Tornate. State vivendo nel tempo peggiore di quello del diluvio e se non vi convertite il vostro dolore sarà grande. Soffro per ciò che vi attende. Io sono instancabile, anche con coloro che si chiudono alla grazia di Dio. Insisto nel dirvi che questo è un tempo di grazia. Non state con le mani in mano. Pregate. Convertitevi. Sappiate che c’è poco tempo e che sono arrivati i tempi che ho predetto in passato. Pentitevi, perché il pentimento è il primo passo sulla via della conversione. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.477 – 18 settembre 1998

Cari figli, non siate preoccupati. Confidate nel Signore e tutto sarà vittoria. Pregate. Quello che vi chiedo è di non allontanarvi dalla preghiera. Ho bisogno di ciascuno di voi. Non state con le mani in mano. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.478 – 19 settembre 1998

Cari figli, questa sera vi chiedo di essere uomini e donne di preghiera e di cercare di imitare mio Figlio Gesù in tutto. Voi siete gli eletti del Signore ed Egli attende il vostro sì e il vostro ritorno alla sua grazia. Gli uomini si sono allontanati da Dio e vagano in una triste cecità spirituale. Pregate. L’umanità è malata a causa del peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore del Signore. Convertitevi. Fuggite il peccato. Non permettete che satana vi inganni. Siate solo del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.479 – 21 settembre 1998

Cari figli, Io vi amo come siete e sono felice quando date testimonianza dei miei messaggi. Sappiate che vi resta poco tempo ed è giunto il momento in cui dovete assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Rallegratevi, perché i vostri nomi sono già incisi nel mio Cuore Immacolato. Io chiederò a mio Figlio che vi ricolmi di benedizioni e grazie. Abbiate coraggio, fede e speranza. Niente e nessuno è perduto. Ecco il tempo opportuno per convertirvi. Non perdetevi d’animo. Il domani sarà migliore per tutti quelli che sono del Signore. Conto su di voi. Attendo il vostro sì. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.480 – 22 settembre 1998

Cari figli, vi invito a entrare nell’amore Immacolato del mio Cuore per essere felici. Chiamo tutti, anche voi che siete esclusi dalla società. Sappiate che agli occhi di Dio anche voi siete importanti. Rallegratevi, perché grande sarà la vostra ricompensa. Continuate a pregare. La vostra preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Coraggio. Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.481 – 26 settembre 1998

Cari figli, vi invito a vivere con gioia il Vangelo di mio Figlio Gesù e ad essere miti e umili di cuore. L’umanità è lontana dalla Parola del Signore e cammina verso un grande abisso. Sappiate che sono vostra Madre e la madre vuole sempre il bene di suo figlio. Voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori. Pregate. Amate. Pentitevi dei vostri peccati. Voi siete il popolo eletto del Signore ed Egli vuole la vostra salvezza. Tornate. Egli è il vostro bene assoluto e vi conosce per nome. Avanti senza paura. Quelli che sono del Signore non devono temere. Coraggio. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dal Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.482 – 29 settembre 1998 (11° anniversario delle apparizioni)

Cari figli, sono felice che siate qui. Grazie per essere venuti. Dio vi benedica con ricche grazie. Vengo dal cielo per chiamarvi a vivere tutti i miei messaggi. Non voglio obbligarvi, mas ascoltatemi con amore. Voglio condurvi a un’alta vetta di santità. Pregate. Senza preghiera la vostra vita sarà una grande tribolazione. Pregate per sentire l’amore del Signore nelle vostre vite; date il vostro contributo per la realizzazione dei miei progetti. Ho bisogno di voi. Dite il vostro sì alla mia chiamata. Siate buoni gli uni con gli altri. Tutto ciò che farete in mio favore non resterà senza ricompensa. Avanti. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.483 – 2 ottobre 1998

Cari figli, coraggio. Quando tutto sembrerà perduto, sorgerà per voi la grande vittoria del Signore. Pregate. Il demonio non può nulla contro quelli che appartengono al Signore. Siate forti. Che la preghiera e l’Eucaristia siano il vostro sostentamento lungo il cammino. Ricordate sempre che sono vostra Madre e sono con voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.484 – 3 ottobre 1998

