Consacrazione al Sacro Cuore di Gesù

Consacrazione al sacro cuore di gesù

ATTI DI CONSACRAZIONE AL SACRO CUORE DI GESU’

gesu_cuoreCONSACRAZIONE AL SACRO CUORE

Io……, dono e consacro al Cuore adora­bile di Gesù la mia persona e la mia vita, le mie azioni, pene e sofferenze per non più servirmi di alcuna parte del mio essere, se non per onorarlo, amarlo e glorificarlo.
E’ questa la mia irrevocabile volontà: essere tutto suo e fare ogni cosa per suo amore, rinunciando a tutto ciò che può dispiacergli.
Ti scelgo, Sacro Cuore di Gesù, come unico oggetto del mio amore, custode della mia vita, pegno della mia salvezza, rimedio della mia fragilità e inco­stanza, riparatore di tutte le colpe del­la mia vita e rifugio sicuro nell’ora del­la mia morte.
Sii, o Cuore di bontà e di misericordia, la mia giustificazione presso Dio Padre e allontana da me la sua giusta indi­gnazione. Cuore amoroso di Gesù, pon­go in te la mia fiducia, perchè temo tut­to dalla mia malizia e debolezza, ma spero tutto dalla tua bontà.
Distruggi in me quanto può dispiacer­ti. Il tuo puro amore s’imprima profon­damente nel mio cuore in modo che non ti possa più dimenticare o essere separato da te.
Ti chiedo, per la tua bontà, che il mio nome sia scritto in te, poichè voglio vivere e morire come tuo vero devoto. Sacro Cuore di Gesù, confido in te!                    (di S. Margherita Maria Alacoque)

 

DONO DI SE’ AL SACRO CUORE

O  Gesù, mio Dio e mio Salvatore, che nell’infi­nita tua carità ti sei fatto mio fratello e sei morto per me sulla croce; Tu che ti sei donato a me nell’Eucaristia e mi hai mostrato il tuo Cuore per assicurarmi del tuo amore, volgi a me in questo momento i tuoi occhi misericordiosi e avvolgimi nel fuoco della tua carità.
Io credo nel tuo amore per me e ripongo in Te tutta la mia speranza. Sono consapevole delle mie infedeltà e delle mie colpe, e domando umilmente il tuo perdono.
A te dono e consacro la mia persona e tutto ciò che mi appartiene, perché – come cosa doppiamente tua – Tu disponga di me come meglio credi per la maggior gloria di Dio.
Da parte mia prometto di accettare volentieri ogni tua disposizione e di regolare ogni mia azione secondo la tua volontà.
Cuore divino di Gesù, vivi e regna sovrano in me e in tutti i cuori, nel tempo e nell’eternità. Amen.

ATTO DI CONSACRAZIONE AL SACRO CUORE

Il tuo Cuore, o Gesù, è asilo di pace, il soave rifugio nelle prove della vita, il pegno sicuro della mia salvezza. A Te mi consacro interamente, senza riserve, per sempre. Prendi possesso, o Gesù, del mio cuore, della mia mente, del mio corpo, dell’anima mia, di tutto me stesso. I miei sensi, le mie facoltà, i miei pensieri ed affetti sono tuoi. Tutto ti dono e ti offro; tutto appartiene a Te. Signore, voglio amarti sempre più, voglio vivere e morire di amore. Fa o Gesù, che ogni mia azione, ogni mia parola, ogni palpito del mio cuore siano una protesta di amore; che l’ultimo respiro sia un atto di ardentissimo e purissimo amore per Te.

OFFERTA DELLA GIORNATA AL  SACRO CUORE DI GESU’

Cuore Divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, in unione al Sacrificio Eucaristico, le preghiere, le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini, a gloria del Divin Padre. Amen

 

 

CONSACRAZIONE DEL GENERE UMANO

 (Preghiera indulgenziata)
O  Gesù dolcissimo, o Redentore del genere uma­no, riguarda a noi umilmente prostrati innanzi a Te.
Noi siamo tuoi, e tuoi vogliamo essere; e per vivere a Te più strettamente congiunti, ecco che ognuno di noi, oggi spontaneamente si consacra al tuo sacratissimo Cuore.
Molti, purtroppo, non ti conobbero mai; molti, disprezzando i tuoi comandamenti, ti ripudiarono. O benignissimo Gesù, abbi misericordia e degli uni e degli altri e tutti quanti attira al tuo sacratissimo Cuore.
O  Signore, sii il Re non solo dei fedeli che non si allontanarono mai da Te, ma anche dì quei figli prodighi che ti abbandonarono; fa’ che questi, quanto prima, ritornino alla casa paterna, per non morire di miseria e di fame.
Sii il Re di coloro che vivono nell’inganno e nell’errore, o per discordia da Te separati; richiamali al porto della verità, all’unità della fede, affinché in breve si faccia un solo ovile sotto un solo pastore.
Largisci, o Signore, incolumità e libertà sicura al­la tua Chiesa, concedi a tutti i popoli la tranquillità dell’ordine. Fa’ che da un capo all’altro della terra risuoni quest’unica voce: Sia lode a quel Cuore divino, da cui venne la nostra salute; a lui si canti gloria e onore nei secoli dei secoli. Amen.

