PREGHIERE DELLA SERA

Preghiere della sera

 

Prima di andare a dormire, arrivata la sera, dopo una giornata vissuta nel lavoro, nelle prove di questa vita, nell’amore fraterno e caritatevole verso il prossimo e provata dalle difficoltà di questo mondo, è di grande conforto, aiuto e pace, poter rivolgere il proprio pensiero al Padre nostro che ci ha amati da sempre e seguiti lungo tutto il nostro cammino sin da quando ci ha creati. Lodiamo Gesù, nostro Signore e Salvatore e la nostra Mamma Celeste Maria Santissima insieme al suo Castissimo Sposo, il Beato Giuseppe, a tutti i Santi e Beati, all’Angelo Custode, agli Arcangeli e Angeli del Paradiso tutti per il loro Amore verso noi, la nostra famiglia, tutti i nostri cari e l’umanità intera, chiedendo la loro Intercessione per la Salvezza della nostra anima e la protezione dai mali di questo mondo e da satana che tenta di allontanarci dalla nostra Eterna Felicità con l’inganno. Rivolgiamo il nostro pensiero alle anime di questo mondo che soffrono e alle anime del purgatorio che espiano i loro peccati, nell’attesa di essere liberati dalle loro colpe e ritornare nelle Braccia di nostro Signore.

TI ADORO

Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questo giorno.  Perdonami il male, oggi commesso e, se qualche bene compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

PADRE NOSTRO

Padre nostro, che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

AVE MARIA

Ave o Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu si benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

GLORIA

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

ATTO DI DOLORE

Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi e molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami.
Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli, che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia e colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E supplico la beata sempre vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, fratelli di  pregare per me il Signore Dio nostro.

O GESÙ, D’AMORE ACCESO

O Gesù, d’amore acceso non ti avessi mai offeso! O mio caro e buon Gesù, con la tua santa grazia non ti voglio offendere più, ne mai più disgustarti, perché ti amo sopra ogni cosa. Gesù mio, misericordia, perdonami!

GESÙ, GIUSEPPE E MARIA

Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l’anima mia. Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell’ultima mia agonia. Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l’anima mia.

PREGHIERA RIPARATRICE

Una povera clarissa defunta apparve alla sua abadessa che pregava per lei e le disse: «Sono andata dritta al cielo perché avendo recitato ogni sera questa preghiera, ho pagato tutti i miei debiti e sono stata preservata dal Purgatorio».
Eterno padre, per le mani di Maria Addolorata, ti offro il Sacratissimo Cuore di Gesù con tutto il suo amore, con tutte le sue sofferenze, con tutti i suoi meriti:
per espiare tutti i peccati che ho commesso quest’oggi e durante tutta la mia vita passata.
Gloria al Padre
Eterno padre, per le mani di Maria Addolorata, ti offro il Sacratissimo Cuore di Gesù con tutto il suo amore, con tutte le sue sofferenze, con tutti i suoi meriti:
per purificare il bene che ho mal fatto quest’oggi e durante tutta la mia vita passata.
Gloria al Padre
Eterno padre, per le mani di Maria Addolorata, ti offro il Sacratissimo Cuore di Gesù con tutto il suo amore, con tutte le sue sofferenze, con tutti i suoi meriti:
per supplire al bene che ho trascurato di fare quest’oggi e durante tutta la mia vita passata.
Gloria al Padre

L’ETERNO RIPOSO

L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen.

AL TERMINE DEL GIORNO

Al termine del giorno, o sommo Creatore, vegliaci nel riposo con amore di Padre. Dona salute al corpo e fervore allo spirito, la tua luce rischiari le ombre della notte. Nel sonno delle membra resti fedele il cuore, e al ritorno dell’alba intoni la tua lode.

AL CUORE DI GESÙ

O Cuore di Gesù, a te raccomando in questa notte l’anima e il corpo, affinché dolcemente in te riposino. E poiché durante il sonno non potrò lodare il mio Dio, tu degnati di farlo per me, in modo che quanti saranno i battiti del mio cuore in questa notte, tante siano le lodi che tu darai alla Santissima Trinità. Amen.

VISITA, 0 PADRE

Visita, o Padre, la nostra casa e tieni lontano le insidie del nemico; vengano i santi angeli a custodirci nella pace, e la tua benedizione rimanga sempre con noi. Amen.

ALL’ANGELO CUSTODE

O Angelo Santo, che per infinita bontà di Dio sei chiamato a custodirmi, assistimi nei bisogni, consolami nelle mie afflizioni, difendimi dai nemici, allontanami dalle occasioni di peccato, fa’ che io sia docile obbediente alle tue ispirazioni, proteggimi particolarmente nell’ora della mia morte, e non mi abbandonare fino a che non mi avrai guidato al mio celeste soggiorno in Paradiso. Amen.

ANGELO DI DIO

Angelo di Dio, che sei il mio custode, illuminami, custodiscimi, reggi e governa me che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.
error: Content is protected !!