Cari figli, sono la Madre di Gesù e vengo dal cielo per colmarvi di amore e pace. Vi chiedo di avere fiducia e di non perdervi mai d’animo. Quando vi capita di cadere, chiamate me e mio Figlio Gesù. Sappiate che tutto quello che chiederete con fede, il mio Signore ve lo concederà. Pregate. Vi voglio sempre in preghiera. Ricordate che senza preghiera non sarete in grado di accettare i miei appelli. Siate miei nel dono di sé e nella disponibilità a servire il Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.485 – 6 ottobre 1998

Cari figli, pregate molto. Pregate per la Chiesa di mio Figlio, che è internamente divisa e in pericolo di perdere la vera fede. Il demonio si è infiltrato all’interno della Chiesa causando grandi danni spirituali. Il demonio è riuscito a condurre all’errore un grande numero di consacrati, allontanandoli dalla vera dottrina. È arrivata l’ora della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Non perdetevi mai d’animo. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dalla verità. Siate uomini e donne di coraggio. Ho bisogno di voi. Aprite i vostri cuori. State attenti e non permettete che il male si impadronisca dei vostri cuori. Avanti. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.486 – 9 ottobre 1998

Cari figli, confidate nel Signore. Egli è la vostra vittoria. Aprite i vostri cuori alla sua grazia e tutto quello che chiederete con fede, Egli ve lo concederà. Pregate. Nella preghiera sperimenterete l’amore del Signore nella vostra vita. Coraggio. Chi confida nel Signore non sarà sconfitto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.487 – 10 ottobre 1998

Cari figli, sappiate che questo è il tempo della grazia. È arrivata l’ora del vostro ritorno alla grazia del Signore. Non restate stazionari nel peccato. Tornate al Signore, che vi ama e vi aspetta. Vi invito anche alla preghiera. Senza preghiera non sarete capaci di comprendere i segni di Dio per voi. Chi prega si avvicina al Signore e rallegra il mio Cuore Immacolato. Ascoltatemi. Non voglio obbligarvi, ma siate docili alle mie parole. Spero molto da voi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.488 – 12 ottobre 1998

Cari figli, sono la Regina della Pace. Sono la Madre e la Regina del Brasile. Chiedo a ciascuno di voi fiducia illimitata nella misericordia del Signore. Rallegratevi, poiché avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Questa sera vi chiamo a pregare il santo rosario. La preghiera del rosario salverà la vostra nazione. Pregatelo sempre e diffondete tra i vostri fratelli questa devozione così semplice, ma così ricca di grazie. Tutti quelli che pregano il rosario mi danno grande gioia. Avanti con coraggio. La vostra testimonianza pubblica contribuirà alla vittoria di Dio con il Trionfo del mio Cuore Immacolato. Il Brasile ha bisogno della vostra testimonianza. Il Brasile ha bisogno della vostra fede. Dite no al peccato e tornate alla grazia di Dio. Non dimenticate: questo è il tempo della grazia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.489 – 13 ottobre 1998

Cari figli: immergetevi nella lettura della Sacra Scrittura, che vi porterà a una grande crescita spirituale. Imparate da Cristo, che è mite e umile di cuore. Confidate in Lui, che è il vostro bene assoluto e vi chiama alla conversione sincera. Il mio Gesù si aspetta molto da voi. Aprite i vostri cuori al suo amore, perché solo così diventerete simili a Lui. Pregate. Nella preghiera sarete capaci di accettare i miei appelli. Io sono con voi. Non temete. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.490 – 17 ottobre 1998

Cari figli, pregate. Pregate molto. Lasciate che la grazia del Signore entri nei vostri cuori per poter crescere spiritualmente. Dite no alla violenza e a tutto quello che paralizza il vero amore. Dio vi chiama. Questa è la vostra ora. Non state con le mani in mano. Dite a tutti che il tempo è breve e che non c’è più tempo da perdere. Allontanatevi dal peccato e tornate al Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.491 – 20 ottobre 1998

Cari figli, date il meglio di voi nel compito che vi ho affidato. Sappiate che grande è la vostra missione. Non state con le mani in mano. Pregate. La preghiera vi darà forza per assumere il vostro impegno con il Signore. Non sentitevi soli. Io sono vostra Madre e sono con voi. Coraggio. Se farete ciò che vi chiedo, il mio Gesù vi ricompenserà generosamente. Voi che siete afflitti, non perdetevi d’animo. La vittoria sarà vostra. Continuate a pregare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.492 – 22 ottobre 1998