 

CONSACRAZIONE DELLA COMUNITA’ PARROCCHIALE

Prostràti davanti al tuo Sacramento di amore, o Gesù, noi adoriamo, lodiamo, amiamo il tuo Cuore santissimo, sostanzialmente unito al Verbo di Dio.
Benediciamo e ringraziamo il tuo Cuore, dalla cui pienezza abbiamo ricevuto ogni bene.
O  Cuore del Figlio di Dio, Cuore degno di adorazione, Cuore ferito per i nostri peccati, a te noi vogliamo consacrare noi stessi e la nostra comunità parrocchiale, con tutti e singoli i membri che la compongono.
In particolare ti consacriamo le famiglie della nostra parrocchia, perché diventino vere chiese domestiche, dove tu sia il centro e la sorgente di unità.
Ti consacriamo i fanciulli e i giovani, perché non si smarriscano lontani da Te, ma crescano nella fede e nelle virtù cristiane.
Ti consacriamo gli ammalati, perché non cadano nello scoraggiamento o nella disperazione, ma sappiano offrire le loro sofferenze come sacrificio di espiazione e di salvezza per sé e per tutti.
Ti consacriamo le persone anziane e sole, perché trovino sollievo e conforto nel tuo amore e aprano il cuore alla speranza gioiosa che le attende.
Ti consacriamo le nostre associazioni, i gruppi impegnati, e tutte le nostre attività, perché fioriscano e diano frutti di testimonianza cristiana.
Da parte nostra, ti promettiamo che ci sforzere­mo di rendere simile il nostro cuore al tuo, nella purezza e nell’amore, elevandoci sempre più dalle cose terrene.
Scenda su di noi, o Signore, la tua benedizione, perché ci sia luce nell’ora del dubbio, sostegno nella prova e conforto nel momento della nostra morte. Amen.

 

CONSACRAZIONE DELLA COMUNITA’ RELIGIOSA

O  Cuore divino di Gesù, noi ti adoriamo e ti be­nediciamo, perché dalla tua pienezza abbiamo ricevuto ogni bene.
Tu sei il nostro salvatore, l’amico, il frate1lo che, dimenticando la nostra indegnità, ti sei degnato di chiamarci alla vita religiosa, perché potessimo partecipare più intimamente alla tua opera di salvezza del mondo.
Vogliamo perciò, o Cuore dolcissimo, renderti i nostri omaggi di riparazione e di amore, e proclamarti solennemente il centro e il re della nostra comunità.
Durante la tua passione dolorosa ti ferì il grido di coloro che chiedevano la tua morte: “Non vogliao che costui regni sopra di noi”. E quante altre volte gli uomini hanno ripetuto questo grido!
Noi invece ti ripetiamo con animo ardente: Regna, o Gesù, nelle nostre menti, regna nei nostri cuori, regna nella nostra comunità.
Come un giorno, stanco e addolorato, ti era dolce riposare ne1la casa di Betania, dove l’amore di cuori amici ti riconfortava, così questa nostra casa sia il luogo del tuo riposo, il luogo dove trovi il conforto di tanti cuori generosi che vivono per te.
Scenda su di noi, o Signore, la tua benedizione, e ci sia di incitamento al compimento del nostro dovere, sprone per il nostro impegno di testimonianza del Vangelo, aiuto nel momento della sofferenza e della prova. Amen.

 

CONSACRAZIONE DELLA FAMIGLIA

Sacro Cuore di Gesù, che hai manifestato a santa Margherita Maria il desiderio di regnare sulle famiglie cristiane, noi ti proclamiamo oggi Re e signore della nostra famiglia.
Sii tu il nostro dolce ospite, il desiderato amico della nostra casa, il centro di attrazione che ci unisce tutti nell’amore reciproco, il centro di irradiazione per cui ciascuno di noi vive la sua vocazione e compie la sua missione.
Sii tu l’unica vera scuola di amore. Fa’ che im­pariamo da te come si ama, donandoci agli altri, perdonando e servendo tutti con generosità e umi1tà senza pretendere il contraccambio.
O  Gesù, che hai sofferto per renderci felici, salva la gioia della nostra famiglia; nelle ore liete e nelle difficoltà il tuo Cuore sia la sorgente del nostro conforto.
Cuore di Gesù, attiraci a te e trasformaci; porta a noi le ricchezze del tuo amore infinito, brucia in esso le nostre deficienze e le nostre infedeltà; aumenta in noi la fede, la speranza, la carità.
Ti chiediamo infine che, dopo averti amato e servito in questa terra, Tu ci riunisca nella gioia eterna del tuo Regno. Amen.

Commenti

commenti