Cari figli, siate imitatori di mio Figlio Gesù. Amate sempre e fate il bene a tutti. Il mio Gesù si aspetta molto da voi. Aprite i vostri cuori alla sua grazia. Purificate i vostri cuori affinché Gesù faccia in voi la sua dimora. Egli attende il vostro sì alla chiamata. Siate miti e umili di cuore. Abbiate coraggio. Io sono vostra Madre e sono con voi. Avvicinatevi a Gesù Eucaristico. Egli è la vostra speranza. Egli è la vostra Pace e la vostra Salvezza. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.493 – 24 ottobre 1998

Cari figli, siete nel tempo del grande combattimento. L’arma che vi offro è il santo rosario. Tutti quelli che pregano il rosario saranno vittoriosi. Non perdetevi mai d’animo. Io sono sempre al vostro fianco. Abbiate fiducia, fede e speranza. Intercederò presso mio Figlio affinché vi conceda le grazie che mi state supplicando questa sera. Coraggio. Avanti nella preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.494 – 27 ottobre 1998

Cari figli, pregate. Pregate molto. Che le vostre azioni siano in verità una preghiera. Sappiate che gli uomini si sono allontanati da Dio per mancanza di preghiera. Dio sta offrendo un’altra possibilità agli uomini. C’è ancora tempo per convertirvi. Tornate al vostro Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Non siate duri di cuore. Dite il vostro sì alla chiamata del Signore. Non state con le mani in mano. Aprite i vostri cuori. Avanti senza paura. Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.495 – 30 ottobre 1998

Cari figli, pregate chiedendo per voi i doni dello Spirito Santo. Sappiate che coloro che hanno lo Spirito Santo hanno tutto. Dio vuole parlarvi. Siate docili alla sua chiamata. Aprite i vostri cuori alla luce di Dio e sarete ricchi spiritualmente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.496 – 31 ottobre 1998

Cari figli, siate ferventi nella preghiera. La vostra preghiera sincera e perfetta contribuirà alla vostra crescita nella fede. Non tiratevi indietro. Vi voglio nel cammino che vi ho indicato. Sappiate che se gli uomini pregassero e si riconciliassero con Dio, l’umanità sarebbe spiritualmente curata. Soffro per coloro che si stanno perdendo. Soffro a causa dell’indifferenza di molti figli che non accettano i miei appelli. Aiutatemi. Ho bisogno di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.497 – 3 novembre 1998

Cari figli, non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. In un certo senso è normale che esistano. Soltanto pregate. Ora si avvicina la vostra vittoria. Non dimenticate che per ogni cosa Dio ha stabilito il momento giusto. Sappiate che accadranno grandi cose prima del Trionfo del mio Cuore Immacolato. Coraggio. Quelli che sono fedeli, presto sperimenteranno la mia vittoria. Vi chiedo ancora una volta: pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.498 – 5 novembre 1998

Cari figli, sono la Regina della Pace. Vengo dal Cielo come Regina della Pace affinché vi rendiate conto che senza pace non troverete la vera gioia. Senza pace non incontrerete il vostro Dio. Siate costruttori di pace. Quando tutto intorno a voi sarà in pace, la vostra vita si trasformerà e il cielo si aprirà per voi con molte grazie. Sappiate che ogni turbamento viene da satana. Voi siete del Signore e dovete sforzarvi di vivere in pace. Pregate. Senza preghiera le vostre vite saranno sempre una tribolazione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.499 – 7 novembre 1998

Cari figli, ho bisogno di voi per la realizzazione dei miei piani. Sappiate affrontare con coraggio le vostre difficoltà, mettetevi nelle mani del Signore e sarete vittoriosi. Vi chiedo di cambiare vita e di essere testimoni di tutti i miei messaggi. Mio Figlio Gesù desidera trasformarvi e condurvi a un’alta vetta di santità. Avvicinatevi alla preghiera. Non dimenticate che la preghiera è necessaria per l’anima. Quando diventerete uomini e donne di preghiera, la terra sarà trasformata e tutti vivranno felici. Aprite i vostri cuori all’amore più grande. Amate sempre, perché l’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Avanti senza paura. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.500 – 10 novembre 1998

Cari figli, sono vostra Madre e sono qui per dirvi che siete molto importanti per me. Questa sera faccio scendere su di voi molte grazie e vi chiedo di intensificare le vostre preghiere per la pace nel mondo e per la conversione di tutti i peccatori. Rafforzatevi con la Parola di Dio e con l’Eucaristia. Quando vi capita di cadere nel peccato, liberatevi con la confessione. Nelle vostre difficoltà, chiamatemi. Nei vostri momenti di solitudine desidero essere la vostra compagna, per aiutarvi e rendervi felici. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.501 – 13 novembre 1998

Cari figli, confidate nel Signore perché Egli è la vostra Via, Verità e Vita. Non perdetevi d’animo. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria del Signore. Vi chiedo di essere onesti nelle vostre azioni e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Sappiate che questo è il tempo della grazia. Non vivete nel peccato. Andate alla grazia del Signore e la vostra vita sarà trasformata. Pregate. La vostra preghiera sincera e perfetta salverà l’umanità. Coraggio. Sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.502 – 14 novembre 1998

Cari figli, questa sera vi chiedo di vivere tutti i miei appelli e di essere, ciascuno di voi, un segno della mia presenza in questo luogo. Siate docili alla mia chiamata. Sappiate che Gesù spera molto da voi e attende il vostro ritorno. Non state con le mani in mano. Pentitevi dei vostri peccati. Il vostro tempo è breve e non potete più vivere lontani dal vostro Dio. Se non vi convertite e non cambiate vita, un grande castigo cadrà su di voi. Pregate. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Il mio Cuore è per voi il rifugio nei momenti delle grandi tribolazioni. Coraggio. Quelli che sono con me sperimenteranno la grande vittoria di Dio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.503 – 17 novembre 1998

Cari figli, pregate molto. Fate della preghiera il sostegno della vostra vita. L’umanità si è allontanata da Dio per mancanza di preghiera. Sono pochi quelli che vogliono vivere nella grazia del Signore, per questo l’umanità avanza in una triste cecità spirituale. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per incoraggiarvi e aiutarvi. Aprite i vostri cuori a me. Ho bisogno di ciascuno di voi. Coraggio. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.504 – 19 novembre 1998

Cari figli, continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Non perdete il coraggio. Pregate e aprite i vostri cuori a Cristo. Sappiate valorizzare la grazia che il Signore vi concede con la mia presenza. Sono la Madre che ripete la stessa canzone: convertitevi. Tornate. Vi voglio nel mio Cuore Immacolato, per questo chiedo la vostra consacrazione a me. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.505 – 21 novembre 1998

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per offrirvi il mio amore. Sappiate che Gesù si aspetta molto da voi. Nelle vostre difficoltà, chiamatelo: Egli sarà la vostra forza e la vostra protezione. Non sentitevi soli. Io sono al vostro fianco. Questa sera vi invito ad aprire i vostri cuori all’amore del Signore e ad essere in tutto come Gesù. Voi che state ad ascoltarmi, non perdete la speranza. Qualunque cosa accada, confidate in mio Figlio Gesù che è la vostra Via, Verità e Vita. In questi giorni intensificate le vostre preghiere. Quando pregate state contribuendo alla piena realizzazione dei miei progetti. Coraggio. Chi confida nel Signore non sentirà il peso della sconfitta. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.506 – 24 novembre 1998

Cari figli, non permettete che il male si impadronisca dei vostri cuori. Tornate alla grazia del Signore, che è il vostro bene assoluto e vi conosce per nome. Convertitevi al Signore con gioia. Andate a confessarvi, perché nella confessione incontrerete la grazia dell’Agnello di Dio, che toglie da voi ogni male. Sappiate che il mio Gesù conta su di voi. Pregate. Se volete crescere spiritualmente, non allontanatevi dalla preghiera. Fate della preghiera il sostegno della vostra vita. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.507 – 26 novembre 1998

Cari figli, nei vostri momenti difficili mettetevi nelle mani del Signore, perché Egli sarà la vostra guida e la garanzia della vostra vittoria. Ringraziate il Signore per tutto quello che avete ricevuto dalle sue mani. Difendete la verità. Non tiratevi mai indietro. Non dimenticate: chi confida nel Signore vincerà. Pregate. Sarete capaci di accettare i miei appelli solo se pregate. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
1.508 – 28 novembre 1998

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per condurvi a Colui che ha parole di vita eterna. Siate forti e non permettete che il peccato vi porti via dalla grazia del Signore. Voi siete inclini a peccare e a dirigervi verso un grande abisso senza pensare. Non allontanatevi dalla preghiera. Quando siete lontani dalla preghiera, il demonio vi inganna con facilità. Voi siete del Signore e solo Lui dovete servire. Quando vi sentite soli, chiamate Gesù. Egli è il vostro grande amico, l’amico che non inganna e non abbandona. Avanti senza paura. Il Signore è con voi e non permetterà che il tentatore vi inganni. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.509 – 1 dicembre 1998

Cari figli, voi siete importanti per il Signore. Siete i miei figli e Io sono venuta dal cielo per benedirvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Sappiate affrontare con coraggio le vostre difficoltà. In tutte le situazioni difficili, chiamatemi. Io sono la vostra difensora. Rallegratevi, perché nessun male potrà contro di voi. Pregate. Nella preghiera avrete la certezza della vostra vittoria. L’umanità si è allontanata di Dio e percorre le strade dell’autodistruzione. Siate del Signore. Non date ascolto al maligno. Siate solamente del Signore. Egli è la vostra speranza e la vostra pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.510 – 4 dicembre 1998

Cari figli, convertitevi. Chiedete perdono dei vostri peccati e fate penitenza per ottenere il perdono del Signore. Dio ha ricche benedizioni per voi. Purificatevi dal peccato per mezzo del sacramento della confessione. La vostra conversione contribuirà alla piena realizzazione dei miei progetti. Pregate. La preghiera è la risorsa che vi offro per essere forti. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.511 – 5 dicembre 1998

Cari figli, sono felice che siate qui. Dio vi benedica e vi ricolmi di molte grazie. Sono venuta dal cielo sulla terra per chiamarvi alla conversione sincera e per dirvi che vivete il tempo delle grandi tribolazioni. Non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. La lotta sarà dolorosa per molti, ma la vittoria sarà del Signore e di coloro che appartengono a Lui. È necessario che tutte le profezie si compiano, ma alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà. Rallegratevi. Siate saldi nella vostra fede. Non permettete che niente e nessuno vi allontani dalla mia grazia. Sono vostra Madre. Pregate. Siate coraggiosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.512 – 8 dicembre 1998

Cari figli, sono l’Immacolata Concezione. Questa sera vengo dal cielo per chiedervi di vivere sempre nella grazia del mio Signore. Dite no al peccato. Il peccato è diventato la peggiore di tutte le epidemie, causando la morte spirituale in molte anime. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Coraggio. Quando tutto sembrerà perduto, sorgerà per voi la vittoria del Signore. Mio Figlio Gesù si aspetta molto da voi. Aprite i vostri cuori al Dio della salvezza e della pace. Intercederò presso mio Figlio Gesù per voi e per le vostre necessità. Credete fermamente nel potere di Dio e rallegratevi, perché avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Avanti con gioia nella grazia del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.513 – 11 dicembre 1998

Cari figli, pregate. Non suscitate interrogativi, ma accettate la volontà di Dio riguardo agli avvenimenti. Confidate in Dio che può tutto. Avvicinatevi a Gesù, l’Agnello di Dio che toglie i vostri peccati nel sacramento della confessione. Quando sentite il peso delle prove, chiamate Gesù. Credete fermamente nella sua presenza nelle vostre vite. Non allontanatevi dalla sua grazia. Rafforzatevi con l’Eucaristia. Orientatevi con la Parola del Signore, che vi arricchisce spiritualmente. Siate ferventi nella fede e rallegratevi, perché avete un posto speciale nel mio Cuore Immacolato. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.514 – 12 dicembre 1998

Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione sincera e a vivere con sincerità tutti i miei messaggi. Date il vostro contributo alla realizzazione dei miei piani. Mio Figlio vi attende. Aprite i vostri cuori a me. Siate docili. Fuggite tutti dal peccato e tornate a Colui che è il vostro tutto. La vostra spiritualità deve bere alla fonte che è Cristo, Maestro dei maestri e Pastore dei pastori. Non abbiate paura di testimoniare i miei appelli. Ricordate sempre che è meglio fare la volontà di Dio che fare la volontà degli uomini. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.515 – 15 dicembre 1998

Cari figli, voglio dirvi che siete importanti per me e che ho continuamente bisogno delle vostre preghiere per la piena realizzazione dei miei progetti. Questa sera vi chiedo anche di continuare a pregare. L’umanità si è allontanata di Dio per mancanza di preghiera. Se non vi convertite potrà essere tardi. Sappiate che questo è il tempo favorevole per la vostra conversione. Convertitevi. Non vivete in peccato mortale. Avvicinatevi a Gesù, che vi ama e vi attende a braccia aperte. Io sono vostra Madre. Voglio che siate felici qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Ascoltatemi. Voglio aiutarvi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.516 – 18 dicembre 1998

Cari figli, pregate per la pace nel mondo. Sono la Regina della Pace e desidero che i vostri cuori siano in pace. L’umanità cammina verso un grande abisso ed è giunto il momento in cui siete chiamati alla conversione sincera, che è possibile solo per coloro che si aprono alla grazia del Signore. Vi chiedo di avvicinarvi al Signore in questi giorni che precedono la festa del Natale. Confessatevi con sincerità, perché solo così il vostro Natale sarà ricco di amore e di pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.517 – 19 dicembre 1998

Cari figli, non vivete angosciati. Le vostre preoccupazioni quotidiane non devono scuotere la vostra fede. Confidate nel Signore. Credete che il vostro dolore sarà trasformato in una grande gioia. Questa sera vi chiedo di non allontanarvi dalla preghiera. Pregate sempre e sappiate valorizzare i doni ricevuti. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per soccorrervi. Nei momenti difficili, chiamatemi. Desidero stare con voi. Abbiate coraggio. Date testimonianza dei miei appelli. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Dio attende il vostro sì oggi. Aprite i vostri cuori con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.518 – 22 dicembre 1998

Cari figli, sono vostra Madre. Vi amo immensamente e desidero che siate ricchi dei doni di Dio. Sforzatevi di crescere spiritualmente. Pregate sempre e tornate al Signore, che vi attende a braccia aperte. L’umanità si è allontanata da Dio perché gli uomini si sono allontanati dalla preghiera. Sappiate che questa è l’ora del grande

ritorno. Non state con le mani in mano. Siate buoni gli uni con gli altri. Amate. Perdonate. Siate forti nella fede. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.519 – 24 dicembre 1998

Cari figli, questa notte ricordate la nascita di Gesù Cristo, il Figlio di Dio che venne al mondo per salvare coloro che erano lontani dal Creatore. Rallegratevi con me, perché questa notte è santa. Mio Figlio desidera la vostra infanzia spirituale e il vostro ritorno alla sua grazia. Oh uomini, tornate in fretta, perché se non vi convertite potrà essere tardi per voi. Accettate Gesù nelle vostre vite. Egli vuole salvarvi. Aprite i vostri cuori alla sua chiamata. Aprite i vostri cuori alla luce di Dio. Non vivete nelle tenebre del peccato. La luce del mondo sta in mezzo a voi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.520 – 26 dicembre 1998

Cari figli, sono a vostra Madre. Voglio che comprendiate il mio amore per voi e che viviate santamente, facendo il bene a tutti. Date testimonianza della vostra fede. Non state a fare domande. I vostri dubbi e incertezze sono interferenze del mio avversario. Siete preziosi per il Signore ed Egli vi ama. Vi voglio tutti al mio fianco, perché desidero condurvi a Colui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Vi chiedo anche di continuare a pregare. Quando state lontani dalla preghiera, il demonio si avvicina a voi per farvi peccare. Pregate sempre. Siate miei messaggeri. Dite a tutti che ho fretta e che non c’è più tempo da perdere. Pregate. Sappiate che questo è il tempo della grazia e che se non ci sarà conversione il castigo verrà. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

 

1.521 – 29 dicembre 1998

Cari figli, questa sera vi invito ad amare il Signore e ad aprire i vostri cuori alla sua chiamata. Non indurite i vostri cuori, ma apriteli amorevolmente al Dio della salvezza e della pace. Pregate molto per poter accettare il mio messaggio. Non vengo dal cielo per scherzo. Non dimenticate che questi sono i tempi delle grandi tribolazioni. Convertitevi. Questo è il tempo favorevole per cambiare vita. Coraggio. Non perdete la speranza. Chi confida nel Signore non sarà sconfitto. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Commenti

commenti

error: Content is protected !!